Promuovere, Scrivere

Perché scrivere il genere più in voga non ti porterà più lettori

2 minuti di lettura
lampadina

A periodi alterni c’è sempre un genere che vende più di altri: c’è stato il periodo dei fantasy alla Harry Potter, quello dei romanzi di vampiri alla Twilight, quello dei romanzi chick-lit alla Kinsella e ora sembrano spopolare, soprattutto tra gli autori self, il genere romance e quello erotico.

La tentazione di mettersi in coda e scrivere l’ennesimo romanzo d’amore o di sesso potrebbe essere molto forte: “se è questo che le autrici di successo scrivono, chi sono io per non non riuscire allo stesso modo?”

Certo, se apprezzi quei generi e li senti nelle tue corde, nessuno ti impedisce di farlo. Ma se invece il tuo talento è per i gialli o per i romanzi storici, perché snaturarti? La mia convinzione è che non devi affatto e provo a spiegarti perché.

Se un milione di lettrici del genere rosa ha centomila romanzi rosa tra cui scegliere, ogni romanzo rosa avraà mediamente 10 lettrici. Ma se centomila lettrici di storici hanno solo cinquemila romanzi storici tra cui scegliere, ecco che ogni romanzo storico avrà mediamente 20 lettrici. Sono ovviamente numeri irrealistici, ma l’idea è che riempire delle nicchie di mercato, spesso può essere ben più facile e redditizio che tentare di farsi strada in fette di mercato più affollate.

Pensa al supermercato: se non sei intollerante al glutine puoi scegliere tra decine di marche di pasta (e di solito prendi quella più pubblicizzata in TV che costa di più proprio perché spende un mucchio di soldi in pubblicità). Se fossi celiaco invece, ecco che avresti due o forse tre scelte compatibili con i tuoi bisogni.
Ti assicuro che l’unica marca per celiaci fattura di più di molti marchi di pasta per tutti, e questo perché si rivolge a una nicchia di persone.

Ecco perché non ha senso che tu smetta di scrivere il genere che più ti piace solo per assecondare le mode: è probabile che accontentando un gruppo più ristretto di lettori che ha meno possibilità di scelta tu finisca per avere numericamente più lettori di quanti ne avresti se dovessi sgomitare per farti largo tra il mare di libri tutti uguali del genere più in voga.

Che ne dici, ti ho convinto?!

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

Newsletter per scrittori. Nuove prospettive con Bullettin e Revue

In questo blog abbiamo parlato spesso dell'importanza delle newsletter per gli scrittori, di quanto sia importante fare mail marketing non solo per i propri...

come promuovere un libro autopubblicato

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Se stai leggendo questo articolo, con molta probabilità sei in procinto di impegnarti nella promozione di un libro, oppure sei alla ricerca di informazioni...

Quante Copie devi Vendere per Recuperare i Costi di Pubblicazione?

Ti sei mai chiesto quante copie del tuo libro devi vendere per poter rientrare dei tuoi costi di pubblicazione e iniziare a guadagnare davvero Se sei un...

promuovere un libro

10 metodi per promuovere un libro e vendere di più

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma...

promozione del libro, gli errori più comuni

9 errori più comuni che gli scrittori fanno quando promuovono il proprio libro

Hai scritto un libro Bene, allora se hai aperto questo articolo vuol dire che hai anche capito che la promozione è fondamentale per la sua diffusione...

classifiche amazon

Come funzionano le classifiche dei libri su amazon? 2 elementi che influenzano l’algoritmo

La parola algoritmo fa storcere il naso a molti per tutta una serie di motivi basati per la maggior parte su false credenze Eppure gli algoritmi possono essere...

copia incolla plagio libri copyright

Come proteggere il copyright di un libro autopubblicato

Ti sarà sicuramente capitato di pensare a come proteggere il tuo libro dal plagio Magari avrai avuto paura che l'editor a cui ti sei rivolto per far correggere...

come scrivere comunicati stampa per i libri

Come scrivere comunicati stampa per promuovere i tuoi libri

Anche se hai scritto un buon libro in cui racconti una storia ben articolata oppure dove approfondisci una tematica molto interessante, il successo è...

come vendere il tuo libro

Come Vendere il Tuo Libro Automaticamente in 4 semplici step

Ogni lettore è un consumatore così come un libro è un prodotto Partendo da questi due assunti fondamentali possiamo costruire le nostre attività di marketing...

scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno così...

Focalizzati sul tuo target di lettori

Focalizzati, Focalizzati, Focalizzati

Una delle motivazioni a cui gli autori ricorrono più spesso per giustificare la mancanza di vendite del proprio libro è che la loro nicchia, ovvero il target...

il tuo libro autopubblica in libreria

3 modi per Portare e Promuovere il tuo libro in Libreria

La libreria rappresenta il luogo per eccellenza dell'editoria e vedere esposto il proprio libro sugli scaffali o in una vetrina è il sogno di ogni scrittore e...

Come promuovere un libro? Come crearci un’identità sul web? Perché i blog e le newsletter sono ancora fondamentali?

Come promuovere un libro? Come crearci un’identità sul web? Perché i blog e le newsletter sono ancora fondamentali? – intervista a Giovanni Ronci

Appena ho "incontrato" Giovanni Ronci sul suo blog, ho subito pensato che sarebbe stato molto utile ospitarlo qui con un'intervista Giovanni Ronci...

5 Commenti

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *