Quali regole editoriali rispettare per la tua pubblicazione

Eccoci con il nostro nuovo appuntamento. Oggi una novità succosa… Parleremo di come definire correttamente la vostra pubblicazione dal punto di vista dell’impostazione del file. Anzi, meglio… vi daremo dei modelli Word da seguire per i formati più usati presenti sul nostro preventivo (link). Vi sveleremo quali sono le “norme editoriali” da seguire per una corretta pubblicazione.

Quali regole editoriali seguire?

Lo so, state già scalpitando per i modelli, ma andateci piano e cerchiamo di spiegare un po’ punto per punto quali sono le regole.  Iniziamo con… no! Alzatevi, andate a prendere un libro dalla vostra libreria e sfogliatelo. No, fermatevi, siete arrivati già a metà libro. Andate con calma e iniziate dalle prime pagine e dalle ultime.

Le pagine di guardia e le pagine bianche

La prima pagina e l’ultima (intendiamo fronte e retro) sono sempre bianche! Sempre! Lo devono essere perché un libro non può iniziare né finire con la parte scritta e, in un certo senso, queste due pagine creano una sorta di protezione del testo scritto.

Un po’ di storia

Queste due pagine vengono chiamate “fogli di guardia” e anticamente erano messe a protezione del libro. Nel libro moderno questa funzione non ha più motivo d’esistere e le si lascia solo per convenzione. Non solo: le pagine bianche sono sempre collocate in punti strategici del libro e con esse si crea una sorta di piramide, una gerarchia del testo scritto.

Quando si usano le pagine bianche

Ora, ricapitoliamo: quando si usano le pagine bianche?

  • per le prime due pagine (fronte e retro) del libro;
  • per far iniziare su pagina dispari/destra un nuovo capitolo;
  • per le ultime due pagine (fronte e retro) del libro.

Il frontespizio

A questo punto, sfogliate ancora il vostro libro. Troverete, dopo la prima pagina bianca, il frontespizio. E’ la pagina di presentazione per il vostro libro. Qui si indicano 4 fattori principali:

  1. nome e cognome dell’autore (o eventualmente lo pseudonimo);
  2. titolo del libro;
  3. sottotitolo (opzionale);
  4. nome della casa editrice.

Il retrofrontespizio

Bene, non vi resta che continuare a sfogliare il libro che avete tra le mani. Subito dopo il frontespizio, è presente il retrofrontespizio, che a dire il vero suona un po’ male. Allora lo chiameremo molto più semplicemente colophon. Qui bisogna indicare tutto ciò che riguarda il copyright. Con Youcanprint non dovrete preoccuparvi di questa parte: saremo noi a riportare quanto occorre. Qui potrete scaricare il testo completo del colophon (link).

Dediche e ringraziamenti

Ora c’è la vostra pagina preferita. Lo so che la state aspettando da tanto… si tratta della pagina in cui saranno presenti le vostre dediche e i ringraziamenti. Graficamente, questi elementi vengono allineati al margine destro e sono scritti in corsivo. Ci aspettiamo un “Grazie a Youcanprint per queste splendide guide” 🙂

L’indice

Proseguiamo il nostro viaggio all’interno del libro passando all’indice. Possiamo trovarlo in due parti del libro, all’inizio o alla fine. Cosa è l’indice? Nulla di più facile, o forse no?! E’ un elenco dettagliato delle parti del vostro libro, suddivise in capitoli e sottocapitoli. Oltre alle parti del libro, ci possono essere anche altri tipi di indice, come quello delle illustrazioni e delle tabelle o dei nomi, molto utili nelle pubblicazioni scientifiche.

Le altre parti del libro

Arriviamo ora alla parte essenziale del libro. Ci sono diverse sezioni, che andremo solo ad elencare:

  • prefazione;
  • capitoli;
  • postfazione;
  • appendice;
  • bibliografia.

Non entriamo in merito perché sono del tutto opzionali, ma sarebbe bene rispettarle. Bisogna comunque dare un quadro ben delineato, anche graficamente, al lettore.

Una delle regole che si dovrebbe rispettare è l’uso delle pagine bianche, per avere l’inizio di ogni parte (capitolo, postfazione, appendice, ecc.) sulla pagina dispari/destra.

Alcuni template Word per impaginare correttamente

Ora la parte che più vi interessa: i modelli Word da scaricare e da seguire per la vostra pubblicazione. Pronti? Si parte!

Commenta tramite Facebook
Diventa uno scrittore di successo

Iscriviti per ricevere gratis un contenuto a settimana per migliorare la tua scrittura e la promozione del tuo libro.

2 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *