Promuovere

Due segreti per promuovere il tuo libro usando WhatsApp

7 minuti di lettura 2 Commenti
  • Home
  • /
  • Promuovere
  • /
  • Due segreti per promuovere il tuo libro usando WhatsApp
whatsapp per la promozione dei libri

Quando si parla di promozione, la maggior parte degli autori impallidisce perché è convinto di non essere in grado di farla. Molti autori credono che siano necessarie delle grandi competenze in marketing o sia necessario parlare in pubblico e, per questo motivo, evitano di promuoversi condannando il proprio libro all’oblio.

In realtà esistono moltissimi modi per fare promozione sia online che offline, sia utilizzando delle competenze tecniche che usando dei semplici strumenti di uso quotidiano.

Qualunque sia il tuo modo di fare promozione o di non farla, la verità è che è necessaria e come autore non puoi delegare mai la promozione del tuo libro a qualcun altro. Non lo fanno gli scrittori famosi, quindi perché dovresti farlo tu?

Non puoi farlo perché il tuo libro sei tu, tu sei il brand e il libro è solo un tuo prodotto.

Promuovere un libro, quindi, significa promuovere se stessi, o meglio, investire su se stessi. Per questo motivo oggi voglio spiegarti una tecnica estremamente semplice per promuovere il tuo libro utilizzando uno strumento che porti con te praticamente ovunque: WhatsApp.

Il telefono che utilizzi ogni giorno per praticamente qualsiasi cosa contiene all’interno enormi potenzialità di promozione: non parlo dei social, parlo della tua rubrica. Ciascuno di noi ha almeno un migliaio di contatti nella propria rubrica che ha accumulato negli anni. Contatti di parenti, di più o meno amici o di persone con cui abbiamo parlato una sola volta o di conoscenti. Qualunque sia la natura del contatto che hai in rubrica, devi sapere che grazie a WhatsApp può diventare un potenziale acquirente del tuo libro. Vediamo come farlo in tre semplici step.

Crea una lista broadcasting

Un primo esempio di promozione tramite WhatsApp dell’utilizzo delle liste broadcasting. Devi pensare alle liste broadcasting come ad una newsletter in cui tutte le persone che fanno parte della lista ricevono un contenuto personale. La differenza enorme rispetto ai gruppi WhatsApp di cui tutti siamo stanchi e da cui cerchiamo di uscire o silenziare è che la lista broadcasting ti permette di inviare il tuo messaggio al destinatario come se lo avessi scritto solo per lui, in una chat privata con lui. Con il broadcasting, però, potrai mandare centinaia di messaggi in una sola volta.

In questo articolo troverai la guida per creare una lista broadcasting

Il mio consiglio è quello di creare più liste di broadcasting.

Ecco alcuni esempi di liste che ti consiglio di creare: parenti, amici, colleghi di lavoro, potenziali lettori, eccetera. Ti consiglio di creare liste differenti, in modo da poter inviare un messaggio differente a seconda del rapporto che hai con queste persone; agli amici potrai mandare un messaggio un po’ più informale e diretto, mentre con i conoscenti potrai essere più professionale.

Invia il messaggio alle tue liste

Una volta create le tue liste, è il momento di inviare il messaggio. Quando crei il messaggio puoi scegliere la lista a cui inviarlo: fai attenzione allo scegliere la lista giusta per il messaggio che stai preparando. Ecco alcuni esempi di messaggi che potresti inviare. Tieni in considerazione che immagini e video possono avere un’efficacia in termini di interazione molto più alta:

  • Immagine di copertina del tuo libro, con un breve testo che contiene un invito all’acquisto e un link per acquistarlo
  • Una tua video presentazione di massimo tre minuti in cui, con il libro tra le mani, spieghi brevemente i motivi per cui le persone dovrebbero acquistarlo
  • Un book trailer del tuo libro, con un testo e link per l’acquisto
  • Una pagina significativa del tuo libro con un testo di accompagnamento e un link per l’acquisto
  • Un tuo audio mentre leggi un brano significativo e un testo di accompagnamento e un link per l’acquisto

Come vedi potresti utilizzare tantissimi tipi di messaggi differenti a seconda della lista: il limite è solo la tua immaginazione.

Un aspetto importante del tuo messaggio ideale è la presenza di un contenuto multimediale (immagine, audio, video) che sia in grado di catturare l’attenzione, accompagnato da un messaggio testuale a supporto del contenuto.

Il messaggio testuale non deve essere mai autoreferenziale, non deve richiedere mai esplicitamente l’acquisto del libro, ma al massimo deve invitare le persone a scoprire qualcosa in più sul libro inserendo link al tuo sito personale (se ce l’hai), ai tuoi profili social oppure ad uno store online come Youcanprint o Amazon.

Rispettare queste regole ti permetterà di avere sicuramente maggiori interazioni in risposta ai messaggi. Al contrario, se utilizzi messaggi troppo espliciti per l’acquisto o contenuti non di valore, non solo non otterrai risposta ma potresti essere considerato un disturbatore.

Ricordati che stai mandando un messaggio ad una persona che non ha chiesto di riceverlo, quindi devi essere gentile, dedicato e soprattutto devi dare valore e quindi dare un buon motivo per aprire il tuo messaggio.

Usa le storie per promuovere il tuo libro

Un’altra funzionalità di WhatsApp che puoi utilizzare tutti i giorni sono le storie. Qui troverai una guida su come realizzarle.

Ogni volta che inserisci una storia o un cambio di stato su WhatsApp, tutte le persone che hanno il tuo numero in rubrica potranno potenzialmente vederle. Le storie di WhatsApp funzionano molto meglio delle storie di Facebook o di Instagram, in cui la tua storia deve competere con centinaia di migliaia di altri profili social.

Al contrario, su WhatsApp le persone vedono le storie solo dei contatti che hanno in rubrica, quindi la competizione è enormemente più bassa e le opportunità di far conoscere il tuo libro sono più alte.

Per sfruttare al meglio questo canale di promozione, ti consiglio di postare almeno una storia al giorno facendo attenzione a inserire sempre contenuti di valore (immagini, musica, audio, testo eccetera) e che siano coerenti con il tuo brand personale e i tuoi valori.

I contenuti devono essere coerenti con la tua visione, perché le persone che hanno il tuo numero in rubrica in qualche modo ti conoscono più o meno direttamente. Il mancato rispetto di questa regola potrebbe farti sembrare goffo, eccentrico o eccessivo, ottenendo un effetto boomerang al contrario. Se sei te stesso e promuovi con gentilezza, intelligenza e stile il tuo libro, i risultati saranno incredibili.

Moltissime persone si congratuleranno con te o chiederanno informazioni su come comprare il tuo libro. Anch’io ho usato questa tecnica per promuovere l’uscita del mio libro “I ribelli del Self Publishing” e devo dirti che ha funzionato benissimo.

Promuovi la tua opera su WhatsApp

Come vedi, promuovere il tuo libro può essere un’esperienza estremamente semplice e gratuita. WhatsApp è uno strumento eccezionale, perché viene utilizzato ogni giorno da tutti per qualsiasi tipo di comunicazione ed è personale e diretto. Questo al contrario dei social, in cui per avere visibilità verso persone che non ti conoscono sei costretto a pagare.

Inizia subito dopo aver letto questo articolo a usare WhatsApp per promuovere il tuo libro. Il mio consiglio è quello di iniziare con calma, con uno o due contenuti al giorno e, magari, testando una o due piccole liste broadcast.

Cerca di capire cosa funziona meglio per i tuoi contatti e con quale stile e frequenza di comunicazione ti senti più a tuo agio. Una volta trovato il ritmo e la “musica” giusta, continua a suonare ogni giorno: i risultati saranno eccezionali.

Come qualunque strategia di promozione, anche questa richiederà tempo e pazienza. Non aspettarti di vendere centinaia di copie vendute dopo qualche giorno di WhatsApp. Anche se le persone ti conoscono, dovrai creare una relazione più profonda e dargli un buon motivo per comprare il tuo libro.

Se hai già usato WhatsApp con successo, raccontami la tua esperienza nei commenti. Se non l’hai mai fatto, inizia subito a sperimentare e torna qui tra 30 giorni, per raccontarmi com’è andata. Non vedo l’ora di leggere i tuoi messaggi.

Buon Self-publishing!

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

promuovere un libro

10 metodi per promuovere un libro e vendere di più

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma...

come scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno...

copia incolla plagio libri copyright

Come proteggere il copyright di un libro autopubblicato

Ti sarà sicuramente capitato di pensare a come proteggere il tuo libro dal plagio Magari avrai avuto paura che l'editor a cui ti sei rivolto per far correggere...

presentazione di un libro

Come si organizza la presentazione di un libro?

La presentazione in libreria è un passo molto importante da fare per un autore ed organizzarla non è semplice Ora che il coronavirus sembra dare qualche...

come promuovere un libro autopubblicato

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Se stai leggendo questo articolo, con molta probabilità sei in procinto di impegnarti nella promozione di un libro, oppure sei alla ricerca di informazioni...

Come creare la tua pagina autore su Amazon

Amazon Author Central è uno strumento molto utile che Amazon offre gratuitamente e che è, tuttavia, poco utilizzato dagli autori italiani In questa guida ti...

Come scrivere la quarta di copertina

Quando si parla di quarta di copertina spesso ci si trova davanti ad alcuni miti da sfatare La quarta di copertina non è importanteLa quarta di copertina...

come trovare keywords efficaci per il proprio libro su amazon

Come trovare le parole chiave più efficaci per il proprio libro

Scegliere le parole chiave (keywords) giuste per il proprio libro può fare la differenza per il suo posizionamento ed avere un enorme impatto sulle vendite...

promuovere libri su amazon

Come promuovere i tuoi libri su Amazon e non solo

Come funziona l'algoritmo di Amazon e come usarlo a tuo favore per la promozione dei tuoi libri, come trovare la categoria giusta per collocare i tuoi libri,...

promozione libro offline

10 modi efficaci per Promuovere e Vendere il tuo libro offline e fuori dai Social

Qualche settimana fa ho ricevuto da un nostro autore questo commento ad uno dei miei post: “Chi come me pubblica con “Youcanprint” e non pubblicizza il...

promozione libro su instagram

Come usare Instagram per la promozione del tuo libro

aggiornato al 9/10/2019 con Instagram TV e Stories Sei uno scrittore con un profilo Instagram e vorresti capire meglio come sfruttarlo per promuovere il tuo...

firmacopie a cosa serve

Firmacopie: cos’è, perché è importante per un autore, come si pianifica

Quante volte, leggendo un libro di un autore che ti piace, hai pensato di volerlo assolutamente conoscere Il grande merito delle storie è che creano empatia tra...

Cosa rende un libro un bestseller?

Testo tratto da What Makes a Bestseller |di  Jonny Geller, video integrale qui Jonny Geller è un agente letterario che lavora e vive a Londra con la...

2 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.