Eventi Marketing

Come promuovere il tuo libro ai lettori giusti

Qui trovi 4 consigli su come far crescere il tuo pubblico ed avere sempre lettori fedeli, quindi come promuovere il tuo libro ai lettori giusti (in target) con il tuo genere letterario?

In giro per la rete è facile essere sopraffatti dalla mole esagerata di consigli sul book marketing e la voglia di provare a fare tutto ciò che viene suggerito è tanta.

Molti autori ci scrivono cercando di capire quale strada seguire.

1. Crea e fai crescere la tua mailing list

Implementare la newsletter è un esercizio di pazienza. Non impostare obiettivi per ottenere un numero X di nuovi iscritti per settimana o mese, datti un obiettivo su base annua: 700-1000 all’anno ci sembrano un buon punto di partenza.

Ecco cosa potresti fare per iniziare:

  • Parlare sui tuoi profili social della tua prossima newsletter. Ad esempio, potresti postare su Instagram qualcosa del tipo “Sto lavorando alla mia newsletter, la spedirò questo pomeriggio! Questo mese parliamo di…
  • Oppure come nell’esempio qui sotto, l’autrice racconta di un piccolo evento accaduto che per la sua realtà di scrittrice ha una certa importanza, ed è assolutamente compatibile con la sua attività, infatti riscuote non poco successo. Questo tipo di post hanno il grande potere di coinvolgere, fidelizzare e creare familiarità, si badi però che devono essere sinceri, i post devono rispecchiare la personalità di ciascuno, non devono artificiosi, posticci o scopiazzati: l’autenticità premia.
    Questo è un validissimo esempio da seguire.
Come promuovere il tuo libro ai lettori giusti
Come promuovere il tuo libro ai lettori giusti

Come creare una lista di e-mail con MailChimp è molto semplice ma i passaggi non sono pochi, abbiamo creato una guida in PDF pensata apposta per guidarti passo per passo a questo.

La lista insieme alla newsletter ti consentirà di iniziare quel rapporto duraturo con i tuoi lettori .

Se sei interessato alla guida clicca qui

  • L’altra chiave per far crescere una mailing list è quella di inviare una newsletter periodica – miriamo alla prima settimana del mese, ma stabilisci tu un giorno e un’ora e rispettali sempre, ci devi riuscire sempre, non trovare scuse.  
  • Rendila riconoscibile e mantieni sempre lo stesso formato, scegli un layout e persevera con quello, magari investi un po’ di tempo nella scelta del font e del modello da usare, ad esempio, la nostra newsletter inizia sempre con la stessa immagine di intestazione e la stessa struttura.
  • Nella newsletter puoi parlare di ciò che stai scrivendo, di ciò che stai leggendo o di dove andrai se stai per viaggiare. E poi trova un elemento di caratterizzazione: un’intervista divertente ai tuoi animali domestici, una ricetta, insomma dei piccoli cameo su aspetti particolari di altre tue passioni…come la musica ecc…

La tua newsletter deve essere lo spazio che offri ai tuoi lettori per essere onesto, gentile, empatico, generoso e pieno di speranza.

Poi in questo hai una certezza: sai già che tutti quelli che la aprono per leggerla lo fanno perché vogliono sinceramente ascoltare e leggere cos’hai da dirgli, questa è una tua grande responsabilità. 

2. Crea grafica accattivante per i social media

Un altro modo che puoi usare per distinguerti è offrire ai tuoi lettori una grafica accattivante o quanto meno, curata. 

Puoi procedere immediatamente in due modi:

  •  Usare Canva registrarsi e usarlo è gratis e l’utilizzo è infinito. Puoi realizzare tantissime grafiche e per ogni social sono già impostati bellissimi modelli. (Tu scegli il modello e poi lo personalizzi)

Consiglio di usare una grafica semplice e pulita, senza fronzoli o esagerazioni.

  • Creare GIF animate! Usando Giphy

Questa semplice, ma efficace Gif l’ho creata apposta per questo articolo, usando Canva per la prima immagine e la copertina di una delle nostre pubblicazioni per la seconda.

La Gif può avere due o più immagini (ma non usarne troppe!)

Potresti usare una Gif nella fase di pre-lancio della tua prossima pubblicazione, o per dare input simpatici sui tuoi personaggi principali, o per promuovere una presentazione…hai infinite possibilità, la Gif creata la puoi usare su tutti i tuoi social e nella tua newsletter.

3. Partecipa agli eventi, organizza presentazioni.

Questo è già uno step un pochino più avanzato.

Se implementare la propria mailing list o creare post animati si può fare gratuitamente o a basso costo usando il proprio tempo, impegno ed entusiasmo, partecipare a fiere, eventi o organizzare presentazioni ha anche la sua componente economica, ma potrebbe anche essere molto efficace se si è in grado e disposti a investire.

Ora, indipendentemente dal budget che hai a disposizione è importante selezionare gli eventi con saggezza.

Dai la priorità agli eventi o fiere che puoi raggiungere agevolmente in auto o in città dove hai partenti o amici che potrebbero ospitarti.

Per gli eventi in libreria, prediligi quelle della tua zona, meglio se ne hai alcune che frequenti più spesso: sarà più facile parlarci e chiedere uno spazio per te, in questo specifico caso ti consiglio, soprattutto se sei all’inizio, di organizzare la presentazione insieme ad un altro autore/autrice così sarà più facile portare gente alla presentazione in più sarà più facile conoscere nuovi lettori, sarà uno scambio reciproco e alla pari!

(Non dimenticare di chiedergli se vogliono entrare a far parte della tua mitica mailing list!).

Anche per le Fiere puoi usare lo stesso stratagemma, al Salone del Libro di Torino (ed. 2018) ho visitato tanti stand di autori che si sono messi insieme per promuovere i loro libri usando il Salone come perfetto palcoscenico, ed erano molto soddisfatti dei risultati.

Non dimenticare di promuovere la tua presenza in queste importanti kermesse dell’editoria, sui tuoi  canali social, sarebbe davvero un peccato!

4. Raccomanda libri di altri autori

Una cosa spesso denigrata o sottovalutata da molti autori soprattutto da noi in Italia è il raccomandare libri di altri scrittori.

In definitiva quello che sta alla base di tutto: dal costruire la mailing list, al cercare approvazione sui social è voler creare legami, creare connessioni con i lettori. Ecco perché anche raccomandare libri di altri autori deve essere un modo per far crescere il proprio pubblico attraverso la condivisione di contenuti di valore.

Se qualcuno ha letto e amato il tuo libro, cosa dovrebbero leggere dopo? (A parte i tuoi prossimi libri?)

Includi consigli su nuovi libri da leggere in ogni newsletter che invii.

Nota del redattore: 

In definitiva è importante stabilire obiettivi ragionevoli. 

Il tuo obiettivo quest’anno (o nell’arco di 12 mesi) potrebbe essere quello di far crescere la tua newsletter di 500 persone. 

Pensare di partecipare ad un evento e organizzarne uno tu.

Continuare a creare grafica per conto tuo e postare contenuti sui social

Scrivere una newsletter al mese.

Ma soprattutto ci deve avere come ragione fondante una sola cosa: la creazione di connessioni e la creazione di legami. 

Non chiederti solo se i libri che scrivi piacciono ai lettori, ma se puoi e come fare a continuare a offrire loro del valore

Il consiglio è di essere ragionevole e stabilire degli obiettivi realizzabili e lavorare solo in virtù di questi

Usa solo le piattaforme e i percorsi che ti piace davvero usare. Se Twitter non lo ti piace o non lo sai usare, non usare Twitter! 

Se ami Facebook, usa Facebook! Se tutti i social media ti fanno scappare, fai più eventi locali! E ricorda che i progressi sono progressi. Questa non è una gara o una competizione. 

Trova il tuo percorso e abbraccialo, Paoletta Maizza ha fatto così.

[mc4wp_form id=”6890″]

Donato Corvaglia
Ideatore, fondatore e marketing specialist del gruppo Borè srl, il gruppo è proprietario di Youcanprint piattaforma italiana di self-publishing. Scrivo e mi occupo di Book Marketing.
Potrebbe interessarti
come pubblicare un libro
Come pubblicare un libro e distribuirlo
7 motivi per cui il tuo libro non ottiene recensioni
3 Comments
  • Anna Bima
    Mar 2,2019 at 12:46

    Bellissimo articolo, in sintonia con le mie fumose percezioni… si sono chiarite alla lettura dello stesso… grazie!

  • Calogero
    Mar 1,2019 at 17:52

    Ah Ah! Davvero simpatico lo scherzo dell’iscrizione alla mailing list in cambio di un ebook soltanto promesso!
    Mi sto scompisciando dalle risate! Ah Ah Ah!
    Di sicuro il mio prossimo romanzo lo pubblico con youcanprint… perché siete troppo simpatici, ah ah ah !!!

    • Mar 2,2019 at 09:35

      Ciao Calogero, grazie per il tuo commento, se controlli la tua mail siamo certi che troverai la Guida in PDF, controlla anche nella cartella secondaria nel caso fosse finita fra le non principali. Per qualsiasi dubbio siamo qui.

Lascia il tuo commento

Commento*

Your Name*
Your Webpage