Guide Pratiche Selfpublishing

Self-publishing: come organizzare il tuo primo Blog Tour

promuovere libro in blog

Nel mondo delle vendite online pare esista una regola secondo cui se una persona vede lo stesso prodotto apparire su tre diversi siti Internet, diventa più propensa ad acquistarlo.

Ora, se hai appena pubblicato un libro e sei in procinto di venderlo, organizzare un “Blog Tour” è il modo migliore per ottenere tale risultato. In pratica, si tratta di ricreare una versione virtuale dei classici giri promozionali, che si fanno in libreria o nelle biblioteche, ma risparmiando sulle spese o sull’imbarazzo, molto noto agli autori esordienti, di incappare in uno di quegli incontri che finiscono deserti.

Scegliere di presentare il tuo libro attraverso una serie di blog di settore, rilevanti per il pubblico interessato all’argomento di cui scrivi, significa azzerare quasi del tutto questo rischio. Un blog tour, infatti, consente agli autori di raggiungere una visibilità durevole nel tempo perché, una volta pubblicati, i post restano online sempre rintracciabili dagli utenti tramite motori di ricerca.

I lettori raggiungibili sono potenzialmente illimitati rispetto a quelli che, di solito, rispondono alla chiamata di una sera. Eppure, esattamente come si farebbe per un evento dal vivo, anche un blog tour deve essere ben pianificato.

Come si organizza un Blog Tour

Il primo passo, ovviamente, è scegliere i blog giusti su cui apparire. Un metodo efficace è quello di effettuare delle ricerche correlate al tema del tuo libro:

estrapola delle parole chiave attinenti, scrivile sui motori di ricerca affiancandole al termine “blog”, i risultati della ricerca dovrebbero restituirti i siti che fanno al tuo caso.

Per ognuno di questi compila delle schede con nome, contatto, indirizzo e-mail, url e note circa il tipo di contenuti pubblicati.

Se avrai fatto bene le tue ricerche, i blog e gli utenti cui si rivolgono sono in target con il tuo libro e quindi non dovrebbe essere difficile ottenere il tuo spazio promozionale.

Prima di passare alla fase del contatto, assicurati che la tua cartella stampa sia aggiornata con le informazioni utili da inviare:

  • la tua biografia
  • la sinossi del libro
  • alcuni estratti
  • i link di acquisto
  • i tuoi contatti (social network, sito web, email).

Una volta che i blogger avranno accettato la tua richiesta, tieniti pronto a scrivere articoli inerenti il tuo lavoro di scrittore, rispondere alle interviste e soprattutto essere disponibile a distribuire copie gratuite del tuo libro come ricompensa per lo spazio ottenuto; a fronte del desiderio di ottenere la massima visibilità per il tuo libro, non è poi una gran perdita, anzi, consideralo un investimento.

E non preoccuparti se non c’è guadagno immediato dalle vendite durante e dopo un tour. Pensa che hai piantato i primi semi e che alla fine, se ti prenderai cura dei lettori, coinvolgendoli con gli argomenti di cui scriverai e soprattutto rispondendo alle loro domande, vedrai arrivare i risultati.

You may also like
Self-publishing: dove prendere le idee per un nuovo libro?
I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea
2 Comments

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage