Eventi Marketing

Leggere un ePub3 nel tuo browser con Readium

epub_logo_colorDiciamoci la verità: la maggior parte degli scrittori pubblicano il proprio libro nel formato digitale per questione di opportunità, poiché il prezzo ridotto è un ottimo espediente per farsi conoscere dal pubblico, specialmente per gli esordienti.

Il formato ePub2, approvato come standard per gli ebook nel lontano 2007, è ancora oggi l’ideale per i libri di solo testo, tuttavia, gli ebook hanno il potenziale per essere molto di più. Un sacco di nuove funzionalità sono state introdotte con la versione 3.0, come audio, video, animazioni, lettura ad alta voce in contemporanea allo scorrimento del testo, controlli per il design a layout fisso e molto altro ancora. Il problema è che non vengono supportate dalla maggior parte degli ereader in circolazione.

Bisogna allora rinunciare a distribuire un ebook arricchito? Be’, non ancora, fortunatamente. L’IDPF, l’organo che si occupa dello sviluppo dello standard ePub, sta contribuendo anche alla crescita della Fondazione Readium, una società senza scopo di lucro il cui obiettivo è produrre un sistema di lettura che può essere implementato nei browser.

Attualmente, Readium offre due soluzioni per la lettura di ePub3, Readium Cloud Reader e un’estensione per Chrome, disponibile per il download dal Google Chrome Store.

Una volta installata e avviata Readium Chrome Extension, si potrà caricare all’interno della propria libreria qualsiasi ePub2 o ePub3, sia reflowable che a layout fisso, e accedere ai contenuti multimediali e interattivi direttamente dal proprio browser, anche in modalità offline.

Per altri browser come Firefox, Safari, Microsoft Edge e Opera, rimane l’opzione in Cloud, anche se ancora priva di alcuni funzionalità, ad esempio i controlli per la ricerca, la gestione della libreria e le annotazioni, ma considera che comunque Readium Cloud Reader ti consente di condividere il tuo ebook tramite una semplice URL.

Chiaramente questo significa anche distribuire un file senza restrizioni, poiché il lettore è sviluppato su uno standard aperto e non supporta ancora alcun tipo di DRM. Valuta bene ciò che intendi condividere in Rete, ma anche alle opportunità che derivano dalla distribuzione di un contenuto completamente libero.

You may also like
“Uovo perfetto” in radio !
Self-publishing News: Youcanprint vola su Bol.it

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage