Scrivere

I 10 libri dell’estate che possono ispirare la tua scrittura

9 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • I 10 libri dell’estate che possono ispirare la tua scrittura
cosa leggere sotto l'ombrellone

Non c’è nulla che ti possa aiutare a migliorare la tua scrittura che la lettura di romanzi o saggi che possano aprirti la mente e ispirarti nuovi stili di narrativa. Per questo, sotto l’ombrellone o nei tuoi momenti di relax estivo, puoi attingere alla lista dei dieci libri dell’estate che possono ispirare la tua scrittura, per mantenerti sempre in allenamento!

I 10 libri dell’estate che possono ispirare la tua scrittura

Qualunque libro apre la mente e ti catapulta in un mondo diverso, aiutandoti a riflettere ma anche dandoti degli spunti interessanti sul tuo lavoro. Ovviamente ce ne sono alcuni che possono fungere a questo scopo meglio di altri: ecco la classifica dei dieci migliori:

1. On writing. Autobiografia di un mestiere, di Stephen King
2. I sensi del silenzio. Quando la scrittura si fa dimora, di Duccio Demetrio
3. Scrivere per Internet, di Luisa Carrada
4. Ricettario di scrittura creativa, a cura di Giulio Mozzi e Stefano Brugnolo
5. I ferri del mestiere, di Fruttero & Lucentini
6. Lezioni americane, di Italo Calvino
7. Sei passeggiate nei boschi narrativi, di Umberto Eco
8. Esercizi di stile, di Raymond Queneau
9. Scrivere bop, di Jack Kerouac
10. Preghiera per un amico, di John Irving

Ma ecco più nel dettaglio le storie che sono raccontate in questi romanzi e quali sono gli insegnamenti che puoi trarre da ognuno di essi.

1. On writing. Autobiografia di un mestiere, di Stephen King

Se pensi al solito Stephen King resterai deluso perché questo libro è stato da lui stesso definito un’autobiografia, non tanto perché racconta eventi della sua vita, piuttosto perché la scrittura è la sua vita, quindi raccontare di come nasce un libro, da quali spunti prende l’idea per riuscire a sviluppare la trama e delineare un personaggio è come svelare dei particolari molto intimi della sua esistenza.

Ne viene fuori un vero e proprio manuale di scrittura creativa, che offre una serie di spunti molto interessanti soprattutto se hai intenzione di scrivere un romanzo fantasy e vuoi farti guidare da un maestro del genere che ti spiega, passo dopo passo, come raccogliere le idee e ordinarle in una trama avvincente e mai scontata. Inoltre ci sono anche spunti interessanti per la post produzione.

2. I sensi del silenzio. Quando la scrittura si fa dimora, di Duccio Demetrio

In questo saggio di Duccio Demetrio il discorso parte dalla realtà e dallo spunto che essa ti dà per raccontare delle storie che fanno da sfondo ai tuoi romanzi.

Per riuscire ad alimentare la tua creatività, però, non hai bisogno esclusivamente di stimoli ma anche di silenzi che sono il momento nel quale lo scrittore riesce a riordinare le idee, liberare la mente e poi avere lo slancio per la produzione di pagine che avranno la dignità di essere inserite nella storia finale. Attraverso una serie di esempi concreti, l’autore racconta di come spesso proprio dal silenzio scaturiscano poi le parole più adatte per la propria scrittura.

3. Scrivere per Internet, di Luisa Carrada

Internet, si sa, ha cambiato radicalmente il mondo della comunicazione e della scrittura in particolare: spesso proprio dal web hanno mosso i primi passi degli autori di successo e, viceversa, gli scrittori con un proprio seguito hanno comunque dovuto imparare a utilizzare internet per promuovere i nuovi romanzi e creare un filo diretto con il pubblico.

Fin qui tutto molto facile, ma solo chi si è cimentato con la scrittura online sa perfettamente che si tratta di un canale con le sue regole e i propri stili.

Proprio per questo Luisa Carrada, già autrice del blog “Mestiere di scrivere” ha voluto creare questo manuale di scrittura online che mette insieme non solo le regole per scrivere sul web ma anche per riuscire ad approfittare della grande visibilità che si può avere attraverso i social oppure un blog per farsi conoscere al grande pubblico, anche se il budget per la promozione del tuo libro è davvero limitato. Un manuale operativo da tenere sempre a portata di mano.

4. Ricettario di scrittura creativa, a cura di Giulio Mozzi e Stefano Brugnolo

Ogni strumento di comunicazione ha il suo stile creativo e le sue regole, ma il pericolo che accomuna tutti è sempre lo stesso: cadere nella banalità. Come fare, allora, per essere certo di non annoiare il tuo lettore?

Puoi allenarti alla scrittura creativa con questo semplice ma efficace ricettario realizzato da Giulio Mozzi e Stefano Brugnolo, che mette insieme tutti i consigli migliori per riuscire a improntare all’originalità qualsiasi cosa realizzi.

Il manuale dà indicazioni precise e spunti di riflessione per qualsiasi comunicazione scritta tu debba realizzare, da una sceneggiatura per il teatro al bugiardino che accompagna i farmaci, dallo storytelling per una serie televisiva alla comunicazione aziendale sia interna che esterna.

Gli autori promettono che, con un costante esercizio, la creatività e l’originalità possono essere allenate in modo da non cadere mai più nella trappola delle frasi fatte.

5. I ferri del mestiere, di Fruttero & Lucentini

Probabilmente conoscerai gli autori Fruttero & Lucentini per i loro romanzi gialli, molti dei quali sono ambientati in una Torino molto noir. In realtà la produzione di questo infallibile duo, oltre ad essere un classico della letteratura del genere, è anche un esempio di ottima scrittura, avvincente ed originale al tempo stesso.

In realtà, come dichiarano fin dalle prime pagine i due autori, la scrittura va allenata per essere sempre di più affinata e da qui nasce l’idea di un manuale che racconta, passo dopo passo, come realizzare un testo creativo, partendo dall’idea e prendendo in esame tutti gli step della sua concretizzazione.

Il manuale vuole essere una guida per aspiranti scrittori ma in realtà è talmente ben scritto e contiene spunti così interessanti ancora oggi, a distanza di molti anni, che si tratta di un volume che devi assolutamente leggere, anche se hai all’attivo già qualche pubblicazione.

6. Lezioni americane, di Italo Calvino

Nel 1981 Italo Calvino avrebbe dovuto tenere delle lezioni all’Università di Harvard sulla scrittura creativa e su quali sono gli elementi sui quali si deve basare.

Le lezioni non furono mai svolte ma tutto il materiale raccolto è entrato a far parte di questo saggio dal sottotitolo “Sei proposte per il prossimo millennio”.

I sei spunti sono la leggerezza, l’esattezza, la rapidità, la visibilità, la coerenza e la molteplicità: per ognuno di essi l’autore è prodigo di esempi, descrizioni e di tutto quello che può servire per realizzare un ottimo testo.

Stupisce certamente l’attualità di certe nozioni e dei consigli, soprattutto se si pensa che il saggio risale ai primi anni Ottanta. È comunque un ottimo manuale da leggere e rileggere fino ad assimilare ogni perla di scrittura.

7. Sei passeggiate nei boschi narrativi, di Umberto Eco

Umberto Eco non è certamente nuovo ai manuali che insegnano a scrivere bene, visto che ha realizzato diversi manuali che sono un’ottima guida per coloro che vogliono capire i segreti di quest’arte, tuttavia con Sei passeggiate nei boschi narrativi lo sguardo è completamente diverso.

Innanzitutto il saggio è una raccolta di lezioni che lo scrittore ha tenuto anche lui nell’Università di Harvard durante il corso di scrittura creativa.

Ciò che, però, differenzia questa raccolta da tutte le altre proposte fino ad ora è il punto di partenza: non la scrittura ma la lettura, visto che per imparare a scrivere bene si deve innanzitutto saper leggere altrettanto bene.

La lettura consapevole, quindi, è il segreto per riuscire a realizzare non solo una narrativa di qualità ma testi funzionali a qualsiasi altro scopo.

8. Esercizi di stile, di Raymond Queneau

Leggendo la trama di questo libro nella quarta di copertina, potresti avere la sensazione di un testo inutile e poco attuale, visto che è stato pubblicato per la prima volta nel 1947, invece si tratta del manuale/non manuale migliore per imparare a scrivere.

Nelle intenzioni dell’autore, infatti, non c’è la volontà di trasmettere ai propri lettori i segreti per una scrittura efficace ma solo di far capire come la stessa storia possa assumere un significato differente in base a come viene raccontata.

Proprio a tal fine, Queneau racconta per ben 99 volte i medesimi fatti, ma ogni volta utilizza delle figure retoriche differenti che sono in grado di stravolgere tutto. Si tratta davvero di un libro da leggere tutto di un fiato, per riuscire a capire la potenza della scrittura.

9. Scrivere bop, di Jack Kerouac

Jack Kerouac è sempre stato uno scrittore irriverente, pronto a rompere gli schemi con contenuti scabrosi, antieroi decadenti e ambientazioni nei bassifondi della società. Non stupisce, allora, che anche il suo saggio sulla scrittura creativa sia un testo che non ti aspetti, che capovolge tutte le regole che hai imparato a seguire a proposito dell’originalità.

Per essere più efficace nel suo racconto, Kerouac prende spunto da generi e autori differenti, come il free jazz del musicista Charlie Parker, secondo lui uno degli esempi di creatività più spinta, oppure la poesia giapponese, che offre ottimi esempi di lirica.

Unico difetto di questo saggio è il fatto che sia esclusivamente in inglese perché in Italia il breve scritto di Kerouac non è mai stato pubblicato.

10. Preghiera per un amico, di John Irving

Un testo che è in grado di raccontare come pochi altri come si delinea alla perfezione la figura di un protagonista è certamente quello di John Irving, indimenticabile autore di alcuni romanzi celebri come Le regole della casa del sidro oppure Viale dei Misteri.

Nel romanzo consigliato, invece, racconta la storia di due amici, dalla loro infanzia in un paesino della provincia americana fino alla loro età adulta.

Come potrai notare, quindi, non si tratta di un saggio sulla scrittura creativa ma di un vero e proprio esempio da rubare per capire come poter delineare la figura del protagonista, con tutte le sue sfaccettature, in modo che il lettore possa avere la sensazione, pagina dopo pagina, di crescere accanto al personaggio, vivere le sue avventure, sentire le sue stesse emozioni.

Una lezione magistrale che ti aiuterà a capire sul serio come rendere vivo il protagonista del tuo racconto.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Umberto Eco Tesi di Laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit di un romanzo è davvero una delle cose più difficili da scrivere In quest'epoca di gratificazione istantanea, brevi momenti di attenzione e...

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

come scrivere un libro guida completa

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Introduzione e consigli utili Intreccio, trama, fabula, personaggi, dialoghi, incipit, finale, sono solo alcuni degli elementi che compongono la scrittura di...

Cos'è e come si scrive la prefazione di un libro

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un libro È...

scrittura creativa esercizi

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’importanza della scrittura creativa Quante volte ti è capitato di andare in libreria e comprare un libro solo perché ti hanno colpito le prime tre o...

genere letterario horror

Genere letterario Horror. Storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

come scrivere un libro

Come scrivere un libro, i 12 consigli di Jerry B. Jenkins

Jerry B Jenkins è uno scrittore e biografo statunitense, autore di oltre 190 libri, 21 dei quali hanno raggiunto la lista dei bestseller del New York Times In...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.