Scrivere

Raccontare tra fantasia e realtà: l’importanza di una buona documentazione.

2 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • Raccontare tra fantasia e realtà: l’importanza di una buona documentazione.
importanza di una buona documentazione

Quando ci accingiamo a scrivere un racconto o un romanzo due sono le possibilità: conosciamo bene oppure molto bene ciò di cui andremo a raccontare, oppure ci muoveremo su un terreno sconosciuto di cui non sappiamo nulla.

Entrambe le situazioni richiedono una buona documentazione perché il documentarsi per uno scrittore è fondamentale.

Non mi riferisco a quella documentazione «formativa» consistente nel leggere, leggere, leggere e ancora leggere ma a quel lavoro di ricerca, spesso noioso che precede e accompagna la stesura di ogni buon libro.

Sarà capitato anche a voi di essere immersi nella lettura di un testo e di leggere qualcosa di assolutamente assurdo come un cavaliere con l’orologio o un’auto usata da un personaggio quando ancora non era in circolazione, per non parlare degli edifici fatti costruire qualche decennio prima oppure l’eroe della storia che controlla il motore di una macchina (come un Maggiolino o una vecchia Fiat) dove il motore non c’è.

Banalità, può pensare qualcuno, scarsa professionalità, direbbero altri.

Capita a tutti di sbagliare e in una buona parte dei casi i lettori non se accorgeranno, ma non è mai una buona presentazione per uno scrittore, dover giustificare di aver scritto cose inesatte, prodotto errori grossolani e difficilmente giustificabili.

La differenza, su quanto è concesso alla fantasia lo stabilisce il genere letterario.

Ovviamente le fiabe, le favole, il fantasy e la fantascienza non hanno alcun obbligo di veridicità.

Attendibilità e autenticità invece sono fondamentali quando parliamo di romanzo storico, di giallo e di altri generi.

Immaginiamo per esempio l’assurdità, e la scarsa professionalità, di un autore che ambienta un crimine nel 1945 e incastra il criminale grazie al suo DNA.

Ma l’attenzione, e quindi la documentazione, riguarda anche cose più «banali» quali i percorsi stradali, le vie da seguire, i tempi meteorologici, le credenze popolari, i piatti tipici…

Contestualizzare personaggi e trame rende credibile la narrazione e permette al lettore che conosce ciò di cui si sta narrando, di immergersi pienamente nel racconto o nel romanzo, nutrendosi di immagini, emozioni e sensazioni che fanno la differenza.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Umberto Eco Tesi di Laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit di un romanzo è davvero una delle cose più difficili da scrivere In quest'epoca di gratificazione istantanea, brevi momenti di attenzione e...

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

come scrivere un libro guida completa

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Introduzione e consigli utili Intreccio, trama, fabula, personaggi, dialoghi, incipit, finale, sono solo alcuni degli elementi che compongono la scrittura di...

Cos'è e come si scrive la prefazione di un libro

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un libro È...

Come scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già facendo Ecco 5 step, fra cui la Piramide di Freytag, che ti aiuteranno a farlo senza perdere altro tempo...

scrittura creativa esercizi

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’importanza della scrittura creativa Quante volte ti è capitato di andare in libreria e comprare un libro solo perché ti hanno colpito le prime tre o...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

genere letterario horror

Genere letterario Horror. Storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.