Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Posts tagged "promuovere"

10 metodi per promuovere il tuo libro

Qui abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma soltanto voglia di lavorare, fantasia, organizzazione e fiducia nelle proprie forze.

Promozione editoriale sul tuo sito o blog

Come scrittore del XXI secolo oggi devi avere una presenza online ufficiale, e per ufficiale intendo un tuo sito personale, o anche un blog, non certo una pagina su Facebook. Anche quella ti sarà utile, ma non potrà mai essere considerata come il tuo canale ufficiale di comunicazione, perché Facebook è di fatto un’azienda e non è casa tua.

La prima promozione editoriale deve quindi partire da una piattaforma online di cui sei padrone assoluto, quindi un sito con un tuo dominio, in cui presentarti ai lettori e parlare con loro. Nel tuo sito potrai pubblicizzare il tuo libro in 3 modi:

  1. Pagina delle pubblicazioni: proprio come fanno gli scrittori famosi. Dedica una pagina alle opere che hai pubblicato. Questa pagina è molto importante perché
  2. Segnalazione con un post: hai scritto un romanzo? L’hai pubblicato in self-publishing? Scrivi un articolo approfondito su quest’opera, dov’è disponibile, a quale prezzo, in quali formati. E non dimenticare di pubblicarne un’anteprima.
  3. Immagine in evidenza: un piccolo box nella barra laterale del sito in cui inserisci la copertina del libro e magari un titolo, “Il mio ultimo romanzo”. Naviga nei siti degli scrittori famosi e troverai senz’altro ispirazione.

Pubblicare un libro cartaceo: convincere all’acquisto

vendere-libro-su-social-networkFacciamo un piccolo gioco di ruolo, ti va? Mettiamo che tu vada nella tua libreria locale preferita: mentre cerchi tra i tuoi autori preferiti ti capita tra le mani un libro nuovo, di un autore sconosciuto. La copertina è accattivante, il titolo intrigante e la quarta di copertina promette bene. Costa esattamente come l’ultimo libro di quell’autore americano che ti piace tanto.

Quale compri?

Mettiamo pure che il tuo libraio ti dica che quella sera ci sarà un evento di questo nuovo autore e tu decidi di andarci perchè il titolo ti interessa. L’autore è simpatico e riesce ad intrigarti ancora di più. Avresti voglia di leggere il suo libro ma costa (facciamo un esempio) ben 15€. Lo compreresti o andresti a cercarlo su Amazon sperando di trovarlo a 0,99€?

Questo è proprio l’ultimo problema da risolvere per te come scrittore: come convincere i lettori a comprare proprio il tuo libro in formato cartaceo?

Pubblicare un libro cartaceo: una serie di fortunati eventi

cinque consigli per creare post interessanti sui social networkQual è la cosa più importante per avere successo con il proprio libro? Si possono dare risposte diverse ma l’unica vera è: vendere copie.

Per un libro cartaceo, essere presente nelle vetrine delle librerie è sicuramente il primo passo, contattare le entità del proprio territorio e iniziare a far conoscere il proprio nome è il secondo ma il terzo passo, forse quello più importante, è vendere direttamente il proprio libro.

E il modo migliore per vendere il proprio libro è non vendere il proprio libro.

No, non sono impazzita. Facciamo un esempio: mettiamo che ci incontriamo per caso in un bar e io ti dica “Sai, ho scritto un libro, perché non lo compri?” tu cosa risponderesti? Con tutta probabilità: “perché dovrei?”

Questo è esattamente il punto. Non devi vendere il tuo libro, devi dare ai tuoi futuri lettori un motivo per comprarlo.

Pubblicare un libro cartaceo: la promozione nel mondo reale

librerieCapire le dinamiche del web marketing librario è fondamentale al giorno d’oggi: nello scorso articolo ho voluto darti alcuni consigli su come sfruttare strumenti digitali per lanciare il tuo libro cartaceo in modo che avesse già un certo traino fra il pubblico.

Tuttavia è importante che non dimentichi mai che un libro cartaceo è prima di tutto un prodotto fisico, che in quanto tale vive nel mondo reale.

Questo significa che anche la promozione e la vendita del tuo libro cartaceo deve vivere prima di tutto nel mondo reale e di contatti con persone reali.

Pubblicare un libro cartaceo: come lanciarlo in grande stile

promuovi il tuo libroSe hai letto il post precedente ora dovresti avere tra le mani il tuo libro cartaceo: un prodotto di qualità, con un buon rapporto qualità-prezzo. Non solo, se hai prestato davvero attenzione dovresti avere a disposizione una buona distribuzione del tuo libro sul territorio nazionale.

Quindi sei a posto, giusto? Sbagliato!

La fase difficile della tua strada di autore esordiente comincia proprio ora e si chiama promozione.

Come trovare il giusto equilibrio tra la scrittura e la promozione di un libro

equilibroUn altro anno sta quasi per concludersi. Hai preparato il tuo piano d’azione per il 2014?

Te lo chiedo perché voglio tornare sull’argomento della progettazione di un Business Plan per scrittori, per approfondirne un aspetto soltanto accennato nel post precedente: la corretta gestione del tempo.

Quanto tempo un self-publisher dovrebbe dedicare alla scrittura e quanto alla promozione del proprio libro?

Sei anche tu uno di quelli che pensa: i veri scrittori scrivono e basta; non tweettano, non bloggano, non pinnano?
Eppure, come fanno notare gli esperti, siamo ormai trascinati dagli ingranaggi della grande ruota dei media sociali, dove chiunque può trovare un pubblico di nicchia, pubblicare i propri contenuti e ragionevolmente pretendere di essere uno scrittore.