Self-publishing Ambassador

“Grazie a Youcanprint un editore ha pubblicato i miei libri”. La storia di Lello Lucignano

2 minuti di lettura 5 Commenti

il-sogno-di-maratSono molto felice di raccontare la mia storia letteraria, breve ed intensa, proprio qui sul blog della Youcanprint, da dove è partita la mia avventura.

Proprio in questo periodo dello scorso anno, cercavo disperatamente un editore che volesse pubblicare il mio scritto. Un vortice di emozioni mi attanagliava ogni qualvolta arrivava una mail, ma puntualmente erano sempre editori cosi detti “a pagamento”… allora decisi: meglio il Self. E fu amore a prima vista…

Solo coloro i quali hanno vissuto questa esperienza possono avere le stesse sensazione, il pacco con il tuo libro a casa è qualcosa di meraviglioso, di inenarrabile. Poi vederlo nello store Youcanprint e nelle altre piattaforme come La Feltrinelli, In Mondadori ed altre, sublime…

Poi all’improvviso le e-mail che da tanto aspettavo: più di una casa editrice tradizionale, e senza contributo, voleva il mio romanzo.

Optai per la Cavinato Editore International di Brescia e ben presto, e con mio sommo stupore, il romanzo “Il sogno di Marat in fuga dal Turkmenistan” piacque tantissimo e, ben per noi, vendette in egual modo.

Essendo Cavinato Editore specializzato nella vendita nel mercato estero, fu un successo incredibile, sopratutto Oltralpe.

Come avviene, spesso, nelle fiabe, il sogno continuò e con la novella tratta dal romanzo stesso, “Le barche sul mare che non c’è”, dedicata allo scempio del Lago d’Aral. Ottenni la menzione speciale al premio nazionale di narrativa “Pulcinella”.

Un anno bellissimo che si è concluso con la pubblicazione del mio secondo libro, sempre con la Cavinato Editore: un saggio sull’immenso Totò dal titolo “Gli uomini che hanno fatto grande Totò”.

In conclusione, posso solo dire che se non avessi pubblicato con voi della Youcanprint non avrei ottenuto questo piccolo successo… e adesso che ho un po’ di visibilità in più, porto avanti un piccola battaglia, e spero che gli autori della Youcanprint convengano con me: è meglio pubblicare in Self che lasciarsi abbindolare dagli editori a pagamento, che mortificano chi scrive e sopratutto umiliano chi legge.

Grazie Youcanprint, perché quel pacco che mi arrivò a casa io non lo dimenticherò mai, neanche se vincessi lo “Strega”, come non dimenticherò mai il rapporto umano che ebbi con tutta la vostra redazione, la quale mi prese per mano per proiettarmi in un mondo meraviglioso: quello della scrittura.

Grazie dott. De Giorgi, grazie Youcanprint.

Lello Lucignano

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

Laura Latini: “Leggere e scrivere, un piacere e un modo per imparare a riflettere”

Salve, mi chiamo Laura Latini Sono nata a Venezia ed ora vivo nella vicina Mestre Felicemente sposata, ho due figli e due nipoti, ai quali sono molto...

Le storie dei nostri Autori: intervista a Concesion Gioviale

Perché hai cominciato a scrivere C’è un momento o un episodio nella tua memoria che puoi ricollegare al momento in cui hai deciso di voler iniziare a...

Susanna Pirola e le avventure di Caffè & Latte

Sono Susanna, mamma di due bambine, e come tutte le mamme so che il momento della nanna è magico e delicato allo stesso tempo I nostri bambini hanno tante...

Manuela Vitale: “Scrivere è il mio momento di libertà”

Dopo la pubblicazione del mio romanzo “Fin sopra l’amore” (in cartaceo e in ebook) la domanda che mi pongono di frequente è: “Dove trovi il tempo per...

Self-publishing Ambassador: Simone Iuliano racconta la sua esperienza

Pubblichiamo un nuovo post nella rubrica Self-publishing Ambassador, dedicata al racconto diretto delle esperienze di autori e autrici che hanno scelto il...

“La scrittura, una passione arrivata all’improvviso”. L’autrice Angela De Tommaso si racconta

Ciascuno di noi ha dei sogni nel cassetto e non è vero che non si realizzano Quando meno te lo aspetti qualcosa accade, basta sperare e non arrendersi mai Il mio...

Il diario nato grazie a un pacco di vecchie lettere: Roberto Cigardi e la sua esperienza nel self-publishing

Il “colpevole” dell’inizio di questa esperienza è stato il raduno nazionale, nel maggio del 2011, degli ex allievi ufficiali di fanteria della caserma...

L’autore Andrea Romoli recensito su LiberoQuotidiano.it

Le opere dell'autore Youcanprint Andrea Romoli sono state recensite su Libero, testata giornalistica italiana fondata nel 200 da Vittorio Feltri Il giornalista...

Il bisogno di raccontare una propria storia: Arnaldo Baguzzi racconta la sua esperienza di selfpublishing

Penso che a qualunque età possa succedere di avvertire il bisogno di raccontare una propria storia: io ho aspettato di avere cinquant’anni Non l’ho deciso, è...

Franco Vecchi e il suo ebook sul vino: il racconto dell’autore

Mi chiamo Vecchi, Franco Vecchi vi ricorda qualcosa Poco originale ma non sapevo proprio come iniziare Ho sempre avuto l’hobby dell’hobby, vuol dire che fin da...

Cesarino Bellini Artioli e il selfpublishing. “Vi racconto il mio personaggio”

Gli autori parlano molto volentieri della genesi della propria opera, io non sono da meno, lasciate che vi presenti il personaggio principale È attraverso di lui...

Elia Esposito, il booktrailer di “Bassa Frequenza” premiato al Trailers FilmFest

L'autore Elia Esposito è stato premiato al Trailers FilmFest per il booktrailer della sua opera "Bassa Frequenza", pubblicata nel 2015 in cartaceo ed ebook con...

L’autore Steed Gamero vince il Premio Letterario Camaiore

Pubblichiamo un articolo di Roberto Malini sul libro di Steed Gamero "I ragazzi della casa del Sole", pubblicato da Youcanprint in coedizione con Lavinia...

5 Commenti

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.