Era il giorno di Natale di venticinque anni fa, o forse un po’meno; eravamo tutti riuniti a casa mia per festeggiare. Dopo pranzo, si sa, si chiacchiera, si conversa, si fanno delle battute. Ad un certo momento colgo Alessandro e Gianni,...