Guide Pratiche Selfpublishing

Come evitare che il lancio del tuo libro sia un flop: 5 consigli per scrivere un comunicato stampa efficace

promobooksIl comunicato stampa che annuncia l’uscita del tuo libro è uno strumento di promozione essenziale e versatile, in quanto può generare recensioni, interviste, articoli su blog e testate giornalistiche, magari l’invito a delle presentazioni.

Se fatto bene, un comunicato stampa può quindi generare un’esposizione impressionante e di lunga durata. Se fatto male, finisce dritto nel cestino. Perciò, evita di commettere gli errori più comuni utilizzando il registro che i giornalisti si aspettano di leggere, ossia, quello di un tipico articolo informativo.
Potresti rimanere stupito di quanto i giusti accorgimenti riescono a fare la differenza.

5 consigli per scrivere un comunicato stampa efficace

Non si tratta di te, si tratta del tuo libro e di cosa potrebbe fare per la persona a cui stai scrivendo. Intende educare, informare, intrattenere, illuminare?
Gli autori di solito tendono a puntare i riflettori su se stessi, ma tu evita di presentare te stesso immediatamente con il titolo o il primo paragrafo del comunicato – ci sono altre sezioni in cui potrai inserire le tue informazioni personali – queste sfruttale per stimolare l’interesse dei giornalisti a cui ti rivolgi. Proprio come il titolo e il primo paragrafo del tuo libro devono essere veramente buoni, per invogliare il pubblico alla lettura, titolo e introduzione del comunicato stampa devono essere altrettanto interessanti e coinvolgenti.

Evita gli spot pubblicitari. Un comunicato stampa che suona come un annuncio va bene per un’inserzione, non per un articolo. Scrivi nell’ottica di voler condividere con il resto del mondo informazioni sul libro che hai pubblicato e per adesso solo tu conosci. Qual è l’aspetto che più potrebbe interessare?
Prova a prendere spunto dal testo che hai scelto per il retro della copertina, magari rendendolo più personalizzato con una breve introduzione come: “Spero che possa utilizzare questa…”; “Se ha delle domande…”

La qualità del tuo lancio riflette la qualità del tuo libro. I giornalisti non possono riferire di ogni nuovo libro di cui vengono a conoscenza. E’ proprio il comunicato stampa che dovrebbe aiutarli a decidere, perciò, se il tuo non è ben scritto o ha un sacco di errori, chi lo legge potrebbe pensare che il libro si attesti sullo stesso livello e nessuno vuole dedicare spazio e tempo ad un libro che non soddisfa. Cerca di dare un’immagine professionale anche quando invii un’email. Non hai bisogno di utilizzare un design particolare, con più tipi di caratteri e dimensioni, concentrati sul messaggio.

Non inviare allegati. I giornalisti di solito non aprono gli allegati da parte di persone che non conoscono. Ciò significa che il comunicato stampa non verrà letto, il che potrebbe spiegare alcuni risultati deludenti. Copia e incolla il tuo comunicato stampa nel modulo messaggio di posta elettronica.

E infine non dimenticare di:
– aggiungere la tua firma personalizzata, con tutti i tuoi contatti e link dove si può acquistare il libro;
– chiedere di condividere la notizia con altre persone che potrebbero essere interessate al libro;
– ricontrollare grammatica e ortografia ancora una volta;
– premere invio!

You may also like
Auto-pubblicarsi ed essere felici. Il self-publishing raccontato dagli scrittori
Youcanprint su Donna Moderna del 13 novembre 2013
7 Comments
  • […] hai intenzione di inviare un comunicato stampa o il tuo libro ai media, assicurati che si occupino del genere o dell’argomento su cui è […]

  • Guido
    Nov 1,2013 at 17:09

    Come scrivere un buon comunicato stampa è senz’altro utile, ma lo è altrettanto, e forse assai di più, sapere come, dove e da chi sarà pubblicato e chi e quante persone lo leggeranno. E questo non lo si evince da questa pagina. Cara Sonia, io sto per pubblicare con Voi, e sarei quindi molto interessato a capire dove andrebbe a finire il comunicato stampa che io volessi, eventualmente, scrivere. Salvo poi affidarmi al Vs. Ufficio Stampa per la promozione (ma questa è un’altra cosa ancora). Attendo tue al più presto. Tra una settimana conto di inviarvi il file per le bozze e l’editing. Grazie e ancora complimenti per tutte le Vs. iniziative per noi autori.

    • Nov 1,2013 at 18:07

      A chi inviare il comunicato sarà il tema di un prossimo post. Riguardo, invece, ai servizi di Youcanprint dovresti rivolgerti direttamente all’assistenza autori.

      • Carlo Boldrighini
        Nov 3,2013 at 21:53

        Ciao Sonia, sono Carlo ed abbiamo comunicato alcuni giorni fa.
        L’idea di scrivere un comunicato stampa che sia anche buono mi turba non poco. Quello che invece non ho ben capito sono gli ultimi due consigli.
        Dici di non inviare allegati ai giornalisti: Allegati di che tipo? Forse il libro stesso?
        Poi dici: aggiungere tutti i tuoi contatti e link dove si può trovare il libro. Saremo in qualche modo assistiti in questo lavoro?
        Lo chiedo con totale mancanza di malizia, perché non saprei proprio come cominciare. Un’ultima cosa: non riesco assolutamente ad aprire l’e-book. Grazie ancora per avermi dedicato la tua attenzione. Carlo

    • boresrl
      Nov 2,2013 at 07:12

      Ciao Guido, nel prossimo post tratteremo dove inviare il comunicato stampa. Riguardo ai servizi di promozione, contatta direttamente il nostro ufficio stampa a ufficioastampa@youcanprint.it. Grazie dei tuoi contribuiti al nostro blog.

      • Carlo Boldrighini
        Nov 4,2013 at 14:49

        Credo di avere aderito a quasi tutte le offerte da Voi avanzate durante i mesi passati, però non ho ancora le idee chiare su quale percorso dovrò seguire il mio libro. A volte ci sono tante di quelle domande alle quali rispondere ed offerte alle quali aderire che mi trovo molto spesso in uno stato confusionale totale. Leggo nella tua risposta a Guido che tratterete nel prossimo post dove inviare il comunicato stampa. A parte il fatto inspiegabile che io mi sono sempre ostinato a chiamarlo Commento per la Promozione Pubblicitaria, l’ho appena inviato ad una gentilissima signora Elisabetta, la quale mi aveva appena comunicato di avere ricevuto le tre pagine del Contratto. Che devo fare?Mandarne un altro? A chi? Grazie per essere stato a leggermi con tanta pazienza. Carlo

  • Nov 1,2013 at 12:29

    Cinque consigli pratici assai utili; il comunicato stampa non è, quindi, compito esclusivo dei giornalisti. Chi meglio dell’autore può descrivere le motivazioni, il tipo e significato, e il genere di lettori cui prevede che il proprio libro sia destinato?
    Sarò grato a chi fornirà ulteriori consigli per migliorare l’autonomia degli autori.

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage