Pubblicare

5 cose da sapere prima di pubblicare un audiolibro

7 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Pubblicare
  • /
  • 5 cose da sapere prima di pubblicare un audiolibro
pubblicare un audiolibro

Il mercato degli audiolibri è in costante crescita, come testimoniano di anno in anno le classifiche mondiali. Desideri pubblicare il tuo, sperando che possa portarti al successo e a guadagni interessanti? Bene, ci sono 5 cose da sapere prima di buttarti a capofitto su questo progetto.

Definizione tecnica di audiolibro

Ne avrai di certo ascoltati a decine o a centinaia. Avrai un genere preferito tra romance, fantasy, true crime, cultura, narrativa, approfondimenti tecnici, letteratura per ragazzi e quant’altro. Gli audiolibri sono la versione audio di e-book o di libri cartacei. Sono dei testi letti da attori professionisti, da uno speaker oppure da un assistente di sintesi vocale. Pratici e comodi, non occupano spazio e sono di ottima compagnia, soprattutto mentre si è in viaggio, durante le faccende domestiche oppure alla fermata dell’autobus.

L’idea nasce principalmente per supportare quelle persone con problemi visivi o motori (ad esempio gli ipovedenti, i non vedenti, chi soffre di maculopatia, di dislessia, ecc..), ma anche gli anziani con difficoltà di lettura autonoma o chi per pigrizia o necessità preferisce che qualcun altro legga al posto proprio.

Scrivere un audiolibro richiede per certi versi le stesse competenze necessarie per la pubblicazione di un libro in formato cartaceo oppure digitale, anche se le difficoltà aumentano quando non si conosce il settore. Per questo motivo, abbiamo selezionato per te 5 cose da sapere prima di pubblicare un audiolibro.

1 – Stabilisci un argomento chiave

Come accade per gli e-book e i libri cartacei, anche il successo di un audiolibro dipende dalla scelta di un argomento d’interesse. Pertanto, prima di pubblicare il tuo contenuto dovrai sondare il terreno e fare delle approfondite ricerche di mercato. Attualmente, pare che i testi tecnici e i racconti di narrativa siano le categorie predilette dagli appassionati di audiolibri, per cui dovrai orientarti principalmente su queste categorie.

Ma attenzione perché se scegli un argomento valido il cui settore però è altamente competitivo hai due possibilità: potresti riuscire oppure rischiare di fare un buco nell’acqua e vanificare i tuoi sforzi. Stesso discorso per un argomento originale ma che non fa registrare alcuna vendita o per un contenuto di cui sai ben poco e non puoi fornire suggerimenti e testi di qualità.

2 – L’importanza della copertina

Proprio come un libro tradizionale, anche quello parlato deve possedere una copertina in grado di attirare l’attenzione, incuriosire e spingere l’appassionato del genere a cliccare. Se il contenuto è la versione audio del tuo e-book, presta attenzione che le due copertine combacino perfettamente, onde evitare di confondere il potenziale acquirente.

Un altro fattore di interesse riguarda il formato. In genere, Audible e siti equivalenti, accettano copertine solo quadrate (e non rettangolari come per i libri digitali). Pertanto, accertati di inviare il file nella dimensione corretta. Attenzione però a non commettere errori grossolani! La stragrande maggioranza degli autori, infatti, tenta di modificare la copertina dell’e-book schiacciandola e rendendola accettabile per il web. Niente di più sbagliato: il risultato sarà un vero e proprio disastro. Le immagini potrebbero risultare storte, sgranate, di bassa qualità dando l’impressione di un contenuto poco professionale o interessante. In genere, un libro con una copertina in questo stato scoraggerebbe chiunque.

Il detto “Non giudicare un libro dalla sua copertina” non è per nulla applicabile in questo caso. In effetti, tutti siamo tentati a sfogliare un testo con una copertina interessante, accattivante, convincente e successivamente leggerne la trama per poi decidere se acquistarlo o meno. Ecco, lo stesso principio si applica anche agli audiolibri.

Per la conversione, puoi rivolgerti a un designer professionista come quelli messi a disposizione da Youcanprint, ma anche designer freelance. In questo modo potrai ottenere la tua copertina quadrata, un importante biglietto da visita e chiave del successo dell’audiolibro.

3- Scegli con molta attenzione la voce narrante

La scelta del narratore è il punto cruciale per aumentare le vendite di un audiolibro. Rispetto a un e-book o a un testo in formato cartaceo, il libro parlato è un gradino più in alto. Si tratta di un contenuto registrato in audio per cui optando per una voce narrante di bassa qualità, noiosa, incomprensibile e incapace di utilizzare un tono adeguato durante la narrazione e i discorsi diretti, gli introiti potranno subire delle influenze molto spiacevoli. Le recensioni negative aumenterebbero mettendo a dura prova un testo seppur scritto in maniera egregia, con una trama interessante e un finale da oscar.

Il narratore può davvero cambiare le sorti dell’audiolibro. Alcune ricerche, come quella pubblicata su The Journal of Advertising, sostengono che una voce femminile ha un impatto migliore e più efficace rispetto a quella di un uomo, perché risulta essere meno aggressiva, più morbida e accomodante, ma ovviamente tutto va contestualizzato.

A questo punto, la domanda sorge spontanea: come fa un probabile acquirente a conoscere in anteprima la voce del narratore? Semplice: attraverso il Retail Audio Sample, una sorta di preview del libro parlato. L’audio della durata massima di 5 minuti, oltre a proporre un estratto del contenuto apre una finestra importante sulla voce narrante e la qualità della registrazione. In parole semplici, il Retail Audio Sample è il biglietto da visita, lo specchietto di presentazione del tuo audiolibro.

Il principio si basa più o meno sullo stesso funzionamento di Amazon in cui al potenziale lettore viene data la possibilità di leggere un estratto dell’e-book prima di acquistarlo.

Capirai, a questo punto che, è assolutamente importante scegliere la parte audio che le persone si aspettano di ascoltare che non è né l’introduzione né il clou della storia, ma ad esempio, una soluzione a un problema. Per rendere il tutto più semplice, immagina di aver scritto un audiolibro sulle tecniche efficaci di vendita. Bene, il tuo Retail Audio Sample non deve essere una prefazione ma rappresentare un rimedio utile per risolvere, attraverso l’uso di tecniche specifiche, i dubbi di chi è alla ricerca di un contenuto come il tuo, evidenziando tutti i benefici e i vantaggi.

4- La lunghezza

Anche se non incide sulla qualità e sulle vendite, un buon audiolibro dovrebbe avere una lunghezza di almeno 3 ore. La durata, infatti, influenza il prezzo finale (che non decidi tu, ma la piattaforma su cui pubblicherai il libro parlato). Più è lungo il contenuto e maggiore saranno gli introiti. Per cui impegnati al massimo per ottenere più royalties e il successo tanto sperato.

5- Come pubblicare un audiolibro

Una volta definite le caratteristiche principali di un audiolibro, è il caso di parlare della pubblicazione. Con i servizi di Youcanprint.it potrai accedere alle piattaforme Audible e iTunes Store e pubblicare il tuo lavoro senza alcuno stress. Il nostro staff penserà a tutto, riconoscendoti sulle vendite il 40% del prezzo di copertina.

Riceverai i pagamenti delle royalties puntualmente, entro 60 giorni dalla richiesta e tramite bonifico bancario. Inoltre, per aumentare le vendite Youcanprint registra, pubblica e vende il tuo audiolibro su piattaforme quali Kobo Audio, Bookbeat, Google Play e Narratore, pubblicizzandolo anche in Paesi esteri e in lingua diversa da quella italiana.

Conclusioni

Un audiolibro non può essere paragonato a un e-book o a un libro in formato cartaceo. Si posiziona su un gradino più alto e richiede un lavoro costante, molto impegno e un’ottima strategia, al fine di poter ottenere un interessante piazzamento sulle classifiche e far registrare un buon numero di vendite. Prima di pubblicare un libro parlato è necessario conoscere le sue potenzialità. Trattandosi di un mercato in continua crescita, conviene investire su questo nuovo settore senza però abbandonare in via definitiva la scrittura tradizionale che ha dato gli albori all’audiolibro.

Il successo arriva con il tempo, ma partendo da ottime basi, l’ascesa sarà più rapida di quanto tu possa pensare. Pertanto, cura particolarmente il contenuto della registrazione e soprattutto affidati all’esperienza di narratori professionisti o di attori per stimolare le vendite. Fai attenzione alla copertina e alla presentazione in audio del tuo libro. Scegli una piattaforma di pubblicazione seria e solida. Seguendo poche e semplici regole sarai in grado di ottenere il meritato successo.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

iva sui libri come funziona

Come funziona l’Iva sui libri: il regime fiscale per l’editoria

Partita IVA per chi pubblica un libro Sono ormai quasi 20mila gli autori che scelgono di pubblicare autonomamente un libro, sfruttando l'opzione del...

formato epub3

Che cos’è l’epub3: le potenzialità del formato

Epub3 è l’ultima versione del formato epub, lo standard internazionale per il libro digitale Si tratta di un formato libero (open source), basato su...

cosa si intende per deposito legale dei libri

Cosa si intende per deposito legale dei libri?

Con “deposito legale” si intende l’obbligo, stabilito dalla legge, di depositare presso particolari organismi libri e altri documenti Non bisogna, però...

come inserire immagini o citazioni in un testo

Come inserire immagini o citazioni nel tuo libro

Viviamo in un'epoca in cui l'accesso alle risorse è diventato semplicissimo Foto, testi, immagini, anche d'epoca grazie alla digitalizzazione di archivi storici,...

quanto guadagna uno scrittore con il suo libro

Quanto guadagna uno Scrittore?

So che “quanto guadagna uno Scrittore” è la domanda delle domande per chi, come te, scrive e pubblica libri o nutre il sogno di farlo  Domanda che si...

pubblico dominio

I libri di pubblico dominio. Pubblicazione ed aspetti legali nel 2019.

Abbiamo assistito nel corso del 2016 alla "riscoperta" de "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry (1900 - 1944), entrato in pubblico dominio nel...

le regole fiscali nel self publishing

Self-publishing con o senza partita iva? Guida fiscale completa all’auto-pubblicazione

Con oltre 3 milioni di copie distribuite nel mondo, 3 milioni in diritti d’autore versati ad oltre 19000 autori, una delle domande più frequenti che ci viene...

vendere il libro da Feltrinelli

Come pubblicare e vendere un libro su LaFeltrinelli.it?

LaFeltrinelliit è uno dei più importanti e conosciuti bookstore on-line a livello nazionale Grazie al suo vastissimo catalogo e alla grande attenzione alle...

codice isbn libri

Codice ISBN: cos’è e a cosa serve il codice a barre in un libro?

Cos'è il codice ISBN E come è possibile ottenere il codice ISBN in maniera gratuita Il codice ISBN è importante anche nel self-publishing L'acronimo ISBN...

9 cose che devi sapere prima di Pubblicare un Libro con Amazon KDP

Amazon KDP è la soluzione di Amazon per il selfpublishing Se sei curioso o stai valutando l’idea di pubblicare il tuo libro con Amazon KDP, questo articolo è...

come pubblicare un libro per diventare scrittori in 10 passi

Come pubblicare un libro: 10 semplici passi per diventare Scrittori

Se stai leggendo questo post significa che hai scritto un libro, vorresti pubblicarlo ma non sai da dove iniziare Questa guida ti fornirà il meglio...

pubblicare con amazon in esclusiva

Perché non conviene pubblicare in esclusiva con Amazon

Conviene dare ad Amazon l'esclusiva della distribuzione del proprio libro per vendere di più Ma si guadagna davvero di più Ecco un'analisi completa per...

pubblicare un libro con codice isbn

Pubblicare un libro con il codice ISBN: ecco tutto ciò che devi sapere

Pubblicare il proprio libro con un codice ISBN non è solo altamente consigliato, ma è obbligatorio per poter vendere l'opera in libreria e sugli store online...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.