Scrivere

Come insegnare ai maiali a cantare

3 minuti di lettura 5 Commenti
Come insegnare ai maiali a cantare

Se sei su questo blog, vuol dire che in qualche modo hai interesse per la scrittura, la pubblicazione e quello che può ruotare intorno a questo incredibile e variegato mondo, ma, dire “io voglio diventare uno scrittore o più in generale il “io voglio diventare…X, Y, Z…” è un po’ come voler dire di voler insegnare ad un maiale cantare.

In che senso?

Te lo dico subito.

Non si può insegnare niente ad una persona finché questa non è disposta a cambiare il suo contesto.

Se io ti parlo di scrittura, di libri, di pubblicazioni, di editoria, di selfpublishing ma tu non sei disposto o disposta ad ascoltarmi stiamo perdendo tempo.

Questo è scontato. Ma meno scontato è sapere che è il contesto che determina il contenuto, cioè non si può insegnare ai maiali a cantare a meno che non vogliano diventare maiali che sanno cantare.

Chiaro no?

Spesso si cade nell’errore di pensare che il contesto sia solo una sorta di forma mentis, ma il contesto è molto di più, il contesto è il nostro nucleo, il nostro corpo, la nostra mente e il nostro spirito. Può essere semplice cambiare forma mentis, ma un cambiamento completo va più in profondità.

Usando la scrittura come esempio, il motivo per cui molti si lamentano di non raggiungere mai l’obiettivo di vivere di scrittura è che non hanno il contesto adatto, la predisposizione giusta, si possono frequentare tutti i corsi di scrittura del mondo, in presenza o in remoto, ma nessuno di questi ti cambierà il contesto, se non inizi a metterti in gioco, a comportarti da scrittore, a fare lo scrittore.

E questo vale in ogni ambito.

Prendiamo per esempio quelle persone che lasciano il proprio lavoro dipendente per mettersi in proprio.

Questo è un chiaro cambiamento di contesto, cambiarlo richiede tempo non succede dall’oggi al domani, per questo ho scritto sopra che è più di un cambiamento di forma mentis, richiede più di un modo di pensare in positivo, è in verità un processo di evoluzione mentale, se vogliamo anche fisica e quasi spirituale. Richiede in sostanza un enorme coraggio, autostima e desiderio di imparare e di sbagliare.

Si sbagliare.

Perché sebbene a scuola ci insegnano che l’errore, lo sbaglio, sono cose negative e da evitare, la vita poi ci dimostra tutto il contrario: i migliori insegnamenti, anzi tutti gli insegnamenti non li abbiamo forse tratti dai nostri errori?

Quindi?

Quindi inizia a scrivere. Cambia contesto, commetti errori con costanza giorno dopo giorno, e anche tu imparerai a cantare.

Scarica subito le guide GRATUITE su:

Iscriviti a Youcanprint | La Community Ufficiale

Partecipa al sondaggio e ricevi la nuova Guida per il Tuo libro in Selfpublishing

Inserisci nome ed email prima di procedere
Acconsento al trattamento dati personali
Dichiaro di voler ricevere news, risorse e offerte da parte di Youcanprint
Seleziona le caselle se intendi procedere
Iniziare a scrivere un Libro Finire di scrivere un Libro per poi pubblicarlo Scegliere con chi pubblicare il tuo Libro Capire come promuovere il tuo Libro già pubblicato
Scrivere un Libro Pubblicare un Libro Promuovere un Libro
Scrivi Pubblica Vendi

Iscriviti alla Community e ricevi subito la Guida Gratuita del valore di 67€

19.000+ Autori ti stanno aspettando

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo come si usa

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Come si scrive una tesi di laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

le figure retoriche nella scrittura

Le figure retoriche nella scrittura di un testo: tipologie ed esempi

Che tu sia o meno uno scrittore emergente o professionista, oppure un semplice appassionato di scrittura creativa e desideri cimentarti in questo campo,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit è più di un semplice inizio: è una finestra sul cuore della storia Attraverso esso, si mostrano non solo il personaggio principale, ma anche il tono,...

5 step per scrivere un libro

Come scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già facendo Ecco 5 step, fra cui la Piramide di Freytag, che ti aiuteranno a farlo senza perdere altro tempo 1...

generi letterari

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così Per...

dare il titolo giusto

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

Prefazione del libro come si scrive

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

genere letterario horror

Genere letterario Horror: storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

low content book

Low content book: cos’è e come pubblicarne uno

Da qualche tempo negli Stati Uniti stanno ottenendo uno straordinario successo i Low Content Book: si tratta di libri con poco contenuto che rappresentano un...

5 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.