Self-publishing Ambassador

Franco Vecchi e il suo ebook sul vino: il racconto dell’autore

franco-vecchiMi chiamo Vecchi, Franco Vecchi… vi ricorda qualcosa? Poco originale ma non sapevo proprio come iniziare.

Ho sempre avuto l’hobby dell’hobby, vuol dire che fin da bambino mi sono interessato di quasi tutto, collezione di monete, francobolli, conchiglie poi bottigliette mignon; in seguito ho dedicato tempo alla pesca e sono divenuto, applicandomi pian piano, un discreto restauratore di mobili, passabile fabbro ed elettricista pasticcione, casa mia mi è testimone!

Dall’adolescenza ho iniziato a comperare tanti libri, per formare ora una discreta biblioteca di quasi duemila volumi. Mi appassiona in particolare la storia e la saggistica, leggo con simpatia la fantascienza, quella seria, per distrarmi. Sempre ho apprezzato la gastronomia e il mondo dell’agricoltura, da bravo cittadino vedevo il contadino come l’artefice misterioso di ciò che si mangiava, e quindi ho cercato di informarmi su cibo e vino, sebbene in modo abbastanza superficiale. Da qui a frequentare un corso da sommelier – in età già adulta! – assieme ad amici è stato un passo breve.

Dopo anni passati nel mondo del vino ho pensato di scrivere qualcosa sull’argomento, in particolare sulla storia e sull’evoluzione della vite e del vino. Avevo già scritto un paio di racconti sul mondo inerente la mia attività lavorativa, episodi vagamente ricalcanti una visione “fantozziana”, con buon successo oserei dire, nonché qualche testo scientifico, ma l’impresa in cui mi sono buttato poi è stata ben più ardua.

Non sono sicuro di esserci riuscito appieno ma l’intenzione è stata seria, durata molti anni, in cui ho raccolto tanta documentazione. La scelta di cosa non scrivere è stata difficile. Poi il dubbio se renderla pubblica o no e… infine, la scelta: pubblichiamo e che io sia dannato.

Franco Vecchi


Franco Vecchi ha scritto l’ebook “Al mannd dal vèn o De rerum vinorum”. Clicca qui per acquistarlo.

You may also like
“Con il selfpublishing raggiungo più possibili lettori”: la storia di Nadia Mogni, alias Evaporata
Alessandra Rossetti: “Youcanprint è professionalità e organizzazione”

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage