Promuovere

Trova il tuo target e Promuovi il tuo Libro Gratis in 3 semplici fasi!

12 minuti di lettura
come trovare il tuo target di lettori

È giovedì sera e abbiamo concluso da poco la prima masterclass di Youcanprint con oltre 260 partecipanti, è stato stupendo. Sento ancora l’adrenalina in tutto il corpo e l’euforia per questa esperienza incredibile.

Quando si fa una masterclass è difficile leggere e rispondere a tutte le chat che arrivano dai partecipanti, perché si è concentrati su ciò che si intende condividere per trasmettere più valore possibile e nel modo più semplice.

La mattina dopo decido così di leggermi ad una ad una tutte le domande e le considerazioni che sono state scritte durante il mio intervento per capire quali sono i bisogni più importanti dei nostri autori riguardo la promozione.

Tra le domande più frequenti ne ho scelta una piuttosto interessante ed è così che è nato il post che stai leggendo, una sorta di risposta approfondita alla domanda cruciale: come individuare e raggiungere la propria nicchia di lettori?

La nicchia, ovvero il target

Nel marketing il target è un insieme di persone che sono accumunate da interessi e valori comuni a cui è destinato un determinato prodotto o servizio promosso mediante un messaggio specifico.

Quando parliamo di nicchia di lettori pertanto non facciamo che indicare un target, ovvero un gruppo ristretto di lettori accumunati da interessi e valori comuni a cui possiamo rivolgere la promozione del nostro libro.

Facciamo degli esempi concreti. 

Pensiamo a 3 autori che hanno scritto ciascuno un Fantasy simile, ispirato al Signore degli Anelli che rivolgono lo stesso messaggio promozionale a 3 target molto differenti. Il messaggio promozionale è questo “Il romanzo più letto dagli amanti de Il Signore Degli Anelli”.

  • Il primo autore rivolge il messaggio a tutti i lettori di libri italiani indistintamente;
  • il secondo autore rivolge il messaggio a tutti i lettori italiani di Fantasy;
  • il terzo autore rivolge il messaggio a tutti i lettori italiani de Il Signore degli Anelli

Ogni target ha una sua dimensione numerica data dal numero di persone che lo compongono. Per misurare l’efficacia di una campagna promozione si calcola un parametro chiamato “tasso di conversione“, ovvero la % di persone raggiunte dalla promozione che, grazie al messaggio, hanno compiuto una azione specifica, nel nostro caso l’acquisto del Fantasy. 

Un altro dato interessante da considerare nella promozione è il costo per conversione (CPC), ovvero il budget totale speso per la promozione, diviso il numero di vendite generate che fornisce la spesa che hai dovuto affrontare per vendere 1 copia del tuo libro. 

Ipotizziamo che i nostri 3 autori abbiano allocato lo stesso budget pubblicitario, ovvero 500 € per un periodo di 1 mese per promuovere il proprio fantasy.

Guardiamo ora la dimensione dei 3 target che abbiamo visto, i tassi e il costo di conversione probabili e il numero di copie vendute finali:

  • lettori italiani: 27 milioni di lettori, tasso di conversione 0,001%, 270 vendite, costo per vendita 1,85 €;
  • lettori italiani di Fantasy (ipotesi 2% del totale lettori): 540.000 lettori, tasso di conversione 0,5%, 2.700 vendite, costo per vendita 0,18 €;
  • lettori italiani de Il Signore degli anelli (ipotesi 20% del totale lettori Fantasy): 108.000 lettori, tasso di conversione 3%, 3.240 vendite, costo per vendita 0,15 €.

I numeri parlano chiaro. Capisci la potenza del target? 

Mentre nei primi 2 casi il tuo messaggio verrebbe mostrato a persone potenzialmente non interessate (nel primo caso è ancora maggiore questo fenomeno perché il target è composto da qualsiasi lettore che non leggerà mai fantasy); nell’ultimo caso, invece, il tuo messaggio raggiungerebbe esattamente coloro a cui il tuo romanzo è stato destinato: agli orfani de Il Signore degli Anelli, ovvero chi ha terminato questo capolavoro e vorrebbe qualcosa da leggere con ambientazioni simili.

Di fatto è la differenza che passa tra vendere il proprio libro con enorme dispendio di tempo, risorse e risultati scarsi e vendere il proprio libro con il minimo sforzo ed enormi risultati. 

Definisci la tua nicchia

Ora che hai compreso cos’è un target e perché è importante, è necessario capire qual è la tua nicchia di mercato. 

Una fase fondamentale che la maggior parte degli autori ignora è proprio questa: la definizione del proprio target.

Gli autori generalmente saltano dalla pubblicazione alla promozione, iniziando a usare qualsiasi canale a disposizione per promuovere il proprio libro, intercettando qualsiasi persona con cui vengono a contatto, andando incontro ad un fallimento programmato.

Come puoi evitare questo errore? Il primo passo da compiere è capire a chi è rivolto il tuo libro. Non parlo del mercato di destinazione (i lettori italiani residenti in Italia, per esempio) ma del gruppo specifico di lettori a cui è destinato il tuo libro. 

Il tuo target deve essere definito sulla base di un insieme di caratteristiche demografiche e comportamentali. L’obiettivo di questo esercizio sarà quello di delineare quello che i marketers chiamato le “buyer personas” ovvero il profilo del tuo cliente ideale. 

Ripensiamo sempre all’esempio del nostro fantasy e proviamo a rispondere ad una serie di domande per poter delineare la nostra “persona”:

  • Quanti anni ha generalmente un lettore di fantasy in Italia?
  • Quanti anni ha generalmente un lettore de Il Signore degli Anelli?
  • Chi legge i fantasy generalmente che titolo di studi ha?
  • I lettori di fantasy sono in maggioranza uomini o donne?
  • Chi legge il Signore degli Anelli generalmente quali altri generi adora?
  • Come scoprono i libri da leggere gli appassionati di fantasy?
  • Quali sono le case editrici più importanti per il fantasy?
  • Quale serie tv guardano i lettori di fantasy?
  • etc.

Come vedi le domande sono tantissime e il limite è solo la tua immaginazione. Più domande fai intorno ad aspetti demografici (età, sesso, etc.) e comportamentali (abitudini di acquisto, etc.), più il tuo potenziale lettore sarà delineato. 

Rispondere a queste domande equivale a fare uno studio di mercato. Prima dell’avvento di internet rispondere a queste domande avrebbe richiesto una agenzia specializzata e mesi e mesi di lavoro e diverse migliaia di euro di investimento.

Grazie a Internet, invece, puoi realizzare un’indagine di mercato di questo tipo per ogni tuo libro in appena qualche giorno di lavoro. Come? Beh, usando Google o i Social ovviamente.

Ecco dove io andrei a cercare le informazioni necessarie per rispondere a quelle domande:

  • Quanti anni ha generalmente un lettore di fantasy in Italia? – AIE Report sull’editoria, Sondaggio Gruppi Facebook sul Fantasy
  • Quanti anni ha generalmente un lettore de Il Signore degli Anelli? – Blog o community di fan di Tolkien
  • I lettori di fantasy sono in maggioranza uomini o donne? Sondaggio Gruppi Facebook sul Fantasy
  • Chi legge il Signore degli Anelli generalmente quali altri generi adora? – Blog o community di fan di Tolkien o gruppi Facebook, youtube, booktuber.
  • Come scoprono generalmente i libri da leggere gli appassionati di fantasy? – Blog o community di fan di Tolkien o gruppi Facebook, youtube, influencer.
  • Quali sono le case editrici più importanti per il fantasy? Blog o community di editoria
  • Quale serie tv guardano i lettori di fantasy? – Blog, Fandom. 

Dopo aver risposto alle domande, mettiamo insieme tutti i dati e delineiamo la nostra persona in questo modo (è solo un esempio):

il nostro lettore ideale è una donna, di età compresa tra 18 e 40 anni, che ha letto Tolkien, Rowling, Martin etc., che legge i libri di certe case editrici, guarda queste serie tv, frequenta questi siti e questi blog e questi canali youtube. Eccellente! Quello che hai appena prodotto è un risultato incredibile che ti permetterà di massimizzare i tuoi risultati di marketing con il minimo sforzo.

Vediamo come.

Promuoviti nella tua nicchia (gratis)

Complimenti. Giunto a questo punto hai compreso come funzionano le nicchie e come identificare la tua. Ora la domanda più bruciante è: sì ma come mi promuovo?

È qui che tutti i nostri autori si incagliano e durante le nostre live si lamentano che la promozione è complessa, che avrebbero bisogno di qualcuno che li segua etc. In realtà la promozione è molto più semplice di quella che immagini, il problema è l’impazienza. Ma ti capisco. 

Tutti vogliamo avere risultati e subito e il web è pieno di guru che vendono l’ultimo metodo incredibile per vendere 1.000 copie in 30 giorni. Salvo poi che una volta iscritto ad uno di questi corsi scopri che devi guardare 10 ore di video o leggere un libro di 100 pagine, fare un sacco di cose di cui non comprendi il funzionamento, inizia così la frustrazione e si rafforza l’idea che sì, promuoversi è davvero dura.

Io sono di un’idea diversa. Se ritieni che la promozione sia dura, difficile è perché non conosci il tuo libro e la tua nicchia.

Di fatto non sai a chi rivolverti, come farlo e provi sopraffazione e frustrazione davanti allo schermo pensando di avere a disposizione tutto: Google, Facebook o qualsiasi altro social, ma continui a chiederti “da dove inizio?”.

In questo post non voglio certo svelarti il segreto per vendere 1.000 copie senza sforzo, perché semplicemente non esiste. Se vuoi vendere 1.000 copie devi metterci impegno, dedicazione, tempo e soprattutto pazienza.

L’identificazione della tua nicchia però può renderti il viaggio molto più semplice. Una volta identificato il tuo target hai tra le mani lo strumento di marketing più potente da cui partire. 

Di seguito ti faccio degli esempi molto semplici su come promuovere il tuo libro nella tua nicchia, vediamoli:

  • Blog: identifica i blog più importanti che trattano il tuo genere o l’argomento principale del tuo libro. Contatta ogni proprietario del blog e concorda una recensione con loro. Ti sorprenderà la risposta che riceverai. Pensa che ora non stai chiedendo a qualsiasi blogger che incontri su google di recensire il tuo libro, rischiando quindi che il tuo libro non sia coerente con la loro linea editoriale. Grazie al profilo del tuo target ora scriverai a blog che trattano esattamente il tuo genere e grazie a questo la percentuale di successo può aumentare esponenzialmente. Anzi molti blogger ti ringrazieranno perché stai offrendo a loro contenuti di qualità per il loro target. Ricordati sempre quando contatti i blogger di scrivere che il tuo libro è in linea con la loro linea editoriale, l’argomento che tratta, il target a cui è rivolto e perché dovrebbe essere letto chiedendo gentilmente una recensione o un’intervista. Vedrai i risultati!
  • Riviste: per le riviste fisiche puoi seguire esattamente la stessa procedura che ti ho indicato per il blog. La scelta di spedire o meno la copia cartacea o inviare l’ebook sta a te.

Potrebbe interessarti: Come scrivere comunicati stampa per promuovere i tuoi libri.

  • Store o librerie online specializzate: uno store specializzato è uno store non generalista che distribuisce una categoria specifica di libri, per esempio Macrolibarsi o Giardino dei Libri. Contatta questi store spiegando, perché il tuo libro è adatto al loro target e qual è il target del tuo libro etc. Puoi concorda con loro una campagna promozionale. Lo store specializzato è sempre alla ricerca di nuovi libri per i propri lettori che corrispondono esattamente al tuo target. Le probabilità di ottenere una risposta e generare delle vendite crescono di molto quando sei più specifico con il target.
  • Pagine Facebook: vale lo stesso discorso dei blog. Una volta identificata una pagina Facebook che si risolve al tuo target contattala offrendo la possibilità di recensire il tuo libro. Ricordati che ora, avendo identificato il tuo target, non è come tutte le altre volte in cui scrivevi chiedendo di esser accettato. Ora stai offrendo un contenuto di qualità per il loro target e quindi è un ‘opportunità sia per te che per loro.
  • Canali Youtube: Youtube non funziona diversamente dagli esempi che ti ho fatto sopra. Individua i canali più importanti per il tuo target e contatta il proprietario del canale e proponi il tuo libro per una recensione o un’intervista.
  • Gruppi Facebook Privati: evita i gruppi pubblici, quelli in cui ci sono migliaia e migliaia di iscritti e tutti spammano e i post non ottengono pochissimi like, se non addirittura nessuno. Perderesti solo del tempo. Privilegia gruppi chiusi, piccoli, super specializzati e che trattano gli argomenti del tuo libro. Solo così potrai avere l’opportunità di ottenere la giusta visibilità. Ricordati sempre di leggere il regolamento e rispettare le regole imposte dal fondatore. Se il gruppo non permette pubblicità diretta contatta il fondatore e chiedi se puoi inviargli una copia del libro e chiedere una sua recensione nel gruppo.
  • Influencers: quando parlo di influencer non pensare a Fedez e alla Ferragni, parlo di profili social con almeno 10.000 follower. è un ottimo bacino per ottenere dei risultati per l’editoria. Contatta su Facebook, Instagram, Tiktok influencers che hanno almeno 10.000 e trattando i libri e soprattutto degli argomenti del tuo libro. Chiedi la possibilità di ottenere una recensione o di condividere dei contenuti del tuo libro. ti sorprenderà quanti ti risponderanno. Ricordai sempre che è una situazione in cui vincente entrambi: tu ottieni visibilità e lui ha argomenti freschi per produrre nuovi contenuti per i suoi follower.

Visto quanto è semplice se conosci il tuo target individuare dei canali e delle modalità gratuite ed efficaci di promozione? Il principio alla base è molto semplice: più generico sei nella scelta dei canali di promozione più generici sanno i tuoi risultati, più specifico sarai più saranno importanti i tuoi risultati. 

Da oggi quindi non hai più scuse per non promuovere il tuo libro.

Conosci la nicchia del tuo libro e come accedervi. Non ti resta che investire il tuo tempo, anche mezz’ora al giorno, per raggiungere questi canali e ottenere la visibilità che tuo libro merita.

Col tempo poi arriveranno i risultati di vendita. Abbi fiducia nel metodo e soprattutto fiducia nelle tue capacità. Hai tutte le capacità per farlo, non ti serve il grande esperto di marketing.

Il miglior marketers per il tuo libro c’è già e sei tu. 

Nessuno conosce e ama il tuo libro come te.

Buon viaggio!


Leggi anche:

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Guida per Lanciare e Vendere il tuo libro: le 4 fasi

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

promuovere un libro

10 metodi per promuovere un libro e vendere di più

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

promuovere libri su amazon

Come promuovere i tuoi libri su Amazon e non solo

Come funziona l'algoritmo di Amazon e come usarlo a tuo favore per la promozione dei tuoi libri, come trovare la categoria giusta per collocare i tuoi libri,...

copia incolla plagio libri copyright

Come proteggere il copyright di un libro autopubblicato

Ti sarà sicuramente capitato di pensare a come proteggere il tuo libro dal plagio Magari avrai avuto paura che l'editor a cui ti sei rivolto per far correggere...

come promuovere un libro autopubblicato

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Se stai leggendo questo articolo, con molta probabilità sei in procinto di impegnarti nella promozione di un libro, oppure sei alla ricerca di informazioni...

il tuo libro autopubblica in libreria

3 modi per Portare e Promuovere il tuo libro in Libreria

La libreria rappresenta il luogo per eccellenza dell'editoria e vedere esposto il proprio libro sugli scaffali o in una vetrina è il sogno di ogni scrittore e...

promozione libro su instagram

Come usare Instagram per la promozione del tuo libro

aggiornato al 9/10/2019 con Instagram TV e Stories Sei uno scrittore con un profilo Instagram e vorresti capire meglio come sfruttarlo per promuovere il tuo...

Come creare la tua pagina autore su Amazon

Amazon Author Central è uno strumento molto utile che Amazon offre gratuitamente e che è, tuttavia, poco utilizzato dagli autori italiani In questa guida ti...

Come scrivere la quarta di copertina

Quando si parla di quarta di copertina spesso ci si trova davanti ad alcuni miti da sfatare La quarta di copertina non è importanteLa quarta di copertina...

come trovare keywords efficaci per il proprio libro su amazon

Come trovare le parole chiave più efficaci per il proprio libro

Scegliere le parole chiave (keywords) giuste per il proprio libro può fare la differenza per il suo posizionamento ed avere un enorme impatto sulle vendite...

Perché Amazon cancella o blocca le recensioni del tuo libro?

Le recensioni di Amazon sono un argomento molto delicato da alcuni anni a questa parte Sono sempre considerate uno dei fattori più importanti per la vendita di...

presentazione di un libro

Come si organizza la presentazione di un libro?

La presentazione in libreria è un passo molto importante da fare per un autore ed organizzarla non è semplice Ora che il coronavirus sembra dare qualche...

Come determinare il prezzo di copertina di un libro

In oltre 10 anni di lavoro nell’editoria alla guida di Youcanprint insieme a Donato Corvaglia, servendo oltre 18000 autori, distribuendo più di 50000 libri,...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.