Pubblicare

Quanto si è letto digitalmente nel 2021? Analisi e report

5 minuti di lettura
  • Home
  • /
  • Pubblicare
  • /
  • Quanto si è letto digitalmente nel 2021? Analisi e report
report lettura in digitale 2021

Nel giugno 2021 è stata pubblicata la prima parte del Digital Consumer Book Barometer realizzato dalla Rüdiger Wischenbart Content and Consulting.

La RWCC è un’agenzia che si occupa di monitorare il mercato globale dell’editoria e produce dei report che ne illustrano l’andamento.

Questo di cui vogliamo parlarvi è molto particolare perché analizza il mercato dei libri digitali in alcuni selezionati mercati: Canada, Germania, Austria, Svizzera, Brasile, Messico, Spagna e, soprattutto, Italia.

È un documento, quindi, importantissimo per i self publisher italiani e noi ci occuperemo di illustrarvelo nei paragrafi che seguono.

L’impatto del Covid-19 sui consumi di libri digitali

Questa prima parte del Barometro del 2021, è ancora più importante perché ci fa vedere l’impatto che ha avuto la pandemia scatenata dal coronavirus sul mercato dei libri.

È un argomento di cui abbiamo già parlato, ma è utile far vedere i numeri reali che ci sono dietro alla crescita di questo mercato negli ultimi mesi.

Le motivazioni già le conosciamo. La pandemia ha costretto le persone a limitare i contatti sociali e a ridurre o azzerare le uscite. Bambini e ragazzi si sono ritrovati a dover frequentare la scuola da casa. Tutto questo si è tradotto nella necessità di “consumare” contenuti da casa. Sono cresciute quindi le piattaforme che offrono contenuti in streaming come film, serie tv, audiolibri, sono cresciuti gli acquisti di corsi online e libri.

Quello che è poco noto, però, è che in realtà questo trend di crescita c’era già, era soltanto meno “esplosivo” perché meno forzato dagli eventi.

Il consumo degli EBOOK in Italia nel 2020.

Come abbiamo appena detto l’anno del Covid-19 ha visto una crescita sostanziale del consumo di tutti i tipi di contenuti digitali, tra cui i libri digitali, cioè e-book e audiolibri.

Questa crescita è avvenuta sia nell’acquisto singolo tramite gli store online, sia nell’utilizzo delle piattaforme in abbonamento come Audible. Non a caso il picco dei consumi si è avuto nel secondo trimestre dell’anno, quando la maggior parte del mondo si è ritrovato in lockdown.

Nei mercati più maturi, come quello tedesco, non c’è stato un picco significativo. Si tratta di Paesi in cui la popolazione è più giovane, ha una maggiore scolarizzazione e un migliore accesso agli strumenti informatici. I libri digitali, quindi, hanno sempre avuto una fetta di mercato maggiore che nei paesi più digitalmente arretrati come l’Italia o il Brasile.

È proprio l’Italia, quindi, uno dei paesi in cui la crescita è stata più forte. Sono migliaia, infatti, le famiglie che hanno finalmente ottenuto un accesso agli strumenti informatici che prima non avevano.

In rosso il 2018, in viola il 2019, in verde il 2020

Vendite e prezzi: che prezzo avevano gli ebook che hanno venduto di più?

Un dato molto significativo è quello legato al prezzo degli ebook.

Il grafico seguente analizza le quantità di ebook venduti dal 2016 al 2020 scorporandone i valori del prezzo.

Vediamo quindi che i picchi di vendite del 2020 sono nella fascia che va da 2€ a 2,99€ e in quella che va dai 9€ ai 9,99€, mentre vediamo un declino molto forte fra i 3€ e i 5,99€.

Questo accade perché i grandi marchi editoriali hanno gradualmente aumentato il costo dei bestseller in e-book facendoli passare dalla fascia intermedia a quella più alta. La maggior parte dei bestseller in ebook ora, infatti, si trova attorno ai 9,99€, mentre le ultra-popolari serie di libri romance o thriller (spesso autopubblicati) resta nella fascia più popolare che va da 1€ ai 2,99€. La fascia intermedia, quindi, si sta “svuotando”.

Ma questi sono soltanto numeri relativi ai volumi di vendita, al numero di copie acquistate. Se andiamo ad analizzare i guadagni generati da queste vendite vedremo qualcosa di ben più particolare.

Questo grafico è chiaro. Il picco assoluto dei guadagni si ha nella fascia tra i 9€ e i 9,99€.

Una parte del motivo l’avevamo anticipata prima. È la fascia dei grandi bestseller delle grandi case editrici. Eppure come volumi di vendita non si discosta tanto dalla fascia di prezzo più bassa.

Questo la dice lunga sulla arretratezza della cultura del prezzo da parte di molti autori contemporanei per i quali tirare giù il prezzo quanto più possibile è indispensabile per vendere e guadagnare di più. I libri che costano poco, saranno sempre percepiti di qualità inferiore, attireranno sempre meno mercato generando sempre meno guadagni. Questo lo dimostrano i fatti.

La differenza la si nota anche confrontando i prezzi medi degli ebook tra i mercati europei più avanzati e quelli più arretrati di Messico e Brasile.

Come si può vedere dal grafico, Messico e Brasile hanno dei prezzi medi pari alla metà circa di quelli dei mercati più maturi.

Il consumo degli AUDIOLIBRI nel 2020.

Il Barometro analizza gli audiolibri solo nei mercati DACH (Germania, Austria, Svizzera), ma il trend è facilmente incrociabile con i dati del mercato italiano.

La crescita è stata lineare, ma molto sostenuta, con un curioso crollo nel terzo trimestre 2020 compensato da una crescita, questa volta, esponenziale nel quarto trimestre.

La causa? Sempre i lockdown.

Il terzo trimestre del 2020 è stato, infatti, quello del “libera tutti”, dove i lockdown nel mondo sono finiti e l’estate ha lasciato un po’ di respiro tra la prima e la seconda ondata della pandemia. In quella situazione, le persone hanno momentaneamente abbandonato la lettura e l’ascolto per approfittare delle vacanze nel periodo estivo.

Conclusioni

Quello che ci fa vedere il Barometro, non è solo l’aumento dei consumi dei libri digitali. C’è un aspetto di questa analisi che, infatti, è meno apparente, ma è il più importante di tutti.

C’è stata una crescita sicuramente importante in termini numerici, Ma non c’è mai stata una flessione negli anni passati. Questa crescita, cioè, continua dalla crescita degli anni precedenti. Il consumo dei libri digitali, quindi, è in crescita già da anni e l’anno della pandemia non ha fatto altro che confermare e consolidare questa crescita già presente.

Cosa significa quindi?

Che il 2020 non è stato una eccezione, pur essendo eccezionali le circostanze. La crescita del mercato di ebook e audiolibri continua, come e più degli anni precedenti. Questa crescita non si fermerà.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

come funziona iva sui libri regime fiscale

Come funziona l’Iva sui libri: il regime fiscale per l’editoria

Partita IVA per chi pubblica un libro Sono ormai quasi 20mila gli autori che scelgono di pubblicare autonomamente un libro, sfruttando l'opzione del...

Che cos’è l’epub3: le potenzialità del formato

Epub3 è l’ultima versione del formato epub, lo standard internazionale per il libro digitale Si tratta di un formato libero (open source), basato su linguaggi...

biblioteca nazionale

Cosa si intende per deposito legale dei libri?

Con “deposito legale” si intende l’obbligo, stabilito dalla legge, di depositare presso particolari organismi libri e altri documenti Non bisogna, però...

quanto guadagna uno scrittore con il suo libro

Quanto guadagna uno Scrittore?

So che “quanto guadagna uno Scrittore” è la domanda delle domande per chi come te scrive e pubblica libri o nutre il sogno di farlo  Domanda che...

pubblico dominio

I libri di pubblico dominio. Pubblicazione ed aspetti legali nel 2019.

Abbiamo assistito nel corso del 2016 alla "riscoperta" de "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry (1900 - 1944), entrato in pubblico dominio nel...

Come inserire immagini o citazioni nel tuo libro

Viviamo in un'epoca in cui l'accesso alle risorse è diventato semplicissimo Foto, testi, immagini, anche d'epoca grazie alla digitalizzazione di archivi storici,...

javascript

Epub interattivi con Javascript

Ultima ma non meno importante novità introdotta da epub3 riguarda la possibilità di ricorrere al linguaggio di programmazione Javascript per realizzare ebook...

Come pubblicare e vendere un libro su LaFeltrinelli.it?

LaFeltrinelliit è uno dei più importanti e conosciuti bookstore on-line a livello nazionale Grazie al suo vastissimo catalogo e alla grande attenzione alle...

Self-publishing con o senza partita iva? Guida fiscale completa all’auto-pubblicazione

Con oltre 3 milioni di copie distribuite nel mondo, 2,2 milioni in diritti d’autore versati ad oltre 18000 autori, una delle domande più frequenti che ci viene...

formati di stampa

Self-publishing: scegliere il giusto formato del libro

Scegliere la dimensione dei libri è molto importante per uno scrittore che si autopubblica Prima di descrivere i principali formati di stampa, premettiamo che...

come pubblicare un libro per diventare scrittori in 10 passi

Come pubblicare un libro: 10 semplici passi per diventare Scrittori

Se stai leggendo questo post significa che hai scritto un libro, vorresti pubblicarlo ma non sai da dove iniziare Questa guida ti fornirà il meglio...

codice isbn libri

Codice ISBN: cos’è e a cosa serve il codice a barre in un libro?

Cos'è il codice ISBN E come è possibile ottenere il codice ISBN in maniera gratuita Il codice ISBN è importante anche nel self-publishing L'acronimo ISBN...

pubblicare con amazon in esclusiva

Perché non conviene pubblicare in esclusiva con Amazon

Dare ad Amazon l'esclusiva della vendita del proprio libro per vendere di più Ma si guadagna davvero di più Ecco un'analisi completa per guidarti alla...

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.