Self-publishing Ambassador

Pierantonio Mecchia: un’esperienza di successo con Youcanprint

Immagine1Da parecchi anni tenevo in un cassetto delle poesie che avevo scritte nel corso della mia vita: dall’adolescenza alla maturità. Pubblicarle mi sembrava un sogno irrealizzabile, anche perché gli editori “classici” sono già restii a pubblicare i romanzi degli sconosciuti, immaginarsi poi una raccolta di liriche! Per caso ho scoperto il selfpublishing di Youcanprint e, così, mi sono cimentato in una “prova”: nella primavera del 2011 ho stampato la raccolta “Rami secchi”.

Alcune copie le ho regalate ad amici e parenti, ricevendo apprezzamenti anche per la veste grafica. Verso la fine del 2011 ho voluto riprovare, questa volta con un thriller, “Habeas corpus”, che rappresentava il mio secondo romanzo (il primo, “Bilancio finale”, fu pubblicato nel 1997 da una casa editrice di Milano: un’esperienza non molto positiva, anche perché mi fu richiesto “un contributo”).

Con “Habeas corpus” l’esperienza è stata positiva. Grazie anche a diverse presentazioni organizzatemi, ho avuto la soddisfazione di farmi conoscere e vendere parecchie copie. E non solo. Durante questi eventi, anche “Rami secchi” e “Bilancio finale” hanno trovato estimatori. Infine, una casa editrice si è interessata al mio ultimo lavoro (“Nella tana del fennec”) e lo ha pubblicato nel dicembre 2013. Quindi mi sento di consigliare, specie a chi è alle prime “armi”, questa strada per poter vedere stampate e divulgate le proprie opere.

Pierantonio Mecchia ha pubblicato con Youcanprint le seguenti opere:

Rami Secchi

Habeas Corpus

Racconti Senza Fine

Potrebbe interessarti
25.000 Fan Facebook: ecco la vincitrice della promozione!
Booktrailer! “Eterni per poco” di Franco Mac Rìben
2 Comments
  • Letizia Tomasino
    Ago 27,2016 at 12:56

    Eccomi, mi presento. Sono Letizia Tomasino e da più di un anno pubblico con Youcanprint. Volete sapere quanti libri ho pubblicato sinora? La bellezza di 5 libri, ma in questo momento ho già spedito il file e le foto per la copertina del sesto libro e ad ottobre è prevista un’altra pubblicazione. Quindi facendo bene i conti saranno 7 libri. Qualcuno dei miei amici mi dice che da quando ho preso una penna e dei fogli di carta in mano (si fa per dire dato che scrivo esclusivamente sul Pc) vado come un treno accellerato, come una folle corsa che non si sa dove ti porta, ma come giustamente dice qualcuno “l’importante è il viaggio e non la meta”. Devo confessare che ho cominciato a scrivere dopo una breve malattia chiamata malinconia. Il fatto stesso di scrivere poesie, racconti e qualsiasi cosa mi venisse in mente ha funzionato come una medicina. Da lì ho iniziato la stesura di un libro, il mio primo libro che ho intitolato ironicamente “Un paesino tranquillo”. Ho fatto due presentazioni nella mia Palermo e i miei lettori sono rimasti affascinati dalla figura femminile del romanzo, insomma sono anche passati sopra al fatto che Rosetta nel suo diario scrivesse cose da far vergognare, in effetti mi è costato tanto pubblicare questo libro dato che sono la timidezza fatta persona. Poi sono seguiti due libri di racconti e due libri di raccolte poesie. Ad ottobre uscirà il libro che tanti mi hanno richiesto, s’intitola “Lu scantu” (Lo spavento) ed è ambientato nello stesso paese del primo libro, solo vent’anni dopo. Con Youcanprint mi trovo bene. Sono gentili e veloci e poi fanno delle copertine belle. Come divulgo i miei libri? Prima di tutto su Facebook ho una pagina da scrittrice e poi gli altri canali: twitter, linkedin, blog, google ecc… Forse prima gli scrittori potevano limitarsi solo a fare qualche presentazione ma adesso, con l’avvento del web, devono darsi da fare parecchio. Grazie Youcanprint.

    • MarcoLP
      Ago 30,2016 at 08:37

      La ringraziamo per il suo contributo, siamo orgogliosi di aver dato vita alle sue opere e non vediamo l’ora di poterlo fare nuovamente ad Ottobre!

Lascia il tuo commento

Commento*

Your Name*
Your Webpage