Pubblicare

Libro cartaceo: perché non perderà MAI il suo fascino

6 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Pubblicare
  • /
  • Libro cartaceo: perché non perderà MAI il suo fascino
libro cartaceo

I libri cartacei potranno mai essere sostituiti definitivamente dalla corrispettiva versione digitale? Io credo proprio di no.

Sono un fervido sostenitore del fascino della carta stampata, adoro l’odore emanato dai libri nuovi e ancor più da quelli datati. Toccare le pagine di un manoscritto con mano, sentire la loro ruvidità tra le dita suscita in me emozioni che un e-book non può dare.

Da quando ho memoria, non ricordo una sera senza la lettura della favola della buonanotte, e di certo non c’erano e-Reader o smartphone all’epoca. Qualche volta mi è pure capitato di addormentarmi abbracciando un libro e di sognare di essere uno dei favolosi protagonisti delle storie più amate.

Un libro cartaceo ha quel qualcosa in più e, nonostante la tecnologia stia via via prendendo piede nella nostra quotidianità, è impossibile creare un paragone. In questo articolo, ti spiegherò perché non perderà mai il suo fascino e rimarrà la scelta primaria di molti lettori.

Libro cartaceo Vs e-book: c’è davvero un vincitore?

Non voglio condizionare in alcun modo il tuo pensiero, motivo per cui per argomentare questo articolo ho preferito attenermi a dati estrapolati dalla rete, frutto di ricerche di mercato condotte dagli editori e dai risultati di vendita.

Anche se la diffusione dei libri elettronici (o e-book) ha conquistato un’ampia varietà di lettori, di recente abbiamo potuto assistere a un rapido cambio di rotta. Alla praticità del digitale, il pubblico preferisce ancora una volta la tradizione confermando la predilezione verso il classico libro stampato. Aldilà delle motivazioni nostalgiche e romantiche, il cartaceo ha dei vantaggi in più rispetto alla versione digitale.

I vantaggi dell’e-book

Senza dubbio un libro digitale non sostiene gli stessi costi di uno stampato su carta. Ciò consente di ridurre i prezzi e di proporre dei volumi addirittura gratis. Perlopiù si tratta di grandi classici della letteratura italiana, europea e mondiale per i quali sono ormai scaduti i diritti d’autore. In più, le piattaforme consentono di scaricare gratuitamente un’ampia gamma di titoli di scrittori emergenti che cercano solo un po’ più di visibilità e di farsi conoscere da un pubblico variegato.

Gli e-book sono pratici, non occupano spazio e si possono portare ovunque. Non hanno un peso importante e non si rovinano in borsa. Li puoi leggere in qualsiasi momento e ovunque ti trovi perché scaricabili anche da smartphone e tablet. La libreria virtuale è sempre aperta, non conosce orari di apertura e di chiusura. Le transazioni per un libro da acquistare sono rapide e sicure. Se fuori piove o c’è una temperatura esterna proibitiva non dovrai preoccuparti di andare in negozio per l’acquisto, non dovrai attendere che ti venga recapitato a casa il cartaceo ordinato ma potrai iniziare a leggere il romanzo del tuo autore preferito subito dopo averlo scaricato.

Un e-book rende una qualsiasi ricerca tra le pagine del manoscritto più rapida e efficace. Non è necessario, infatti, applicare post-it ovunque, basta solo digitare la parola chiave e, in men che non si dica, si otterrà il risultato desiderato. Allo stesso modo funzionano i dizionari online che in un attimo restituiscono la definizione di una parola sconosciuta o in lingua straniera.

Gli strumenti offerti dal software consentono di sottolineare ed evidenziare le parti d’interesse, ma le azioni sono limitate perché, ad esempio, non è possibile disegnare degli schizzi oppure degli schemi liberando la fantasia.

I vantaggi del libro cartaceo

Analizzati i punti di forza dei moderni e-book, ti esorto adesso a prendere coscienza dei vantaggi di un libro cartaceo. In primis, offre un’ampia varietà di titoli, molte volte proposte a prezzi interessanti di ingrosso.

Sicuramente un tomo di svariate centinaia di pagine ha un peso e occupa un certo spazio, ma a differenza di un libro digitale non rischia di rompersi con una caduta accidentale. Può essere riposto in borsa o nello zaino senza temere di lineare e danneggiare il display. In più, non può essere cancellato come invece accade, seppur accidentalmente, con gli e-book specie se non si ha molta dimestichezza con la tecnologia.

Un libro cartaceo non ha problemi di compatibilità come invece accade con gli e-Reader. Non dimenticare l’aspetto dell’obsolescenza. Più un volume invecchia e più alto è il suo valore specie nel caso delle edizioni limitate.

Discorso differente, invece, per i libri digitali in quanto gli strumenti per la lettura sono soggetti a rapido invecchiamento e talvolta sono anche programmati in maniera subdola per smettere di funzionare. Se ci fai caso, peraltro, nessuno utilizza più i floppy disc, i cd e perfino i walkman, soppiantati da tecnologie più avanzate e, destinate anche queste, a morire prima o poi. Mentre i supporti magnetici e le chiavette di memoria possono facilmente subire dei danni perdendo qualsiasi dato registrato, resistono invece le foto e le pagine in formato cartaceo.

Più volte si è detto che la tecnologia degli e-Reader è rispettosa dell’ambiente perché la lettura di un libro non implica l’abbattimento degli alberi. Tuttavia, questo è solo parzialmente vero. Gli strumenti utilizzati per leggere un e-book si avvalgono di componenti interni che danneggiano la natura come nel caso delle batterie agli ioni di litio che disperse nel verde e non adeguatamente smaltite possono avere effetti devastanti su piante, sottosuolo e animali. In più alcune parti sono realizzate con metalli tossici. Sembra strano ma è tutto vero. Peraltro, a differenza di un libro digitale quello cartaceo quando diventa un rifiuto può dare vita a nuovi supporti stampabili, il tutto grazie al riciclo creativo.

Un libro tradizionale non si spegne mai, non consuma energia elettrica, non richiede cavi e in più può essere un’ottima idea regalo. Basta personalizzarlo con un biglietto ad effetto, una dedica e un packaging adeguato. Può essere condiviso, scambiandolo con amici e parenti, cosa che per ovvi motivi non è fattibile con un e-book. Dovresti prestare l’intero dispositivo che, peraltro, non è economico, con il rischio di perdere tutti i volumi presenti nella libreria e di non riceverlo più indietro (le cose prestate molte volte non tornano al mittente).

Il primo contatto con un libro cartaceo avviene con la sua copertina, spesso affidata a grandi designer e artisti. Ciò rende prezioso il volume che si trasforma anche in un interessante complemento d’arredo. Nonostante sia visibile da uno schermo, la copertina dell’e-book non è in grado di suscitare le stesse emozioni, su questo concorderai con me.

Conclusioni

I vantaggi di un libro cartaceo non sono inferiori a quelli offerti da un e-book. Sono gli stessi motivi per cui non perderà mai il suo fascino e continuerà ad essere la scelta preferita da molti lettori. Non serve appigliarsi a spiegazioni romantiche e nostalgiche ma basta analizzare tutti gli aspetti positivi dati dall’acquisto di un manoscritto in formato tradizionale e non digitale.

Che sia chiaro, però, l’uno non esclude l’altro. Ciò significa che comunque sia i libri digitali hanno un ampio pubblico, pertanto se stai scrivendo un libro (o lo hai già completato) e vuoi prendere in considerazione l’opzione del self-publishing rivolgiti ai professionisti di Youcanprint.it. I nostri professionisti sapranno consigliarti, seguendoti passo dopo passo prima, durante e dopo la pubblicazione. I servizi includono la possibilità di stampa del libro in formato cartaceo tradizionale oppure digitale o entrambi. Contattaci per una consulenza.

Inserisci nome ed email prima di procedere
Acconsento al trattamento dati personali
Dichiaro di voler ricevere news, risorse e offerte da parte di Youcanprint
Seleziona le caselle se intendi procedere
Iniziare a scrivere un Libro Finire di scrivere un Libro per poi pubblicarlo Scegliere con chi pubblicare il tuo Libro Capire come promuovere il tuo Libro già pubblicato
Scrivere un Libro Pubblicare un Libro Promuovere un Libro
Scrivi Pubblica Vendi

Iscriviti alla Community e ricevi subito la Guida Gratuita del valore di 67€

19.000+ Autori ti stanno aspettando

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

iva sui libri come funziona

Come funziona l’Iva sui libri: il regime fiscale per l’editoria

Partita IVA per chi pubblica un libro Sono ormai quasi 20mila gli autori che scelgono di pubblicare autonomamente un libro, sfruttando l'opzione del...

cosa si intende per deposito legale dei libri

Cosa si intende per deposito legale dei libri?

Con “deposito legale” si intende l’obbligo, stabilito dalla legge, di depositare presso particolari organismi libri e altri documenti Non bisogna, però...

come inserire immagini o citazioni in un testo

Come inserire immagini o citazioni nel tuo libro

Viviamo in un'epoca in cui l'accesso alle risorse è diventato semplicissimo Foto, testi, immagini, anche d'epoca grazie alla digitalizzazione di archivi storici,...

9 cose che devi sapere prima di Pubblicare un Libro con Amazon KDP

Amazon KDP è la soluzione di Amazon per il selfpublishing Se sei curioso o stai valutando l’idea di pubblicare il tuo libro con Amazon KDP, questo articolo è...

formato epub3

Che cos’è l’epub3: le potenzialità del formato

Epub3 è l’ultima versione del formato epub, lo standard internazionale per il libro digitale Si tratta di un formato libero (open source), basato su...

quanto guadagna uno scrittore con il suo libro

Quanto guadagna uno Scrittore?

So che “quanto guadagna uno Scrittore” è la domanda delle domande per chi, come te, scrive e pubblica libri o nutre il sogno di farlo  Domanda che si...

le regole fiscali nel self publishing

Self-publishing con o senza partita iva? Guida fiscale completa all’auto-pubblicazione

Con oltre 3 milioni di copie distribuite nel mondo, 3 milioni in diritti d’autore versati ad oltre 19000 autori, una delle domande più frequenti che ci viene...

vendere il libro da Feltrinelli

Come pubblicare e vendere un libro su LaFeltrinelli.it?

LaFeltrinelliit è uno dei più importanti e conosciuti bookstore on-line a livello nazionale Grazie al suo vastissimo catalogo e alla grande attenzione alle...

pubblico dominio

I libri di pubblico dominio. Pubblicazione e aspetti legali

Abbiamo assistito nel corso del 2016 alla "riscoperta" de "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry (1900 - 1944), entrato in pubblico dominio nel...

pubblicare un libro con codice isbn

Pubblicare un libro con il codice ISBN: ecco tutto ciò che devi sapere

Pubblicare il proprio libro con un codice ISBN non è solo altamente consigliato, ma è obbligatorio per poter vendere l'opera in libreria e sugli store online...

come pubblicare un libro per diventare scrittori in 10 passi

Come pubblicare un libro: 10 semplici passi per diventare Scrittori

Se stai leggendo questo post significa che hai scritto un libro, vorresti pubblicarlo ma non sai da dove iniziare Questa guida ti fornirà il meglio...

cosa sono le royalties

Diritti d’autore (royalty): cosa sono, come sono tassati e come dichiararli

Oggi tratteremo uno degli argomenti più discussi tra gli scrittori: in che modo dichiarare al fisco italiano i profitti generati dalla vendita dei propri libri...

Come pubblicare un libro con Mondadori

Come pubblicare un libro con Mondadori

Pubblicare con un editore rappresenta uno dei sogni più comuni tra gli scrittori, in particolare pubblicare con un libro con Mondadori, il più importante...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.