Scrivere

Smetti di concentrarti su ciò che vuoi e inizia a fare ciò che puoi

4 minuti di lettura 2 Commenti
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • Smetti di concentrarti su ciò che vuoi e inizia a fare ciò che puoi
fai ciò che puoi

Come sfuggire alla trappola mentale che ti impedisce di scrivere con successo

Andiamo dritti al sodo. Sogni di scrivere uno o più romanzi di successo? O di pubblicare un portfolio di racconti ? O costruire un blog che possa darti un reddito? Oppure la tua ambizione è quella di pubblicare una raccolta di poesie, scrivere la tua autobiografia, ottenere una rubrica su un giornale nazionale, vendere una sceneggiatura a Hollywood…

Allora, perché non l’hai fatto? Scrivere non costa nulla. Non c’è altra professione al mondo che abbia così poche barriere all’ingresso. Cosa ti impedisce di realizzare i tuoi sogni di scrittura?

Ti hanno mentito

Ti è stato detto di “tenere gli occhi sull’obiettivo”, di “seguire i tuoi sogni” più volte di quanto tua nonna ti abbia detto attento, non correre che cadi...

Non c’è motivo per cui dovresti credermi sulla parola. È anche un fatto testimoniato da decine di studi scientifici. Come questo. E questo. E anche questo. E ancora qui .

È ora di essere onesti con noi stessi. È ora di affrontare i fatti e apportare cambiamenti. È possibile farlo. 

Pronti? Respiro profondo. Eccoci qui.

Smetti di sognare e inizia a fare

Sì, devi sapere cosa vuoi ottenere a lungo termine. Altrimenti, non sai in quale direzione andare. 

Una volta che sei sulla strada giusta, devi portare la tua attenzione dove sei adesso; da che parte girare a questo incrocio, quale uscita prendere a questa rotatoria; devi tenere il piede sull’acceleratore ora, aggirare gli ostacoli proprio di fronte a te e andare avanti. Perché ti fermi alla stazione, spegni il motore, scendi dall’auto, apri la mappa sul cofano e guardi con desiderio la Città dei sogni?

In che modo questo ti porterà più vicino ad essa? Devi mettere la mappa da parte, tornare al volante e iniziare a guidare. La strada è costellata di miserabili scheletri di aspiranti scrittori con i loro indici ossuti ancora poggiati sulla mappa della Città dei sogni cerchiata di rosso.

Fai il prossimo passo realizzabile

Come dice un proverbio cinese spesso citato, un viaggio di mille miglia inizia con il primo passo

Un romanzo di 100.000 parole inizia con la prima frase. Un grande blog di 50, poi 100 e poi 500 post o più è iniziato con la prima volta che fai clic su “pubblica”. 

Smettila di fissare la cima della montagna. Smettila di bruciare d’invidia per lo scrittore già in vetta. Smettila di dire a te stesso che non puoi farlo. Basta fare il tuo primo passo realizzabile.

Inizia con quello che puoi già fare

Se hai un sogno, significa fare cose che non hai mai fatto. Ciò significa apprendere nuove abilità. Significa sbagliare e poi sbagliare. Significa scrivere stronzate, ricevere rifiuti, lanciare la pubblicazione sbagliata, buttare soldi. Ma se non inizi mai a provare, dove stai andando? Da nessuna parte.

Non sederti ad aspettare che la fata turchina agiti una bacchetta magica. Smettiamola di sognare. Iniziamo a fare .

Ecco una tautologia: non puoi fare ciò che non puoi fare

Il rovescio della medaglia è che puoi fare quello che puoi. 

Quindi, dimentica ciò che non puoi fare e fai ciò che puoi.

L’ultimo Mr. Universo (ti risparmio la foto perché mi fa un po’ senso) ha iniziato che era un adolescente magro con un sogno. Ma non ha ottenuto il titolo mondiale guardando con invidia i pezzi grossi in palestra, o guardando le gare televisive 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Ha iniziato a sollevare ciò che poteva già sollevare 

Forse non poteva nemmeno permettersi un bilanciere o dei manubri, quindi forse usava bustine di zucchero del supermercato. Non lo so. Ma ha continuato a fare quello che poteva fare. Poi, un giorno, grazie ai suoi sforzi, duro lavoro e determinazione, ha scoperto che poteva fare di più. Continuò a farlo, facendo sempre e solo ciò che già poteva fare. E ora è Mr. Universo.

Ecco la cosa strana e meravigliosa. Per raggiungere la grandezza, hai bisogno solo delle abilità che già possiedi. È abbastanza per iniziare e poi fai il passo successivo. Uno per volta. Una parola alla volta. E questo è tutto ciò che possiamo fare, per noi stessi.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Umberto Eco Tesi di Laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit di un romanzo è davvero una delle cose più difficili da scrivere In quest'epoca di gratificazione istantanea, brevi momenti di attenzione e...

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

come scrivere un libro guida completa

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Introduzione e consigli utili Intreccio, trama, fabula, personaggi, dialoghi, incipit, finale, sono solo alcuni degli elementi che compongono la scrittura di...

Cos'è e come si scrive la prefazione di un libro

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un libro È...

Come scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già facendo Ecco 5 step, fra cui la Piramide di Freytag, che ti aiuteranno a farlo senza perdere altro tempo...

scrittura creativa esercizi

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’importanza della scrittura creativa Quante volte ti è capitato di andare in libreria e comprare un libro solo perché ti hanno colpito le prime tre o...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

genere letterario horror

Genere letterario Horror. Storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

2 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.