Self-publishing Ambassador

Touched: la casa editrice Nord acquista i diritti dell’opera auto-pubblicata con Youcanprint!

4 minuti di lettura

Nel mondo dell’editoria e in particolare in questo momento storico che vede l’avanzata inarrestabile dell’ebook, ci sono molte idee, spesso contrastanti, riguardo il self-publishing. C’è chi lo considera definitivamente alternativo all’editoria tradizionale, chi lo considera propedeutico, chi ancora pensa possano coesistere tranquillamente e che il self-publishing sia adatto solo ad uno specifico target di opere e lettori.

Youcanprint ha un’idea molto precisa e coerente del ruolo del self-publishing. Il self-publishing per noi non è alternativo e non soppianterà il ruolo degli Editori nella produzione dei contenuti editoriali. Il self-publishing è alternativo sicuramente all’Editoria a pagamento e alle sue degenerazioni, ma per competere sul piano della qualità con l’Editoria tradizionale, il self-publishing ha bisogno di servizi e competenze sempre maggiori. Per questo sosteniamo i nostri autori nella loro ricerca della qualità prima ancora del successo editoriale, perché riteniamo che questi due aspetti siano assolutamente inscindibili, ancora di più nel mondo dell’auto-pubblicazione. Crediamo quindi in un self-publishing professionale, in cui la piattaforma di auto-pubblicazione non si limita esclusivamente all’inserimento in commercio dell’opera ma cerca di garantire e fornire gli strumenti sia per la formazione delle competenze necessarie al self-publisher sia i servizi per produrre contenuti editoriali di qualità.

Per questo motivo oggi annunciamo con grande felicità e anche con soddisfazione la decisione da parte della Casa Editrice Nord, di proprietà del Gruppo Editoriale Mauri Spagnol, di acquisire i diritti per l’Italia di Touched, il fantasy auto-pubblicato con Youcanprint da Elisa S. Amore e in vetta alle classifiche del fantasy su Amazon per molte settimane. La trattativa è avvenuta esclusivamente tra l’autrice e i suoi agenti e la nota casa editrice essendo il contratto di Youcanprint un vero contratto di self-publishing, ed ha lasciato quindi all’autrice il pieno controllo e l’esclusiva dei diritti d’autore. La nostra soddisfazione quindi è ancora più vera e sincera, perché è il simbolo che Youcanprint funziona ed è in grado di condurre i self-publisher vero la realizzazione dei loro sogni.

Riportiamo ora le parole dell’autrice Elisa Strazzanti e alle sue emozioni dopo aver appreso la decisione.

“Carissimi amici, questo articolo, straripante di emozioni, avrà in primo luogo lo scopo di ringraziare tutti voi lettori, le fantastiche blogger e chi mi ha seguito e sostenuto nel difficile percorso che ho deciso di intraprendere: GRAZIE perché con le vostre parole e il vostro affetto, avete permesso alla saga di Touched di emergere. Sono partita completamente sola, in questa avventura, ma per strada ho incontrato persone meravigliose, sono nate amicizie sincere e, ahimè, si sono rivelate anche quelle che non lo erano affatto. Un grazie speciale anche ai miei genitori e alle mie sorelle, che con il loro aiuto hanno permesso alla Saga di crescere e rafforzarsi ogni giorno di più.

Vi tenevo sulle spine da un po’, annunciando inconfessabili notizie ed elettrizzanti novità, che fino ad ora non ho potuto svelarvi. Finalmente posso condividere questa fantastica notizia con tutti voi! ^_^

Ho il cuore palpitante per l’emozione nel dirvi che…
I diritti di Touched per l’Italia sono stati acquistati dalla CASA EDITRICE NORD, marchio del Gruppo editoriale Mauri Spagnol! Non sarà difficile, per voi, immaginare come io mi senta in questo momento.
Ho iniziato il mio percorso al contrario, partendo dal basso e dalle difficoltà. Ho dovuto fare la gavetta, insomma, ma ce l’ho messa davvero tutta e alla fine, un passo alla volta, sono riuscita ad afferrare quel sogno che sembrava così distante! E se questo è stato possibile, lo devo anche a voi, che avete permesso a Evan e Gemma di entrare nei vostri cuori. La mia gioia più grande sarà quella di vedere finalmente la mia creatura tra gli scaffali di tutte le librerie d’Italia! (E, ancora meglio, non dovrò più rattristarmi per le vostre difficoltà nel reperirlo nelle librerie di fiducia!!!)…”

Per continuare a leggere l’articolo è possibile visitare direttamente la pagina del blog di Elisa Strazzanti

Buon self-publishing a tutti e in bocca al lupo Elisa!

Alessandro De Giorgi
@futurodeilibri

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

Laura Latini: “Leggere e scrivere, un piacere e un modo per imparare a riflettere”

Salve, mi chiamo Laura Latini Sono nata a Venezia ed ora vivo nella vicina Mestre Felicemente sposata, ho due figli e due nipoti, ai quali sono molto...

Manuela Vitale: “Scrivere è il mio momento di libertà”

Dopo la pubblicazione del mio romanzo “Fin sopra l’amore” (in cartaceo e in ebook) la domanda che mi pongono di frequente è: “Dove trovi il tempo per...

Susanna Pirola e le avventure di Caffè & Latte

Sono Susanna, mamma di due bambine, e come tutte le mamme so che il momento della nanna è magico e delicato allo stesso tempo I nostri bambini hanno tante...

Le storie dei nostri Autori: intervista a Concesion Gioviale

Perché hai cominciato a scrivere C’è un momento o un episodio nella tua memoria che puoi ricollegare al momento in cui hai deciso di voler iniziare a...

“La scrittura, una passione arrivata all’improvviso”. L’autrice Angela De Tommaso si racconta

Ciascuno di noi ha dei sogni nel cassetto e non è vero che non si realizzano Quando meno te lo aspetti qualcosa accade, basta sperare e non arrendersi mai Il mio...

Self-publishing Ambassador: Simone Iuliano racconta la sua esperienza

Pubblichiamo un nuovo post nella rubrica Self-publishing Ambassador, dedicata al racconto diretto delle esperienze di autori e autrici che hanno scelto il...

Il diario nato grazie a un pacco di vecchie lettere: Roberto Cigardi e la sua esperienza nel self-publishing

Il “colpevole” dell’inizio di questa esperienza è stato il raduno nazionale, nel maggio del 2011, degli ex allievi ufficiali di fanteria della caserma...

Il bisogno di raccontare una propria storia: Arnaldo Baguzzi racconta la sua esperienza di selfpublishing

Penso che a qualunque età possa succedere di avvertire il bisogno di raccontare una propria storia: io ho aspettato di avere cinquant’anni Non l’ho deciso, è...

L’autore Andrea Romoli recensito su LiberoQuotidiano.it

Le opere dell'autore Youcanprint Andrea Romoli sono state recensite su Libero, testata giornalistica italiana fondata nel 200 da Vittorio Feltri Il giornalista...

Cesarino Bellini Artioli e il selfpublishing. “Vi racconto il mio personaggio”

Gli autori parlano molto volentieri della genesi della propria opera, io non sono da meno, lasciate che vi presenti il personaggio principale È attraverso di lui...

Franco Vecchi e il suo ebook sul vino: il racconto dell’autore

Mi chiamo Vecchi, Franco Vecchi vi ricorda qualcosa Poco originale ma non sapevo proprio come iniziare Ho sempre avuto l’hobby dell’hobby, vuol dire che fin da...

L’autore Steed Gamero vince il Premio Letterario Camaiore

Pubblichiamo un articolo di Roberto Malini sul libro di Steed Gamero "I ragazzi della casa del Sole", pubblicato da Youcanprint in coedizione con Lavinia...

Elia Esposito, il booktrailer di “Bassa Frequenza” premiato al Trailers FilmFest

L'autore Elia Esposito è stato premiato al Trailers FilmFest per il booktrailer della sua opera "Bassa Frequenza", pubblicata nel 2015 in cartaceo ed ebook con...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.