Scrivere

Pianificare il tuo romanzo con il metodo del fiocco di neve

3 minuti di lettura 16 Commenti
  • Home
  • /
  • Scrivere
  • /
  • Pianificare il tuo romanzo con il metodo del fiocco di neve

Come si pianifica un romanzo? Ci sono diversi modi ma uno che trovo davvero efficace e che ti consiglio è il metodo del fiocco di neve.
È stato ideato da Randy Ingermanson, e prevede dieci passaggi che ti porteranno gradualmente a un livello di dettaglio sempre maggiore nella definizione della trama del tuo romanzo.

Io non sono mai arrivata oltre al punto 4 o 5, nonostante questo ti consiglio davvero di provarlo: metterà da subito alla prova la tenuta della tua idea e ti aiuterà a darle maggiore dettaglio e concretezza passaggio dopo passaggio. Ecco come fare:

  1. Riassumi il succo del tuo romanzo in una riga, meno di 15 parole. Es: il matrimonio di una coppia umile viene ostacolato da un nobile innamorato della futura sposa.
  2. Amplia quella frase fino a farla diventare un paragrafo che comprenda l’inizio della storia, i maggiori snodi e il finale. L’ideale sarebbe un paragrafo composto da 5 frasi in cui la prima descrive il setting spazio-temporale, le tre successive i principali snodi della narrazione e l’ultima la conclusione.

Se pensi la tua storia come un’opera in tre atti, alla fine della prima parte ci sarà il primo colpo di scena, alla fine della seconda il secondo, alla fine della terza il terzo, e l’ultima parte ti servirà per rimettere a posto le cose e arrivare alla conclusione.

  1. A questo punto è arrivato il momento di concentrarsi sui protagonisti della tua storia. Per ognuno di loro dovresti fare una scheda di questo tipo:
    • nome del personaggio
    • una riga di riassunto della sua storia
    • motivazione (cosa desidera il personaggio in senso astratto?)
    • obiettivo (cosa desidera il personaggio nel concreto)
    • conflitto (cosa impedisce al personaggio di raggiungere il suo obiettivo?)
    • epifania (cosa impara? In che modo cambia nell’arco della storia) un paragrafo di riassunto della storia del personaggio
  2. Amplia ogni frase del tuo paragrafo ottenuto al punto 2 fino a ottenere un riassunto lungo una pagina
  3. Scrivi una scheda di una pagina per ciascuno dei personaggi principali, e una scheda di mezza pagina per ogni personaggio secondario
  4. Espandi il riassunto di una pagina ottenuto al punto 4, in un riassunto di quattro pagine.
  5. Amplia le tue schede personaggio e rendile più ricche e dettagliate possibile.
  6. Partendo dal riassunto di 4 pagine, fai una lista delle scene che ti servono per raccontare quella storia. L’autore consiglia di usare un file excel.
  7. Amplia ogni riga del file excel raccontando in poche frasi il contenuto di ogni scena.
  8. Inizia a scrivere il tuo romanzo.

Come dicevo all’inizio, io non sono mai arrivata oltre il punto 4 o 5 ma forse avrei fatto meglio ad andare oltre visto alle difficoltà in cui mi sono trovata a causa della mancanza di pianificazione.

E tu? Come pianifichi i tuoi romanzi? Scrivilo nei commenti.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

congiungitvo come si usa

Il se vuole sempre il congiuntivo? Teoria, esempi, trucchi per ricordare

Il se vuole sempre il congiuntivo Bella domanda, anche perché già quando si parla di congiuntivo le cose si fanno difficili Tuttavia chi scrive, che sia un...

Come si scrive una tesi di laurea

I 6 consigli di Umberto Eco per scrivere una tesi di laurea

Il saggio di Umberto Eco "Come si fa una tesi di laurea" (Bompiani, 1977) parte dai fondamentali, spiegando che cos'è una tesi di laurea Ma, se sei qui,...

incipit perfetto

8 consigli per scrivere un incipit perfetto per il tuo libro

L'incipit di un romanzo è davvero una delle cose più difficili da scrivere In quest'epoca di gratificazione istantanea, brevi momenti di attenzione e...

quanti generi letterari ci sono?

Generi letterari: definizione ed elenco

Quante volte sentiamo parlare di "genere letterario" Forse è un concetto poco conosciuto da chi non ama scrivere o leggere, ma che rappresenta un argomento...

dare il titolo giusto

Come trovare il titolo giusto per il tuo libro: la guida pratica

Hai finito di scrivere il tuo libro finalmente Dopo mesi e mesi di fatica è arrivato anche il momento di scegliere il titolo giusto e questo è un compito che...

font migliore per un libro

Qual è il font migliore per il tuo romanzo?

Scegliere il font migliore per scrivere un romanzo non è così semplice Nel self publishing, la libertà di non avere un editore alle spalle consente agli autori...

come scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno...

come scrivere un libro guida completa

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Introduzione e consigli utili Intreccio, trama, fabula, personaggi, dialoghi, incipit, finale, sono solo alcuni degli elementi che compongono la scrittura di...

Prefazione del libro come si scrive

Cos’è e come si scrive la prefazione di un libro?

La prefazione di un libro rimane sempre un elemento misterioso: è necessaria È utile Ma soprattutto cos'è e come si scrive la prefazione di un...

5 step per scrivere un libro

Come scrivere un libro, i 5 step fondamentali

Hai deciso di scrivere un libro o lo stai già facendo Ecco 5 step, fra cui la Piramide di Freytag, che ti aiuteranno a farlo senza perdere altro tempo 1...

esercizi di scrittura

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’importanza della scrittura creativa Quante volte ti è capitato di andare in libreria e comprare un libro solo perché ti hanno colpito le prime tre o...

genere letterario giallo

Genere letterario Giallo: genesi, sviluppo e caratteristiche

Come è nato il genere giallo Il genere giallo è riconducibile con ogni probabilità a quello poliziesco; ad ogni modo, recentemente, sono nati filoni...

genere letterario horror

Genere letterario Horror: storia, struttura, temi di un genere amatissimo

Come è nato il genere horror Il genere letterario horror non ha un'origine temporale ben specifica in quanto diversi temi horror sono stati scritti fin...

16 Commenti

Rispondi a silvia pillin Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.