Scrivere

Scrivere un libro: il divario da cui nasce una Storia

3 minuti di lettura 7 Commenti
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • Scrivere un libro: il divario da cui nasce una Storia
il divario da cui nasce una storia

Come si apre una storia?

Il protagonista è alla ricerca di un oggetto di desiderio che è al di là della sua portata. 

Consapevolmente o meno sceglie di compiere un’azione particolare, spinto dalla sensazione che il suo atto comporterà una reazione esterna che lo avvicinerà al soddisfacimento del suo desiderio.

Dal punto di vista soggettivo quest’azione appare minima, parsimoniosa e tuttavia sufficiente ad ottenere la reazione desiderata. 

Abbiamo parlato di personaggio e desiderio qui.

Ma nel momento in cui intraprende l’azione il mondo oggettivo costituito dalla sua vita interiore, dai rapporti personali ecc… reagisce in modo diverso e questa reazione ostacola la realizzazione del suo desiderio, anzi lo frustra allontanandolo dal desiderio stesso ancor più di prima.

Invece di ottenere collaborazione la sua azione suscita le forze antagoniste che spalancano un divario fra ciò che egli vorrebbe accadesse e ciò che in realtà accade.

Ogni essere umano agisce, di volta in volta, consapevolmente o inconsapevolmente, basandosi sulla previsione di ciò che verosimilmente avverrà una volta compiuta l’azione.

Soltanto allora, quando il personaggio intraprende l’azione, che scopre la necessità di doverlo fare.

La necessità è la verità assoluta, è ciò che deve succedere, ciò che è necessario che accada, che è contrapposta alla probabilità, che è ciò che noi speriamo o ci attendiamo che ci succeda.

Cosi nella vita, così è nella narrazione. Quando la necessità oggettiva contraddice le previsioni di un personaggio, all’improvviso si apre un divario all’interno della realtà immaginaria.

Questo divario è il punto in cui entrano in collisione il mondo soggettivo e il mondo oggettivo; la differenza che esiste fra la previsione e il risultato; fra il mondo così come lo percepisce il personaggio prima di agire e la verità che scopre nel corso dell’azione.

Una volta che si è aperto questo divario nella realtà un personaggio avverte o comprende di non poter ottenere ciò che vuole agendo al minimo e con parsimonia.

Deve farsi forza e lottare per colmare questo divario intraprendendo una seconda azione..

Questa azione successiva è qualcosa che il personaggio non avrebbe mai fatto prima, non soltanto perché richiede maggior forza di volontà e lo obbliga a scavare più a fondo nelle proprie capacità umane, ma, cosa più importante, perché questa seconda azione lo espone ad un rischio. Adesso potrebbe perdere qualcosa per conseguire ciò che desidera.

Consiglio la lettura di questo articolo: Come scrivere un libro, i 14 consigli di Jerry B. Jenkins.

Aiutaci a migliorare: cosa pensi dei nostri contenuti?

Fonti: Aristotele (la Poetica) J.H.Lawson – R.McKee

Inserisci nome ed email prima di procedere
Acconsento al trattamento dati personali
Dichiaro di voler ricevere news, risorse e offerte da parte di Youcanprint
Seleziona le caselle se intendi procedere
Iniziare a scrivere un Libro Finire di scrivere un Libro per poi pubblicarlo Scegliere con chi pubblicare il tuo Libro Capire come promuovere il tuo Libro già pubblicato
Scrivere un Libro Pubblicare un Libro Promuovere un Libro
Scrivi Pubblica Vendi

Iscriviti alla Community e ricevi subito la Guida Gratuita del valore di 67€

19.000+ Autori ti stanno aspettando

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo come si usa

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Come si scrive una tesi di laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

le figure retoriche nella scrittura

Le figure retoriche nella scrittura di un testo: tipologie ed esempi

Che tu sia o meno uno scrittore emergente o professionista, oppure un semplice appassionato di scrittura creativa e desideri cimentarti in questo campo,...

come iniziare a scrivere un libro i 5 step fondamentali

Come iniziare a scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già scrivendo Ho 5 preziosi step da condividere con te: sono quelli che hanno guidato me alla scrittura del mio romanzo...

incipit perfetto

Incipit: definizione, a cosa serve, esempi

L'incipit è più di un semplice inizio: è una finestra sul cuore della storia Attraverso esso, si mostrano non solo il personaggio principale, ma anche il tono,...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

generi letterari

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così Per...

dare il titolo giusto

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

Prefazione del libro come si scrive

Prefazione: definizione, a che serve, esempi

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

low content book

Low content book: cos’è e come pubblicarne uno

Da qualche tempo negli Stati Uniti stanno ottenendo uno straordinario successo i Low Content Book: si tratta di libri con poco contenuto che rappresentano un...

genere letterario horror

Genere letterario Horror: storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

7 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.