Perché è importante leggere per uno scopo?

La lettura come qualsiasi altra attività umana per poter essere efficace, produttiva e continuativa ha bisogno di una motivazione.

Non sono mai stato un fan del leggere per “rilassarsi” o del leggere per “passare il tempo”. Questa modalità di lettura ha numerosi difetti e di fatto comporta nella gran parte dei casi l’abbandono della lettura o una lettura intermittente e spesso inefficace. 

Ecco di seguito quelli che secondo me sono i limiti di questo approccio alla lettura che ho riscontrato in oltre 30 anni da lettore:

È difficile leggere con costanza

Leggere per intrattenersi richiede che il libro che si stia leggendo sia in grado di catturare e mantenere la nostra attenzione con costanza per un lungo periodo e sappiamo benissimo quanto questo sia difficilissimo.

Certo vi sarà sempre capitato di incontrare quei libri che avete divorato in poche ore o in pochi giorni (è capitato a me qualche anno fa con Il Conte di Montecristo di Alexandre Dumas), ma la maggior parte delle volte tutti i libri hanno dei punti morti in cui farete fatica ad andare avanti. 

Ecco allora che, se state leggendo per intrattenervi, di fronte a questi vicoli ciechi sarete portati ad abbandonare il libro e associare emozioni negative alla lettura, con il risultato che riprendere a leggere sarà difficile, molto difficile e passerete mesi usando la scusa con gli amici “devo ancora trovare il libro giusto” o “non ho ancora trovato un libro che mi prende”.

È difficile competere con altre forme di intrattenimento

Quando la lettura diventa solo una forma di intrattenimento è improbabile che riesca a competere con le attuali forme di intrattenimento alternative, parlo di game console, streaming video, piattaforme social, tv etc.

La lettura di intrattenimento ha avuto i suoi tempi d’oro fino ai primi del novecento con l’avvento della televisione. Da allora è iniziato un lento declino di questo genere di lettura che ha dovuto cedere terreno progressivamente a forme di intrattenimento più semplici e immediate.

Quando un libro deve competere nel catturare l’attenzione con i video, il risultato spesso è scontato. Guardare un video o navigare sui social è enormemente più semplice, richiede uno sforzo mentale pressoché nullo e inoltre queste modalità agiscono a livello profondo nel nostro cervello, attivando i circuiti dopaminergici rendendoci pressoché assuefatti e dipendenti dalle emozioni generate dal consumo di questi strumenti. 

Per tutti questi motivi ritengo che creare una routine di lettura con lo scopo di intrattenersi non darà grandi risultati perché inevitabilmente sarai portato col tempo ad annoiarti e ritornerei nelle vecchie abitudini digitali senza rendertene conto, guidato dalla chimica stessa del tuo cervello. 

Tuttavia c’è una buona notizia, è proprio nel tempo impiegato in questi canali di intrattenimento che troverai le risorse per una nuova routine di lettura, non basata più sull’unico scopo di intrattenerti ma su un obiettivo concreto in grado di migliorare la tua vita: risolvere un problema, migliorare il benessere, acquisire una nuova competenza, etc.

Leggere con una motivazione di questo tipo ti risulterà più efficace ma sopratutto più gratificante ed eccitante poiché vedrai i benefici che ogni giorno la lettura ti starà donando.

E tu per quale motivo leggi?


Potrebbe interessarti anche:

Condividere letture per infinite possibilità di connessioni, umane

Non ho tempo per leggere. Ne sei proprio sicuro?

Come pubblicare un libro: 10 semplici passi per diventare Scrittori


Scarica subito le guide GRATUITE su:

Iscriviti a Youcanprint | La Community Ufficiale

Seguici sul nostro canale YouTube

Partecipa al sondaggio e ricevi la nuova Guida per il Tuo libro in Selfpublishing

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

23 Commenti

Rispondi a Sonia Bottai Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.