Se questa mia presentazione fosse un filmato anziché un foglio scritto (anche se virtuale), la sua colonna sonora sarebbe certamente I’m confessin’ that i love you, un fantastico standard del 1930, eseguito da tutti, ma proprio tutti i grandi del jazz....