Promuovere

Perché creare un sito/blog per vendere i propri libri, e come gestirlo?

5 minuti di lettura 11 Commenti
  • Home
  • /
  • Promuovere
  • /
  • Perché creare un sito/blog per vendere i propri libri, e come gestirlo?
creare blog

Avviare un’attività online, come quella di scrittore/scrittrice indipendente, vuol dire necessariamente avere un proprio sito Web.

Sarebbe come voler fare l’avvocato senza avere uno studio in cui operare, o vendere carne senza aprire una macelleria. Spero d’essermi spiegato bene ;).

Ma come si mette su un sito Web? E, soprattutto, è meglio un sito o un blog? Che differenza c’è?

Ti faccio l’esempio del mio sito/blog, www.robertotartaglia.com.

Quando ho iniziato a fare sul serio, ho capito che avevo bisogno di un luogo di ritrovo per i miei lettori, un posto dove potessero trovare i miei contatti e ricevere i miei aggiornamenti. Così ho deciso di commissionare a un web designer la progettazione e la realizzazione del mio sito Web.

In principio era composto da una sola pagina, quella con la newsletter. La “home”, per capirci. Poi, una volta avviata per bene la mia attività online, ho deciso di sviluppare il progetto e trasformare quella paginetta in un vero e proprio sito, con tanto di blog incorporato (la sezione “news”).

Ho scelto questa forma ibrida perché credo che, per chi scrive, sia la soluzione migliore dato che permette di avere sezioni specifiche per la vendita e promozione dei propri libri, per il proprio curriculum e anche per la pubblicazione di continui aggiornamenti (il blog vero e proprio).

Ci sono diverse possibilità per creare un blog. Alcune richiedono di appoggiarsi a servizi già esistenti, sfruttando comodamente la loro popolarità, altri (come la soluzione che ho adottato io) di comprare un dominio e mettere su un proprio sito, affidandosi alle mani di un web designer esperto. Ma di questo ti parlerò in un altro post.

Avere un proprio spazio Web, dunque, è fondamentale per la tua attività di scrittura, ma, anche in questo caso, ciò che fa la differenza è la qualità. La qualità del sito e quella dei contenuti.

Per quanto riguarda la qualità del sito, ciò che ti compete riguarda solo il mondo testuale. Mi spiego meglio. Per un sito è importante tanto la grafica quanto gli espedienti per una buona indicizzazione sui motori di ricerca, ma questi sono compiti che spettano al web designer o, nel caso di blog che si appoggiano a servizi preesistenti, ai fornitori del servizio.

Tu devi occuparti solo di dare un giusto titolo al tuo sito/blog (che sia chiaro, univoco e che non venga modificato), di creare le sezioni giuste e di inserire in esse contenuti di reale valore.

Ma sulla base di cosa?

Parti da un punto fondamentale: mettiti nei panni del tuo lettore modello. Cosa si aspetta dal tuo sito chi legge i tuoi libri? O, meglio ancora, cosa si aspetta dal tuo sito chi vorrebbe cominciare a leggere i tuoi libri?

Prima di tutto sapere chi sei. Quindi inserisci un tuo curriculum, che trasmetta entusiasmo per ciò che fai, che illustri le meraviglie della scrittura e ciò che ti ha permesso di fare sinora. Non creare uno di quei curriculum dove spendi parole e parole per elencare i premi che hai ricevuto o le strette di mano che ti hanno riservato. Tutt’al più crea una sezione a parte dedicata al “dicono di me”, con interviste e commenti.

E mettici la faccia. A meno che tu non voglia puntare sul mistero, come fanno alcuni, e, quindi, mascherare in qualche modo il tuo volto, il mio consiglio è quello di mostrarti sempre.

“Metterci la faccia”, come si suol dire, è un ottimo espediente per catturare la fiducia del lettore. Dimostra che non hai paura di farti vedere, che sei orgoglioso/a di ciò che scrivi e, soprattutto, dà un senso di prima confidenza. “So che aspetto ha chi scrive questi libri e mi sembra già di conoscerlo/a un po’”.

Poi, ovviamente, crea la sezione “libri”. Una volta che so chi sei, mi interessa sapere cos’hai scritto.

Per ogni libro scrivi sempre dei testi accattivanti, che raccontino, magari, la storia della sua nascita e non riportino solo la trama o i commenti di qualche testimonial. Devi coinvolgere il lettore e farlo sentire parte di quella tua “creatura”.

Se hai anche la sezione news, infine, aggiornala frequentemente (una volta a settimana, almeno) e pubblica testi di qualità che facciano capire al visitatore chi sei, come pensi, come vedi il mondo, come crei e cosa ti piace scrivere/leggere. Insomma, stringi ancora di più la confidenza.

Ma fa’ attenzione alla qualità. Non solo per un discorso di reputazione, ma anche perché i motori di ricerca premiano con una migliore indicizzazione i siti che producono materiale originale e di reale valore per chi naviga.

Quindi, se ancora non l’hai fatto, inizia a progettare la struttura del tuo sito e inizia a pensare ai testi da inserire. A breve ti illustrerò come dar vita al tuo spazio Web.

A presto e…occhio alla penna ;).

Roberto Tartaglia

Giornalista e scrittore indipendente. Fondatore di www.viverediscrittura.it, il primo sito per imparare a diventare scrittori indipendenti. Il suo sito personale è www.robertotartaglia.com.

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

promuovere un libro

10 metodi per promuovere un libro e vendere di più

Abbiamo realizzato un elenco di dieci metodi per promuovere un libro che ogni scrittore può provare e che non richiedono un investimento economico proibitivo, ma...

come scrivere un libro per bambini

Come scrivere un libro per bambini e farlo conoscere

Scrivere un libro per bambini spesso viene considerato un compito meno impegnativo che scrivere un libro destinato ai grandi, ma le cose non stanno...

presentazione di un libro

Come si organizza la presentazione di un libro?

La presentazione in libreria è un passo molto importante da fare per un autore ed organizzarla non è semplice Ora che il coronavirus sembra dare qualche...

come promuovere un libro autopubblicato

Come promuovere un libro: la guida per orientarsi nel grande mondo del book marketing

Se stai leggendo questo articolo, con molta probabilità sei in procinto di impegnarti nella promozione di un libro, oppure sei alla ricerca di informazioni...

Come scrivere la quarta di copertina

Quando si parla di quarta di copertina spesso ci si trova davanti ad alcuni miti da sfatare La quarta di copertina non è importanteLa quarta di copertina...

Come creare la tua pagina autore su Amazon

Amazon Author Central è uno strumento molto utile che Amazon offre gratuitamente e che è, tuttavia, poco utilizzato dagli autori italiani In questa guida ti...

come trovare keywords efficaci per il proprio libro su amazon

Come trovare le parole chiave più efficaci per il proprio libro

Scegliere le parole chiave (keywords) giuste per il proprio libro può fare la differenza per il suo posizionamento ed avere un enorme impatto sulle vendite...

promuovere libri su amazon

Come promuovere i tuoi libri su Amazon e non solo

Come funziona l'algoritmo di Amazon e come usarlo a tuo favore per la promozione dei tuoi libri, come trovare la categoria giusta per collocare i tuoi libri,...

promozione libro su instagram

Come usare Instagram per la promozione del tuo libro

aggiornato al 9/10/2019 con Instagram TV e Stories Sei uno scrittore con un profilo Instagram e vorresti capire meglio come sfruttarlo per promuovere il tuo...

promozione libro offline

10 modi efficaci per Promuovere e Vendere il tuo libro offline e fuori dai Social

Qualche settimana fa ho ricevuto da un nostro autore questo commento ad uno dei miei post: “Chi come me pubblica con “Youcanprint” e non pubblicizza il...

firmacopie a cosa serve

Firmacopie: cos’è, perché è importante per un autore, come si pianifica

Quante volte, leggendo un libro di un autore che ti piace, hai pensato di volerlo assolutamente conoscere Il grande merito delle storie è che creano empatia tra...

Cosa rende un libro un bestseller?

Testo tratto da What Makes a Bestseller |di  Jonny Geller, video integrale qui Jonny Geller è un agente letterario che lavora e vive a Londra con la...

costo promozione editoriale

Quanto costa promuovere un libro?

Hai appena pubblicato il tuo libro e stai iniziando a chiederti: come lo promuovo  Oppure lo hai pubblicato da diverso tempo senza grandi risultati e ti...

11 Commenti

Rispondi a Myriam Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.