Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Posts tagged "scrivere un libro" (Page 2)

Vendere di più con il self publishing: l’importanza della qualità

Molte volte, quando mi vengono richieste consulenze private la prima domanda che mi viene posta è: come faccio a vendere di più?

La mia risposta, quasi sempre è: di più rispetto a cosa?

Ognuno di noi ha in mente una sua stima delle copie che vorrebbe vendere. C’è chi parte subito con un milione e chi, invece, più realisticamente, punta a incrementare gli zeri partendo dalle decine.

Il primo punto per vendere i propri libri, dunque, è quello di immaginare un trend di vendite in salita che sia realistico. Ne vendo prima 10, poi 20, il prossimo mese punto a 100 e così via.

Ovviamente, come ho già detto diverse volte, un ruolo fondamentale lo gioca il lavoro di autopromozione, che varia da caso a caso. Per questo nelle mie consulenze rispondo a domanda con domanda, quando mi viene posto il quesito su riportato: perché, prima di tutto, occorre pianificare una strategia personalizzata.

Il self-publishing e l’importanza della professionalità

Essere professionali con i lettori“C’era davvero bisogno di scrivere questo post, Roby? È chiaro che bisogna essere professionali!”

Già, è chiaro. Ma cosa vuol dire in pratica? Cercherò di spiegartelo in questo post un po’ diverso dal solito, più discorsivo e filosofico, per così dire, senza link o suggerimenti su quale programma utilizzare o quale sito visitare. E spero di riuscirci.

Dunque, ci sono molte persone che credono di essere professionali solo perché sparano qualche parolone o qualche bell’inglesismo da manager.  O, magari, perché trattano il proprio cliente/collega con freddezza, distacco e un’ostentata superiorità. Nulla di tutto ciò ha a che fare con la professionalità.

Come gestire la crisi da pagina bianca: spazio alla creatività e al relax

È capitato a tutti, me compreso, di sgranare gli occhi davanti a una pagina bianca e farsi prendere dal panico perché non si sa cosa scrivere.

Può capitare davanti il capitolo di un romanzo, davanti un nuovo racconto, davanti una sceneggiatura o quando sei in procinto di scrivere un nuovo post per il tuo blog.  Cosa fare a quel punto? Prendere a testate il muro?

Non necessariamente. C’è una soluzione a tutto, compresa la crisi da pagina bianca.

Partiamo dal presupposto che quello dell’artista che ha il colpo di genio dal nulla è solo un mito. La creatività umana consiste nel saper scomporre il mondo che abbiamo intorno per poi ricomporlo nella nostra mente attraverso nuove regole che sconvolgono la razionalità oggettiva.

La struttura narrativa e i suoi segreti

scrivere libro struttura storiaQuale che sia il vostro approccio alla scrittura creativa, sia che siate dei pianificatori accaniti sia che preferiate lasciarvi andare alla corrente, c’è una cosa che non può mai mancare in un testo narrativo ed è anche il segreto del suo successo: una solida struttura.

La struttura non è altro che l’ossatura sulla quale è costruita una storia. La struttura non è la trama, che è specifica di ogni testo, ma è invece una specie di “modello” versatile che può applicarsi a tutti i tipi di storie. Procediamo per gradi e vediamo di sviscerare per bene le caratteristiche di questa impalcatura che regge la nostra trama.

A partire dall’Incipit [1]

Incipit letterarioDopo una necessaria premessa entriamo nel vivo del nostro discorso sull’editing in generale e in particolare sull’editing narrativo. Dirigeremo le nostre attenzioni principalmente sulla forma romanzo, la scelta è motivata dal fatto che le considerazioni di questa guida intendono rivolgersi a un pubblico di scrittori che sia il più ampio possibile, in un secondo momento potremo approfondire il discorso relativo all’editing del racconto e, ad esempio, della poesia. Sulla poesia ci sarebbero da fare discorsi relativi allo stile, alla struttura, alla forma della composizione, allo scrivere in versi e alla scelta dell’organizzazione del materiale che va a alimentare una raccolta.

Tutti discorsi interessanti che però accantoniamo, occupandoci prima del romanzo.Da dove possiamo cominciare? Come in ogni impresa che si rispetti, iniziamo dall’inizio, ovvero sia dall’Incipit. Ricordiamoci tuttavia che l’argomento di questa sezione riguarda l’editing e non la scrittura, quindi quando parlaremo di scrittura sarà semplicemente per chiarire il contesto entro il quale accadono alcune cosa.