Guide Pratiche Scrivere

Self-publishing: sei certo di dare al pubblico un motivo per leggere il tuo libro?

dubbi-scrittoreNell’ultimo post pubblicato sul blog abbiamo avuto modo di analizzare insieme quali sono i generi di maggiore tendenza tra i lettori di ebook. Ma c’è un dato piuttosto sconvolgente reso noto da uno studio svolto negli Stati Uniti, dove i libri digitali, come è noto, hanno una maggiore diffusione rispetto all’Italia. Eppure, pare che ben il 60% di tutti gli ebook scaricati in realtà non vengano mai veramente letti!

Non sappiamo se questo accada anche qui da noi, ma visti i numeri sul nostro livello di interesse per la lettura, non sarebbe poi tanto assurdo metterlo in conto: gli utenti che acquistano o scaricano in qualche modo il tuo ebook da Internet, potrebbero non diventare mai tuoi veri lettori.

L’unico modo per far fronte a tale fenomeno è dando loro un motivo per leggere il tuo libro. C’è chi suggerisce di organizzare contest o qualche quiz divertente per coinvolgere di più il pubblico ed incentivarlo ad arrivare fino all’ultima pagina. Personalmente credo che il nodo sia la scrittura, più che il marketing: ti sei assicurato di aver scritto un buon libro prima di auto-pubblicarlo?

Ecco un piccolo test per scoprirlo:

il protagonista della tua storia appare fin dalla prima pagina?

I lettori vogliono sapere subito che genere di personaggi si troveranno difronte, perché la tensione narrativa scaturirà proprio dalla sfida che verrà lanciata alla loro personalità, quindi cerca di renderne più chiaramente possibile i contorni.

Stai dicendo ai lettori cosa pensare?

I lettori sono intelligenti, non hanno bisogno di sentirsi dire quali azioni sono buone e quali cattive. Fai in modo che i personaggi agiscano, ancora una volta, a seconda della loro personalità e affrontino le conseguenze delle loro azioni… e lascia che i lettori traggano da soli le conclusioni.

L’azione principale si svolge “sul palco” o “dietro le quinte”?

Nelle opere di Shakespeare le battaglie si svolgono spesso fuori scena, poi i personaggi entrano e ne parlano tra di loro. Questo perché era (ed è tuttora) difficile inscenare una grande lotta su un piccolo palco. Ma il tuo libro non ha tali limiti fisici. Porta i lettori lì dove si svolge l’azione, non dare loro informazioni di seconda mano.

Stai ripetendo ciò che il lettore sa già?

I tuoi lettori si ricorderanno i punti importanti della trama e le descrizioni dei personaggi. Non ripetere ogni volta la stessa storia.

Porti sempre queste domande, prima di auto-pubblicare un libro, ti aiuterà a renderlo più attraente per il pubblico. Più i lettori ammireranno la cura che metterai nel tuo lavoro, più è probabile che il tuo nome si diffonda.

Potrebbe interessarti
Il self-publishing e l’importanza della professionalità
Come migliorare i tuoi ebook grazie ai link e alle note

Lascia il tuo commento

Commento*

Your Name*
Your Webpage