Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Posts tagged "self-publishing"

I diversi tipi di rilegatura: come scegliere quello più adatto al tuo libro

Nella realizzazione di un libro, una delle componenti fondamentali è rappresentata dalla rilegatura. Come la trama lega insieme le parti di un racconto, dando un senso logico al testo e al suo svolgimento, così la rilegatura unisce «fisicamente» le pagine di cui si compone il volume.

Proprio per questo motivo, è importante scegliere quella che più si addice alle sue caratteristiche.

Perché decidere per il self-publishing. Cosa serve e come fare perché il self-publishing abbia successo

Le ragioni sono molteplici e tutte assai valide.

Intanto è universalmente cambiata la valutazione su chi preferisce immettere sul mercato editoriale un prodotto «fai da te» rispetto al passato.

Se un tempo esisteva una sorta di classifica diversificata tra chi aveva optato per un editore cartaceo e una piattaforma di self-publishing, oggi più che mai sono le vendite a decretare il successo o meno di un testo e, con esso, la bravura del suo autore.

Come è cambiata l’editoria: come funzionava una volta e come funziona adesso.

img

Tra le innovazioni del nuovo millennio, la comunicazione e il modo in cui attuarla hanno subito sostanziali cambiamenti richiedendo innovazione in tutti gli ambiti, compreso quello editoriale.

Scrivere, raccontare una storia, pensare e sviluppare una trama e trovare un giudizio positivo, atto a trasformare un testo in un cassetto, in qualcosa che potesse essere condiviso, letto, censito, apprezzato o criticato richiedeva una serie di passaggi non sempre semplici e spesso frustranti.

#Readytogo – 01 – Destinatario Sconosciuto

Eccoci al nostro appuntamento del Venerdì.

L’ultima rubrica che chiude il primo ciclo di appuntamenti è #readytogo. Parleremo di una parte sommersa del nostro lavoro, ma forse la più importante.

E’ una delle più importanti proprio perché è l’ultima impressione che l’autore o il cliente finale ha del nostro servizio.

Potremmo avere la stampa eccezionale, aver fatto i file più accattivanti ma tutto è vanificato dal corriere che lascerà il pacco nelle vostre mani.

Anatomia del libro

fAnatomia del libro#abcBook – 01 – Anatomia del libro

Eccoci con il nostro appuntamento fisso della settimana.. Vi siamo un po’ mancati? Giusto un po’.. dai dite la verità. Lo ammiriamo, lo veneriamo.. lo odoriamo e lo scrutiamo con le mani e con gli occhi, ci soffermiamo sulla sua copertina fino ad arrivare all’interno e ai giochi dei caratteri. Ma…. ma siamo pratici di tutti i termini del libro? In questo articolo cercheremo di spiegarvi ogni dettaglio..

A fine articolo dovreste conoscere e destreggiarvi e perché no?! fare i fighi con i vostri amici prendendo in mano un libro.. Siete pronti? iniziamo…

Digitale vs Offset

digital_vs_offset#TheDarkSideOfThePrint – 01 – Digitale vs Offset

Ecco la nostra prima puntata di questa rubrica. Prima di affrontare argomenti un po’ più ostici, abbiamo deciso di mettere le cose in chiaro con questo primo Post dedicato alla scelta del tipo di stampa.. Ebbene si parleremo di stampa, dei nostri amati libri per la precisione.

Le differenze tra i due metodi sono davvero tante, ma non vogliamo sobbarcarvi di tecnicismi e farvi appisolare leggendo questo articolo.

1.000.000 di copie vendute in tutto il mondo

Oggi abbiamo superato una delle più importanti pietre miliari per Youcanprint e per tutto il mondo del selfpublishing. Per la prima volta nella nostra storia, abbiamo superato il milione di copie vendute in tutto il mondo.

Abbiamo spesso parlato di numero di pubblicazioni, migliaia di autori, ma questo risultato è differente: il suo valore è inestimabile per tutti gli autori indipendenti, i selfpublisher che hanno scelto di auto-pubblicare il proprio libro. Questo risultato è anche un monito per tutto il mondo dell’editoria e per coloro che guardano al selfpublishing ancora come a un “fenomeno”, come se si trattasse di una moda passeggera. Il selfpublishing è una realtà consolidata, in grado di generare numeri enormi e competere con qualsiasi editore “big” tradizionale, come accade già da tempo in mercati più maturi come quello americano o quello inglese.

Un mondo editoriale in cui i lettori acquistano consapevolmente un milione di copie di libri auto-pubblicati è un segnale chiaro e limpido del fatto che il selfpublishing è ormai in grado di offrire prodotti di alto livello, apprezzati e acquistati tranquillamente come prodotti sostituivi dell’editoria tradizionale e che quindi tutte le retoriche sulla qualità raccontate dagli intellettuali sono anacronistiche e tristi.