Guide Pratiche Pubblicare

I libri di carta non spariranno, ecco perché devi pubblicare un ebook

ebokpsTi sembra un controsenso, non è vero? Eppure sono i numeri a dirlo: i lettori di ebook sono più propensi alla lettura e all’acquisto di libri.

Ti spiego meglio: secondo l’ultimo sondaggio del Pew Research Center Internet & American Life Project, risulta che oggi circa il 28% degli americani legge almeno un e-book, il 5% in più in due anni. Parallelamente la percentuale di persone che legge libri stampati invece di diminuire è crescita. Il 69% degli intervistati (un campione di oltre 1.000 adulti) ha dichiarato di leggere almeno un libro cartaceo, rispetto al 65% dell’anno precedente.

Solo il 5% degli americani che leggono e-book ha affermato di non aver letto nemmeno libro fisico.

Lo so, adesso starai pensando che qui non siamo negli Stati Uniti, che la penetrazione dei libri digitali in Italia è ancora irrilevante e i dati sulla lettura ancora più scoraggianti, ma quello che davvero si deduce dallo studio è che chi acquista ebook è ancora più stimolato a leggere, diventa insomma un lettore forte e questa tendenza è proporzionale all’aumento della diffusione dei tablet, dispositivo che sembra essere sempre più privilegiato per la lettura a schermo, anche più degli e-reader.

Dai un’occhiata a questa info-grafica sviluppata da OnlineUniverisities.com, secondo cui il 59% di coloro che posseggono un e-reader legge libri cartacei, contro il 49% di coloro che leggono solo in digitale, e 64% di coloro che posseggono un tablet continua a leggere anche su carta.

E adesso ripensa a quante persone conosci che posseggono un tablet o almeno uno smartphone adatto per la lettura. E’ per loro che dovresti avere pronto il tuo ebook e attraverso di loro riuscirai a vendere anche le tue copie cartacee.

Sullo stesso grafico si legge: gli americani preferiscono gli ebook quando sono in movimento e hanno l’esigenza di accedere ai contenuti in modo veloce ed immediato, ma prendono in considerazione solo i libri di carta quando si tratta di condividerli e scambiarseli.

Sono dettagli che uno scrittore indipendente non deve trascurare, poiché sapere quali sono le ragioni che spingono le persone a scegliere di leggere i libri digitali, piuttosto che libri di carta è una informazione preziosa quando si tratta di  creare una strategia di promozione del libro e decidere dove investire.

Potrebbe interessarti
Self-publishing: come gestire le critiche negative per diventare uno scrittore migliore
Quando finisce la creatività dello scrittore?
1 Comment
  • […] Ti sembra un controsenso, non è vero? Eppure sono i numeri a dirlo: i lettori di ebook sono più propensi alla lettura e all'acquisto di libri. Ti spiego meglio: secondo l'ultimo sondaggio del Pew R…  […]

Lascia il tuo commento

Commento*

Your Name*
Your Webpage