Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Self-publishing Ambassador  / Un libro per aiutare il mare… L’iniziativa dell’autore Giacomo Barra

Un libro per aiutare il mare… L’iniziativa dell’autore Giacomo Barra

fermo-posta-centrale-giacomo-barraSalve! Un cordiale saluto a tutti, e un grazie a Youcanprint che ha voluto sostenere questa iniziativa.

Mi chiamo Giacomo Barra e sono un autore alla mia seconda uscita letteraria. Vi chiederete in che modo un piccolo libro possa aiutare una cosa immensa come il mare. Ve lo dico subito. Sono un appassionato di nuoto subacqueo. Durante le mie uscite in mare, mi è capitato purtroppo di incontrare magnifici esemplari di tartaruga marina feriti dalle eliche delle imbarcazioni o soffocati dalle buste in plastica, gettate senza criterio in acqua, senza alcun rispetto per l’ambiente.

Così ho deciso di dare il mio contributo ad una causa che mi sta particolarmente a cuore, quella del salvataggio dall’estinzione della tartaruga marina Caretta caretta.

L’occasione si è presentata con la pubblicazione del mio libro dal titolo “Fermo posta Centrale” , edito da Youcanprint.

Ho deciso infatti di devolvere l’intero ricavato dei diritti d’autore derivanti dalla vendita del libro al “Progetto Tartarughe” del WWF Italia.

Se deciderete di acquistare il libro, avrete la soddisfazione di aver contribuito anche Voi alla protezione di questa meravigliosa creatura, che popola da tempi immemorabili i nostri fondali marini.

Se poi il libro Vi è piaciuto e vorrete segnalarlo girando questo post ad amici e conoscenti, oppure indicandolo con il “Mi Piace” sulla Vostra pagina Facebook e Twitter, darete un ulteriore e importante contributo alla diffusione di questa iniziativa.

“Fermo posta Centrale”

E’ una raccolta di 19 racconti. Cose dette e non dette, doppio gioco, piccoli intrighi e desiderio di conquista…

Ma anche amore e amicizia.

Sono storie scherzose e un po’ spregiudicate, sentimentali e a volte drammatiche, in cui i rapporti con l’altro sesso si intrecciano con l’irresistibile impulso a trasgredire e con il bisogno di evasione dalla realtà quotidiana.

Con l’imprevisto sempre in agguato, che si diverte a creare situazioni bizzarre e al limite dell’assurdo.

Storie autentiche, che offrono il pretesto per parlare dei temi che da sempre dominano la vita, il sesso, l’amore e la morte.

Clicca qui per acquistarlo.

“La tartaruga marina Caretta caretta”
tartaruga

Questo meraviglioso animale, che da milioni di anni popola il Mediterraneo deponendo le uova sulle nostre spiagge, è oggi seriamente minacciato dalla pesca indiscriminata, da un uso scriteriato di imbarcazioni e moto d’acqua, e dalla cementificazione sempre più imponente delle coste.

Si calcola che ogni anno più di 40.000 tartarughe muoiano catturate dalle reti a strascico, dagli ami dei palangari per la pesca del pesce spada, ferite dalle eliche dei motoscafi o soffocate dai sacchetti di plastica gettati in mare, che vengono scambiati per meduse e calamari, e ingoiati, provocando danni mortali.

Per arginare questa strage, Il WWF ha dato vita ad un progetto dedicato, il “Progetto Tartarughe” , che impegna 50 persone, per lo più volontari, divisi in 13 gruppi sul territorio italiano. I volontari organizzano campi di sorveglianza sulle spiagge dove le tartarughe depongono le uova, per difendere i nidi dai pericoli.

Con i soldi raccolti sarà possibile contribuire a queste iniziative:

  • sostegno al Centro Recupero di Lampedusa e agli altri Centri di Recupero e Pronto Soccorso sul territorio nazionale, per la cura dei grandi esemplari feriti.
  • acquisto di apparecchiature chirurgiche e materiale per sala operatoria.
  • acquisto di cibo e medicine

Se desiderate maggiori dettagli sul “Progetto Tartarughe”, andate sul sito http://www.wwf.it/tartarugamarina/

Come acquistare il libro

Potrete acquistare il libro direttamente cliccando qui. Fino al 30 giugno potrete usufruire di uno sconto del 25% sul prezzo di copertina.

Per usufruire dello sconto dovrete scrivere la dicitura OMAGGIO25 a lettere maiuscole nella casella contrassegnata dalla scritta “Se hai un codice coupon scrivilo qui sotto” e poi cliccare su INVIA, poi su CASSA, procedendo all’acquisto.

Vi auguro una buona lettura e Vi ringrazio di cuore.

Commenta tramite Facebook
Pierangelo
5 Commenti
  • Roberta B

    Ciao! L’iniziativa è davvero lodevole, le tartarughe sono animali stupendi mi hanno sempre incuriosito; ho avuto la fortuna di avvicinarne alcune in Grecia mentre nuotavano e mi hanno fatto una gran tenerezza. Ho già ordinato alcune copie del tuo libro di cui mi hanno parlato molto bene

    24 Giugno 2014 at 20:42 Rispondi
  • giulia

    Le tartarughe marine sono animali meravigliosi e assolutamente pacifici.E rischiano di scomparire per colpa nostra…
    Per questo vanno protette !!!

    24 Giugno 2014 at 12:48 Rispondi
  • giovanni

    ho conosciuto Giacomo per caso, su di un’isola greca, mentre spronava un drappello di bagnanti di qualunqe nazionalità a seguirlo ed aiutarlo nella pulizia della spiaggia in cui ci trovavamo.
    Samo diventati amici. L’amore di Giacomo per il mare è puro e spregiudicato, per citare il suo libro. Lui è coinvolgente, disarmante e e dissacrante, proprio come il suo modo di scrivere. Il mio pieno sostegno alla sua iniziativa non può mancare!
    in c*** alla balena Giacomo!

    24 Giugno 2014 at 07:06 Rispondi
  • Francesco Selis

    Conosco e stimo Giacomo dai tempi lontani (…ahinoi) delle scuole medie “Guido Reni” di Bologna; in anni recenti ci siamo ritrovati amiconi con tanti interessi in comune.
    Questo sarebbe già un motivo sufficiente per acquistare la sua nuova creatura letteraria, ma la motivazione ecologica mi ha spinto a farlo con ancora maggiore convinzione.
    Un caro “In bocca al cacciatore” a Giacomo nonché alle splendide e minacciate tartarughe marine.

    23 Giugno 2014 at 10:52 Rispondi
  • Roberto

    Ciao, mi chiamo Roberto.Volevo dire che l’estate scorsa, in una spiaggia greca, ho trovato una grossa tartaruga completamente decapitata dall’elica di un motoscafo. Complimenti per questa iniziativa.
    Comprerò il libro.

    22 Giugno 2014 at 10:17 Rispondi

Posta un commento

Consiglieresti Youcanprint e il suo Blog ad amici o colleghi?

ESPRIMI IL TUO FEEDBACK