Tag Archives: scrivere libro

Guide Pratiche Novità Youcanprint Selfpublishing

Il self-publishing e le previsioni per il 2014: scrivere contenuti di qualità e saper raggiungere i lettori

editoria-e-selfpublishing-2014Cominciamo subito con le cattive notizie. Stando alle previsioni nel 2014 potremmo assistere ad un arresto della crescita del mercato dell’ebook e di conseguenza allo scatenarsi di una concorrenza inferocita tra gli autori. Secondo quanto scrive Mark Cocker, infatti, per il prossimo anno si prevede un forte calo dei prezzi sui libri digitali e molti scrittori, per cercare di mantenere ancora un certo controllo sulle percentuali dei diritti d’autore, potrebbero cominciare ad emigrare verso il self-publishing o perlomeno iniziare a valutare concrete alternative alla case editrici.

Bisognerà prepararsi a dodici mesi di lotta per la visibilità. Ma tranquillo, secondo Cocker è tutta questione di scrittura: “In un mondo in cui i lettori sono messi di fronte ad una illimitata quantità di contenuti a basso costo, gli scrittori che otterranno più successo saranno quelli che più riusciranno a soddisfare il proprio pubblico dal punto di vista emozionale.

“Non importa se si sta pubblicando un libro di cucina, un romanzo rosa o un trattato politico. Il tuo lavoro come autore è di scrivere comunque un libro favoloso. Ciò comporta grande professionalità, significa evitare tutti gli errori che impediscono i lettori di scoprire, desiderare e godersi il tuo libro”.

Read More
Selfpublishing

Self-publishing e storytellig: come influenzare il pubblico con la scrittura

storytelling_selfpublishingTi sarai sentito ripetere spesso che il tuo libro è il miglior strumento di marketing che tu possa mai avere a tua disposizione. Già, ma cosa significa questo effettivamente?

In “Che cos’è l’arte?” Lev Tolstoj, nel 1897, scriveva: “L’arte è come un’infezione.” La buona arte contagia il pubblico con le emozioni e le idee del narratore. Migliore è l’arte più forte è il contagio che opera. Tolstoj è giunto a questa conclusione attraverso l’intuizione artistica, ha capito che quando ci addentriamo in una storia, entriamo in uno stato mentale alterato. Uno stato di alta suggestionabilità.

A più di un secolo dalla morte di Tolstoj, questo stato mentale in cui entriamo quando leggiamo, viene scientificamente provato. Gli studi dimostrano, infatti, che le storie cambiano i nostri comportamenti ad un livello chimico, alterano cioè i livelli di ossitocina, la sostanza responsabile del senso di empatia.

Quindi, se fino ad oggi siamo stati portati a credere che ciò che amiamo nelle storie è la loro capacità di farci evadere dalla vita quotidiana, è invece dimostrato che queste incidono ad un livello più profondo, sono capaci di influenzare le nostre idee, gli atteggiamenti e i valori.

Anche le tue storie possono avere un tale potere?

Read More
Guide Pratiche Selfpublishing

Self-publishing e promozione: 3 motivi fondamentali per cui dovresti avere un sito Web

realizzare sito autore

Oggi i mezzi per promuovere un libro, anche se autopubblicato con il self-publishing, sono molteplici. Si va da quelli più tradizionali, come gli spazi pubblicitari sulle testate giornalistiche (per chi se li può permettere), alle pagine su social network, librerie online, blog. Eppure, malgrado tutte le opzioni esistenti, ancora oggi l’unico modo per costruirsi online una pr
esenza solida e duratura è aprire un sito web personale.

Attenzione, non un sito web per farsi pubblicità o vendere alla prima occasione una copia in più del proprio libro, ma un mezzo per acquistare visibilità (che è ben diverso), costruirsi una credibilità con i lettori e conquistare la loro fiducia.

Secondo uno studio svolto da Codex nel 2012 proprio per capire l’efficacia dei siti tra gli acquirenti, circa il 7,5% di questi ultimi, prima di comprare un libro, visita il relativo sito Web dell’autore, per conoscere più da vicino la sua attività.

Per ottenere questo genere di informazioni difficilmente i lettori effettueranno una ricerca sui social network, strumenti più orientati al dialogo e al collegamento fra utente e utente. Quando le persone cercano informazioni specifiche, più approfondite, vanno dirette sui motori di ricerca.

Ed ecco, secondo il rapporto del Codex, a cosa sono più interessate quando si avvicinano ad un autore (fai attenzione, potrebbe tornarti utile!):

Read More
1 2 3 4 5 6 8