Scrivere

Cosa fare per iniziare a scrivere un libro? 10 regole chiare e semplici

5 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • Cosa fare per iniziare a scrivere un libro? 10 regole chiare e semplici
cosa fare per iniziare a scrivere un libro

Ecco i miei 10 migliori consigli per iniziare a scrivere il tuo libro e, soprattutto, darti le migliori possibilità di finire ciò che hai iniziato.

1. Chiarisciti subito le idee

La cosa più importante è chiarirti le idee sin da subito per non farti trovare impreparato su questa fatidica domanda: “di cosa parla il tuo libro?“. 

Ho già parlato di questo aspetto qui “Cosa rende un libro un bestseller” direttamente prendendo spunto dalla voce di un grandissimo sceneggiatore: Jonny Geller.

Devi avere una buona risposta, quel tipo di risposta da dare in una frase chiara e semplice. 

A volte gli stessi autori non sanno definire bene la propria storia. Mi capita spesso di chiedere a giovani scrittori:

“Di cosa parla la tua storia?”

Risposta:

“Riguarda l’amore, la morte, il matrimonio, la redenzione, il tradimento…
ehi ehi ok ok: Di cosa parla la tua storia? Puoi completare la frase?

Per esempio: questa è la storia di un uomo e una donna che… ” e restano perplessi.

Perché è difficile ridurre una storia in una frase.

È difficile ma è assolutamente cruciale: se vuoi che il tuo libro diventi un bestseller, devi assolutamente poter comunicare facilmente l’idea principale.

Amleto: parla di un uomo che non riesce a prendere una decisione, se vendicare suo padre o meno.

MAcbeth, un uomo la cui ambizione diventa la sua stessa rovina.

2. Decidi l’ambientazione

Il luogo in cui ambienterai la tua storia avrà enormi implicazioni su chi saranno i tuoi personaggi e su come reagiscono all’ambiente. 

Per saperne di più, leggi anche:

3. Conosci i tuoi personaggi

Alcuni ti appariranno mentre scrivi, ma devi almeno sapere chi sono i tuoi personaggi principali e come interagiscono tra loro. Personalità, aspetto, strane abitudini: più sei specifico, meglio è. 

Per saperne di più, leggi anche:

4. Delinea la storia in 3 atti

Non complicarti la vita: molti l’hanno fatto prima di te (e me) ma ci hanno guadagnato ben poco. Le storie si dividono in 3 atti, funziona così sin dai tempi di Aristotele: inizio, sviluppo, fine. In questa semplice e fondamentale divisione c’è dentro tutto, compreso il viaggio dell’eroe (il tuo protagonista).

Per approfondire l’argomento trovi qui tutto quello che ti serve: come scrivere un libro dall’idea alla struttura, la guida completa.

Regola generale: cerca sempre si sapere, mentre scrivi, in quale delle tre parti ti trovi.

5. Decidi il tema: la tua premessa

I libri sono una piattaforma per esplorare questioni chiave all’interno della società. Amore, odio, razzismo, omosessualità, depressione o come reagiresti all’imminente apocalisse zombie. I migliori romanzi ci parlano su più livelli. Quale argomento vuoi affrontare? In gergo nei corsi di scrittura si parla di Premessa drammaturgica, ne parlo ampiamente qui. Ti basti sapere che se non hai chiara la tua premessa non ha senso nemmeno iniziare a scrivere.

6. Crea un indice, anche sommario, del tuo libro

Certamente in corso d’opera cambierà, ma quello che devi fare prima di iniziare è capire come andrai dal punto A al punto B e poi a C. Questa è la tua tabella di marcia. Tengo il mio in fondo al manoscritto in modo da poter aggiungere o sottrarre note man mano che procedo. Senza questo, mi perderei totalmente su cose che non contano.

7. Cura al massimo l’apertura

Le prime frasi di un libro possono decidere se qualcuno continuerà a leggere le prossime righe oppure no. Affinale. Falle scoppiettare. 

Questo è un ottimo articolo sul potere delle frasi di apertura.

8. Scrivi il finale

Se hai chiara la premessa drammaturgica, sai anche dove e come finire. Puoi abbozzare un finale, già prima di iniziare. Avere chiara la premessa ti aiuterà a non perdere di vista la luce in fondo al tunnel. Le cose potrebbero cambiare man mano che la storia si sviluppa, e va bene così. Ma se hai deciso che la tua premessa il tuo tema è dimostrare che il perdono vince sempre sulla vendetta alla fine è lì che (dovrai) arrivare.

9. “Begin at the beginning and go on till you come to the end; then stop.”

“Inizia dall’inizio e vai avanti fino alla fine, poi fermati”. Questa è una citazione di Lewis Carroll. Ha senso. Non perderti scrivendo frammenti e cercando di infilarli in qualche modo. Se vai dall’inizio alla fine, la storia scorrerà molto meglio. Se l’ispirazione dovesse venirti per una successiva, puoi scriverla e utilizzare il riassunto del capitolo per inserirla, ma non lasciarti distrarre. Procedi con ordine.

10. Modifica, Modifica, Modifica.

Il processo di editing è importantissimo, quando lungo e doloroso. È come tagliare via pezzi della tua stessa carne. Per lo più sono verruche, ma a volte può sembrare come se stessi amputando un arto. 

È necessario dedicare sempre del tempo al miglioramento dell’opera, perché il mondo ha bisogno di libri di qualità, ben scritti e curati nei dettagli. Qui puoi trovare un ottimo contenuto su come fare la correzione bozze del tuo libro: gli strumenti da utilizzare.

Bene per questo vademecum è tutto: segui queste 10 semplici regole e buona scrittura!

Fammi sapere cosa ne pensi nei commenti!

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo come si usa

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Come si scrive una tesi di laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit di un romanzo è davvero una delle cose più difficili da scrivere In quest'epoca di gratificazione istantanea, brevi momenti di attenzione e...

quanti generi letterari ci sono?

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

dare il titolo giusto

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

come scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno...

come scrivere un libro guida completa

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Introduzione e consigli utili Intreccio, trama, fabula, personaggi, dialoghi, incipit, finale, sono solo alcuni degli elementi che compongono la scrittura di...

Prefazione del libro come si scrive

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un...

5 step per scrivere un libro

Come scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già facendo Ecco 5 step, fra cui la Piramide di Freytag, che ti aiuteranno a farlo senza perdere altro tempo 1...

esercizi di scrittura

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’importanza della scrittura creativa Quante volte ti è capitato di andare in libreria e comprare un libro solo perché ti hanno colpito le prime tre o...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

genere letterario horror

Genere letterario Horror: storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.