Vuoi pubblicare un audiolibro? Ecco cosa dovresti sapere

Che quello degli audiolibri sia un mercato in piena crescita è un dato di fatto. Lo dimostrano i numeri dei fatturati in tutto il mondo. Aumentano i lettori che scelgono di leggere ascoltando, ma anche gli autori che – grazie anche ai servizi di self-publishing – decidono di affidare al mercato dell’audiolibro (oltre a quello del cartaceo e dell’ebook) le loro opere.

Audiolibro: cosa è cambiato negli ultimi anni

Una recente ricerca dell’Osservatorio Aie (l’Associazione italiana editori) sulle nuove forme di consumo editoriale e culturale ha evidenziato l’evoluzione del mercato degli audiolibri nei principali mercati mondiali e in Italia.

Il fatturato

Il dato che balza subito all’attenzione è il fatturato: negli Usa, il valore degli audiolibri nel 2017 è stato di 1,9 miliardi di euro. Tra il 2016 e il 2017 negli Stati Uniti il valore di questo settore di mercato è cresciuto del 23%, con un incremento di numero di copie acquistate pari al 22%. In Cina, invece, l’incremento tra il 2016 e il 2017 è stato stimato al 37% e il fatturato in 415 milioni di euro.

Audiolibro: i dati italiani

Passando ad analizzare i dati di casa nostra, fino al 2017 erano stati pubblicati circa 700 audiolibri. Ma basta eseguire una ricerca avanzata su Audible.it per scoprire che il numero, oggi, è di gran lunga superiore. Gli audiolibri in lingua italiana distribuiti sullo store di proprietà di Amazon, infatti, attualmente sono oltre cinquemila. Segno, questo, che negli ultimi due anni si è verificato un incremento sostanziale delle pubblicazioni in questo formato.

Il numero di lettori di audiolibri in Italia

La ricerca dell’Osservatorio Aie evidenzia il numero di “lettori” italiani di audiolibri fino al 2017. Circa il 7% della popolazione tra i 14 e i 75 anni (per un totale di 3,2 milioni) ha dichiarato di aver ascoltato almeno un audiolibro. Suddividendo il dato per genere, si scopre che a preferire gli audiolibri sono gli uomini (12%) rispetto alle donne (10%).

Interessanti anche i dati sulla penetrazione per classi di età nel 2018. È nella fascia di età compresa tra i 25 e i 34 anni che troviamo il maggior numero di “lettori” di audiolibri (il 13% sul totale). Il valore scende all’11 % nella fascia tra i 35 e i 44 anni, al 10% tra i 18 e i 24 anni, al 9% tra i 15 e i 17 anni e all’8% tra i 45 e i 54 anni. A preferire di più gli audiolibri, insomma, sono le persone appartenenti alla fascia giovani-adulti.

Cosa cerca chi acquista un audiolibro in Italia?

L’Osservatorio dell’Aie ha evidenziato come a scegliere maggiormente di acquistare un audiolibro siano i fruitori in cerca di contenuti per la loro professione (9% sul totale della popolazione). A seguire, c’è chi sceglie l’audiolibro perché cerca storie e narrazioni (6%).

Testi tecnici e narrativa, dunque, i due settori di mercato che vanno per la maggiore. Ci sono poi i testi di utilità pratica e di cultura (storia, scienza, arte, ecc.) (al 5%) e quelli destinati all’educazione (4%).

Come pubblicare un audiolibro?

Pubblicare un audiolibro oggi è molto più semplice rispetto a pochi anni fa. Ci sono servizi on-line che offrono registrazioni professionali e l’inserimento in commercio sui principali circuiti di vendita mondiali. Ma è molto importante pubblicare contenuti di fattura professionale: gli store, infatti, sono molto selettivi, soprattutto per ciò che riguarda la qualità delle registrazioni.

Youcanprint permette la pubblicazione su Audible e su iTunes Store sia di audiolibri già forniti dall’autore (quindi registrati in precedenza), sia di audiolibri registrati con il servizio messo a disposizione dalla piattaforma. Nel primo caso, la pubblicazione è completamente gratuita, nel secondo è previsto un costo per la registrazione professionale del testo.

Trattandosi, come abbiamo detto, di un mercato in continua crescita, quella della pubblicazione in audiolibro è certamente una strada da percorrere (senza però abbandonare la pubblicazione cartacea e l’ebook) per raggiungere quel segmento di lettori che, in percentuali sempre maggiori, si sta avvicinando a questa modalità di fruizione dei testi.

Commenta tramite Facebook
Diventa uno scrittore di successo

Iscriviti per ricevere gratis un contenuto a settimana per migliorare la tua scrittura e la promozione del tuo libro.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *