Produrre

A che serve la miniatura della copertina (e come produrla)

4 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Produrre
  • /
  • A che serve la miniatura della copertina (e come produrla)
miniatura della copertina

Quando si tratta di pubblicare un libro in modo indipendente, ogni dettaglio conta, e uno degli aspetti più importanti è la miniatura della copertina. Prima di lanciarti nel vasto mondo degli store online come Amazon, e prima ancora che il tuo libro approdi sui dispositivi mobili di lettori entusiasti, c’è un passaggio fondamentale da non trascurare: la creazione di una miniatura della copertina del tuo libro. Ma perché ti dico di farlo?

Vediamo insieme qual è il ruolo di questo elemento e da dove partire per produrlo.

Le dimensioni: 142 × 218 pixel

Partiamo da qui. Prima di pubblicare un libro ricordati sempre di generare una miniatura della tua copertina della dimensione di 142 × 218 pixel; questa ti servirà per capire quale sarà l’effetto sugli store online, come Amazon e, più in generale, sui dispositivi mobili. È la prima impressione che i potenziali lettori avranno del tuo lavoro, perciò assicurati che sia visibile al meglio.

Cattura l’attenzione del tuo lettore a colpo d’occhio

In un mondo dove l’attenzione è un bene prezioso, la tua copertina deve colpire subito. Devi tenere presente che, anche se un lettore acquisterà il prodotto in libreria, effettuerà sempre una ricerca online. Se il titolo non si riesce a distinguere, il font è troppo piccolo o il colore dell’immagine non permette la lettura del nome autore (questi sono solo alcuni esempi di errori possibili), corri subito ai ripari. Deve essere non solo accattivante ma anche perfettamente leggibile in formato miniatura.

La tua copertina deve colpire subito ed essere leggibile in miniatura: se non lo è, hai qualche problema. Inoltre, ricorda che più del 75% del traffico web mondiale avviene su smartphone o tablet, quindi è fondamentale che la miniatura sia perfettamente leggibile su questi dispositivi.

L’errore comune di tutti i self-publisher

Non commettere l’errore che fanno tutti i self-publisher di progettare il libro usando il computer desktop e uno schermo grande, dimenticandosi di valutare come i lettori vedranno il libro sugli store online e su mobile. Curare questo aspetto, ti permetterà di essere un passo avanti rispetto alla maggior parte dei self-publisher e degli editori.

Strategie di design: come creare una miniatura vincente

Entriamo ora nel vivo e vediamo come si crea una miniatura davvero curata nei minimi particolari. In questo caso, mi sento di darti questi tre consigli, che sono gli stessi che seguiamo in Youcanprint:

1. Conosci il tuo pubblico di lettori

Prima di iniziare il design, è essenziale capire chi sono i tuoi lettori. Differenti demografie e generi letterari richiedono approcci diversi. Un thriller avrà una copertina radicalmente diversa da un libro di poesie o un manuale di self-help. La tua miniatura deve riflettere le aspettative del tuo pubblico target e colpire nel segno.

2. Sfrutta il potere dei colori e dei font

I colori e i font non sono solo dettagli estetici; sono potenti strumenti comunicativi. I colori evocano emozioni e impostano l’atmosfera, mentre i font trasmettono il tono e lo stile del tuo libro. Scegli combinazioni che migliorano la leggibilità e attirano l’attenzione, mantenendo sempre una chiara gerarchia tra titolo, sottotitolo e nome dell’autore.

3. Iconicità e semplicità

In un piccolo spazio, meno è più. Una copertina troppo affollata o complessa può diventare indistinta e confusa in miniatura. Opta per un design iconico e semplice che catturi l’essenza del tuo libro con un’immagine forte o un elemento grafico che possa essere facilmente riconosciuto anche in piccole dimensioni.

Testare e rifinire: la revisione della miniatura

Uno dei modi migliori per assicurarti che la tua miniatura funzioni è il test dello sguardo. Guardala rapidamente, poi distogli lo sguardo.

Cosa ricordi? Se i dettagli chiave come il titolo e il tuo nome rimangono impressi, hai fatto un buon lavoro. Se invece non ricordi o non comprendi gli elementi fondamentali, potrebbe essere il momento di una revisione.

Il consiglio in più: prima del lancio definitivo, prova ad ottenere feedback da un campione rappresentativo del tuo pubblico. Presenta diverse versioni della tua miniatura e chiedi quale attira di più l’attenzione e perché. Questo feedback prezioso può darti indicazioni importantissime per ottimizzare ulteriormente il design.

Inserisci nome ed email prima di procedere
Acconsento al trattamento dati personali
Dichiaro di voler ricevere news, risorse e offerte da parte di Youcanprint
Seleziona le caselle se intendi procedere
Iniziare a scrivere un Libro Finire di scrivere un Libro per poi pubblicarlo Scegliere con chi pubblicare il tuo Libro Capire come promuovere il tuo Libro già pubblicato
Scrivere un Libro Pubblicare un Libro Promuovere un Libro
Scrivi Pubblica Vendi

Iscriviti alla Community e ricevi subito la Guida Gratuita del valore di 67€

19.000+ Autori ti stanno aspettando

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

Come calcolare il numero di battute della tua opera!

Contare una alla volta le decine di migliaia di battute che compongono il testo di un libro è, ovviamente, quasi impossibile o comunque estremamente complicato...

Come numerare le pagine in Word

Vuoi numerare le pagine in Word del tuo libro o documento e non sai come fare In questa pratica guida vedremo come numerare le pagine in Word attraverso la...

formato epub3

Che cos’è l’epub3: le potenzialità del formato

Epub3 è l’ultima versione del formato epub, lo standard internazionale per il libro digitale Si tratta di un formato libero (open source), basato su...

aspetti tecnici del self publishing

Aspetti tecnici del self-publishing

Nella tua scelta di pubblicare da te, senza una casa editrice, avrai capito senz'altro che ogni operazione svolta prima da uno staff editoriale adesso spetta...

creare l'indice automatico con word e openoffice

Come creare l’indice con Word, OpenOffice e Pages nel modo giusto

Una delle funzioni più utili e interessanti per chi scrive e impagina un libro, una tesi o un documento con Microsoft Word o con Writer di OpenOffice, è quella...

quali sono le dimensioni dei libri?

Self-publishing: scegliere il giusto formato del libro

Scegliere la dimensione dei libri è molto importante per uno scrittore che si autopubblica Prima di descrivere i principali formati di stampa, premettiamo che...

Impostare i margini di un documento Word

Come impostare i margini di un libro con Word e OpenOffice

«Forma e contenuto non possono essere distinti in un'opera d’arte, sono una cosa sola», scriveva il celebre drammaturgo irlandese Oscar Wilde È...

come mettere le note in un testo

Come inserire le note a piè di pagina in un documento Word, OpenOffice o LibreOffice

Uno degli errori più comuni nell'impaginazione di un testo con Microsoft Word, OpenOffice o LibreOffice riguarda l'inserimento delle note a piè di...

Guida completa a calibre

Creare e gestire un ebook: la guida completa a CALIBRE

Calibre è un software libero, open source, multipiattaforma dedicato alla gestione degli ebook, ma non, solo È un convertitore ePub-mobi ed un ebook reader...

i vari formati dei libri

Quale formato scegliere per il tuo libro

Ecco il nostro appuntamento del Venerdì Oggi cercheremo di mettere un p' di ordine tra i mille formati dei vostri libri Vi scriveranno che è importante ciò che...

cosa sono le caselle editoriali

Breve guida alle unità di misura editoriali: caratteri, battute, cartelle

Immagina queste due situazioni: nella prima hai scritto un libro e vuoi fare una correzione bozze, mentre nella seconda vuoi inviare un manoscritto a una casa...

come scrivere un testo senza numero di pagine

Come NON mettere il numero di pagine

Eccoci, prendiamo spunto da un commento fatto nel post precedente per scrivere il nuovo post del venerdì! Accendiamo il condizionatore e iniziamoPer chi si fosse...

copyright di un libro

Cosa scrivere sulla pagina del copyright di un libro?

Realizzare un libro professionale richiede non solo un grande contenuto (una storia, un saggio, etc), ma la cura di tutti gli quegli elementi secondari che,...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.