Promuovere

2 Semplici Step per Creare il Tuo Personal Brand e far Emergere il Tuo Libro

7 minuti di lettura 13 Commenti
  • Home
  • /
  • Promuovere
  • /
  • 2 Semplici Step per Creare il Tuo Personal Brand e far Emergere il Tuo Libro
personal brand

Il self-publishing ha cambiato per sempre il mondo dell’editoria, rendendo accessibile la pubblicazione di un libro a tutti quanti.

Ma se pubblicare è diventato facile, promuoversi è diventata una bella sfida.

Il mercato è diventato più competitivo che mai, e ha costretto sempre più autori a rivaleggiarsi l’uno con l’altro per ottenere l’attenzione del lettore. 

Come può un autore gestire uno scenario simile senza vedere sfumate le proprie speranze o le proprie ambizioni di vendita? Esiste una risposta chiare e cristallina: il Personal Brand.

Il personal brand è la soluzione più solida, difendibile e remunerativa che un self-publisher ha per poter costruire un proprio pubblico, emergere dal rumore di fondo generato da migliaia di pubblicazioni e ottenere dei risultati di vendita.

In questo articolo ti spiegherò cos’è il personal brand e come poterlo impostare correttamente.

Cos’è il Personal Brand

Il Personal Brand è ciò che le persone associano al tuo nome. 

Per questo motivo il personal brand di fatto coincide con la tua Reputazione Personale. 

Ogni personal brand che funziona genera immediatamente nella mente del lettore un pensiero, un richiamo spontaneo e immediato che si genera da una semplice associazione.

La forza di questa connessione è tale da essere inscindibili l’uno con l’altro.

Facciamo qualche esempio. 

Ecco dei grandi personal brand nel mondo dell’editoria e le parole che a me vengono in mente immediatamente:

  • J.R.R. Tolkien: Fantasy, Signore degli Anelli
  • J. K. Rowling: Fantasy, Harry Potter, Magia
  • J. Grisham: Giallo, Legale, Thriller
  • S. King: Horror, IT, 
  • D. Brown: thriller, Codice Da Vinci

Hai capito cosa intendo con Personal Brand? 

Quando hai un personal brand, i lettori sanno chi sei, sanno di cosa scrivi, sanno di cosa sei esperto e per cosa sei famoso, da una semplicissima parola.

In poche parole, sei “posizionato” nella mente dei tuoi lettori.

Essere posizionati significa possedere uno spazio nelle mente del lettore molto chiara e precisa. 

L’assenza di un personal brand chiaro comporta l’assenza di un posizionamento, e non avere un posizionamento chiaro significa l’anonimato, l’oblio.

Nessun lettore potrà raggiungerti e comprare i tuoi libri perché non sa a cosa associarti, non gli verrà mai in mente il tuo nome pensando ad un genere letterario, e non ti conoscerà mai.

Capisci quindi quanto il personal brand sia la cosa più potente di cui ti devi occupare come self-publisher?

Il personal brand, inoltre, ti permette di essere forte e indipendente da tutte le altre forme per catturare l’attenzione del lettore come la pubblicità a pagamento. 

Quando hai un brand chiaro e potente, i lettori vengono a cercarti e non devi al contrario cercare di convincerli che il tuo libro sia quello giusto da comprare. 

Un personal brand forte quindi ti permette di essere riconoscibile, di vendere il tuo libro e di proteggere le tue possibilità di vendita future. 

Quando hai un brand hai un pubblico, e se hai un pubblico hai un tuo mercato che puoi controllare a prescindere da quanti libri pubblicano intorno a te e a quanto rumore fa il mercato di fondo.

Come creare un Personal Brand

Creare un Personal Brand è semplice, ma come ogni cosa semplice all’inizio può sembrare difficile da realizzare. 

L’esercizio che ti chiedo di fare è questo:

Immagina di chiedere ai tuoi lettori più affezionati (non importa se in questo momento non ne hai ancora), quali sono 3 parole che il tuo nome fa emergere nella loro mente. 

Devono essere 3 parole che associano in maniera spontanea a te.

Se non puoi o non vuoi chiederlo direttamente, fai questo esercizio da solo. Cerca però di essere tremendamente onesto. 

Le 3 parole che davvero associano al tuo nome, scrivile anche se queste parole non sono piacevoli.

Bene, fatto questo esercizio prosegui in questo modo.

Ora immagina che siano trascorsi 3 anni, che abbia costruito un personal brand forte nel mercato.

Immagina che il tuo nome sia riconosciuto, che hai scritto diversi libri, vendi tantissimo e sei molto seguito sui tuoi canali social. 

Bene. Immagina ora di rifare l’esercizio chiedendoti quali sono le 3 parole che vuoi che il tuo pubblico associ al tuo nome. Devono essere ovviamente parole positive. 

Scrivi sul foglio le 3 parole che vuoi che vengano associate al tuo personal brand. 

Scrivi anche nei commenti quali sono le 3 parole iniziali e le 3 parole future che hai scelto.

Se hai fatto correttamente questi 2 esercizi, hai costruito il tuo futuro piano di Personal Brand.

Le 3 parole iniziali sono il tuo personal brand allo stato attuale, le 3 parole finali rappresentano invece ciò che devi diventare. 

Cosa devi fare ora concretamente per arrivare al tuo personal brand ideale? 

Anche qui la risposta è piuttosto semplice: scrivi, pensa, promuoviti, agisci avendo in mente le 3 parole del tuo personal brand futuro. 

Ogni cosa che fai o dici deve essere in armonia e allineata con queste parole. 

In ogni punto di contatto con un pubblico, che sia esso di persone amiche, parenti o sui social, devi sempre agire in armonia con quelle 3 parole.

Il tuo unico obiettivo è fare in modo che le persone pensino spontaneamente a quelle parole pensando al tuo nome. 

Per raggiungere questo risultato devi generare con costanza e pazienza azioni e parole in sintonia col tuo personal brand futuro. 

Questo concretamente significa che, se hai scelto di essere associato ad un genere particolare e hai pubblicato o stai scrivendo libri di un genere totalmente opposto… fermati!

Togli dal commercio o non pubblicare quei libri.

Concentrati solo nella scrittura e nella pubblicazione di libri che siano in armonia col tuo personal brand. 

Se usi i tuoi social personali parlando di aspetti random e per niente connessi alla tua scrittura, cambia il modo in cui li stai utilizzando.

Se vuoi essere conosciuto come uno scrittore di alto livello, devi assicurarti che ogni cosa che pubblicherai nei tuoi canali deve essere coerente con il personal brand che vuoi generare.

Pensa e agisci come se fossi già quella persona che tutti conoscono per quelle 3 parole. 

Tutto il resto non conta.

Come far crescere un Personal Brand

Se creare un personal brand è facile, farlo crescere è estremamente difficile. 

Perchè? 

Perché richiede il tuo tempo, la tua energia e tanta, tanta pazienza. 

Se qualcuno ti ha detto che basta usare Amazon Ads per vendere il tuo libro senza sforzi,  mentre stai in vacanza a bere cocktail, prova a spegnere le tue ads e vedi cosa succede. 

Esatto, zero vendite. 

Sei dipendente da una forma di vendita che è costosa e costerà sempre di più in futuro. 

Non hai un personal brand, e senza le ads, la gente non sa nemmeno che esisti. 

Costruire un brand significa coltivare ogni giorno con pazienza, costanza, coerenza e professionalità la tua immagine.

Tutto questo per crearti un pubblico che ti riconoscenza per delle qualità specifiche che hai scelto tu, con consapevolezza. 

Non sarò gentile e accomodante però. 

Raggiungere questo risultato ti richiederà enorme lavoro e sacrifici, senza vedere alcun risultato all’inizio. 

Devi pagare un prezzo per ottenere successo col personal brand, e questo prezzo ha una sola parola: duro lavoro. 

Inizia gradualmente, e poi continua intensificando gli sforzi e le azioni da svolgere ogni giorno, in coerenza col tuo personal brand. 

Questo significa scrivere post sul tuo blog, scrivere sui tuoi profili social, mandare newsletter, organizzare presentazioni, scrivere guest post, contattare blogger etc. 

Ci sono infiniti modi di costruire un brand personal e infinite possibilità di visibilità intorno. 

Dipende solo da te, dalla tua forza di volontà e dal prezzo che sei disposto a pagare.

Rinunciare a costruire un personal brand è impossibile nell’economia digitale.  

Il personal brand è la tua chance per costruirti e controllare un pubblico di lettori, fondamentale per avere successo come scrittore o scrittrice.

Il bello del personal brand è che crearlo è alla portata di tutti (oltre che totalmente gratuito).

L’unico prezzo da pagare è il tuo tempo, le tue energie, la tua forza di volontà.

Sei disposto a investire su te stesso? Dimmi cosa ne pensi nei commenti.

Non vedo l’ora di leggere a che punto sei nella costruzione del tuo personale brand

W il self-publishing!

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

promuovere un libro

10 metodi per promuovere un libro e vendere di più

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

copia incolla plagio libri copyright

Come proteggere il copyright di un libro autopubblicato

Ti sarà sicuramente capitato di pensare a come proteggere il tuo libro dal plagio Magari avrai avuto paura che l'editor a cui ti sei rivolto per far correggere...

presentazione di un libro

Come si organizza la presentazione di un libro?

La presentazione in libreria è un passo molto importante da fare per un autore ed organizzarla non è semplice Ora che il coronavirus sembra dare qualche...

come promuovere un libro autopubblicato

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Se stai leggendo questo articolo, con molta probabilità sei in procinto di impegnarti nella promozione di un libro, oppure sei alla ricerca di informazioni...

Come scrivere la quarta di copertina

Quando si parla di quarta di copertina spesso ci si trova davanti ad alcuni miti da sfatare La quarta di copertina non è importanteLa quarta di copertina...

Come creare la tua pagina autore su Amazon

Amazon Author Central è uno strumento molto utile che Amazon offre gratuitamente e che è, tuttavia, poco utilizzato dagli autori italiani In questa guida ti...

come trovare keywords efficaci per il proprio libro su amazon

Come trovare le parole chiave più efficaci per il proprio libro

Scegliere le parole chiave (keywords) giuste per il proprio libro può fare la differenza per il suo posizionamento ed avere un enorme impatto sulle vendite...

promozione libro offline

10 modi efficaci per Promuovere e Vendere il tuo libro offline e fuori dai Social

Qualche settimana fa ho ricevuto da un nostro autore questo commento ad uno dei miei post: “Chi come me pubblica con “Youcanprint” e non pubblicizza il...

promuovere libri su amazon

Come promuovere i tuoi libri su Amazon e non solo

Come funziona l'algoritmo di Amazon e come usarlo a tuo favore per la promozione dei tuoi libri, come trovare la categoria giusta per collocare i tuoi libri,...

promozione libro su instagram

Come usare Instagram per la promozione del tuo libro

aggiornato al 9/10/2019 con Instagram TV e Stories Sei uno scrittore con un profilo Instagram e vorresti capire meglio come sfruttarlo per promuovere il tuo...

Cosa rende un libro un bestseller?

Testo tratto da What Makes a Bestseller |di  Jonny Geller, video integrale qui Jonny Geller è un agente letterario che lavora e vive a Londra con la...

costo promozione editoriale

Quanto costa promuovere un libro?

Hai appena pubblicato il tuo libro e stai iniziando a chiederti: come lo promuovo  Oppure lo hai pubblicato da diverso tempo senza grandi risultati e ti...

13 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.