Esercizi di scrittura creativa per adulti

La scrittura creativa è una forma di espressione che si usa in special modo per la stesura di romanzi e per il genere narrativo.

Segue regole tecnico professionali che influiscono su tutto lo scritto, ma è una caratteristica estremamente soggettiva per quanto riguarda la produzione d’idee valide e ben articolate.

Il fatto che si tratti di scrittura creativa indica proprio una qualità personale che è la diretta espressione di ciò che uno scrittore emergente ha dentro.

Non si tratta solo di avere idee da scrivere, ma di inanellarle, arricchirle e creare personaggi ben adattati alle storie e ai contesti sociali che siano completi e che possano conquistare l’interesse del lettore.

Una scrittura creativa che possa dirsi produttiva è anche frutto del vissuto dell’autore, della sua esperienza, delle emozioni che prova o anche del periodo esistenziale che sta attraversando.

Grazie alla stessa scrittura non è raro che si faccia un viaggio dentro sé stessi, comprendendo molto di più di quanto si può fare a parole.

Il “materiale” a cui attingere è quindi lo stesso animo umano o, se si vuole chiamare in modo più “terreno”, potrebbe definirsi un mondo interiore.

Inutile sottolineare che scrivere bene e far arrivare a chi legge la sostanza dei contenuti è anche un talento prezioso in parte innato, ma sempre frutto di studio e di esercizio.

Fare lo scrittore, infatti, è un lavoro e non soltanto ispirazione, per quanto sia preziosa e prodiga di novità.

Ogni giorno un autore deve portare frutto, riuscire a tirare fuori qualcosa che abbia valore per i destinatari e che sia soddisfacente per l’autore.

Allenare la capacità dell’inventiva narrativa

Gli esercizi di scrittura creativa servono in pratica a sviluppare quella capacità di creare dal nulla storie, personaggi, trame che fino a poco tempo prima erano perse chissà dove, quindi non esistevano.

Si tratta di materializzare su carta un pensiero, ma rendendolo al meglio grazie alla forza narrativa del testo.

Le parole devono essere evocative, disegnare un quadro nei dettagli ed esercitarsi con la scrittura creativa significa trasportare la propria mente nel mondo che si vuole rappresentare plasticamente con le frasi.

Gli esercizi di scrittura creativa sono tali e quali a quelli di un maratoneta che vuole vincere la gara.

Nel caso della narrativa gli antagonisti sono rappresentati dalle pagine da riempire e questa è una sfida da accettare, ma deve essere resa qualitativamente eccellente.

Per farlo bisogna allenarsi tanto e superando anche diversi ostacoli, costringendo la propria creatività a saltare fuori sotto una proficua insistenza e nel modo migliore.

Alcuni esercizi da fare per allenare la scrittura creativa

Sono tanti gli esercizi di scrittura creativa che potete fare e di seguito ne verranno riportati alcuni che possono essere molto utili a stimolare la fantasia e l’estro narrativo.

Si tratta anche di utili consigli per scrivere un libro e ottenere un risultato più che soddisfacente. 

Descrivere un quadro 

Provate a descrive un quadro dandogli senso e in particolare attribuendo tutti i significati legati a oggetti e personaggi che riuscite a immaginare. Parlate, per esempio, del lavoro che fanno i protagonisti, delle loro famiglie, delle passioni e delle emozioni. Sarà un modo per stimolare l’arricchimento narrativo intorno a una situazione che sembra apparentemente inerme, mentre invece può dare molti spunti.

Trasformare una poesia famosa in un racconto

Scegliete una delle vostre poesie preferite e trasponetela dai versi in un racconto. Per ogni parola o passaggio approfondite i concetti, scavate nel significato dei termini, anche se arcaici, e tirate fuori quello che hanno da dire.

Scrivere una lettera a sé stessi da bambini

Immaginate di scrivere una lettera del tempo a voi stessi, quando avevate 10 anni. Date libero sfogo a tutto quello che pensate, alle soddisfazioni e ai rimpianti, ai consigli, alle situazioni o alle persone che sono cambiate o non ci sono più. Scoprirete che avete tanto da dire anche sui vostri personaggi di ogni età, e imparerete a calarvi nei loro panni.

Flusso di pensieri

Mettete per iscritto il vostro flusso di pensieri mentre state facendo tutt’altro. Fateci caso a quello che accade, per esempio mentre state lavorando, magari al computer, vi compare un banner che invita all’acquisto di un’auto nuova e vi ricordate che dovete andare a prendere vostro figlio, che ieri vi ha regalato per il compleanno un maglione caldissimo. Pensate d’indossarlo per Natale, mentre fate l’albero, ecc.

Dovete trascrivere qualsiasi cosa vi passa per la mente, per esercitarvi a seguire il flusso dei pensieri in ogni circostanza e da lì tirare fuori il lato migliore della scrittura creativa, cioè il fatto che sia senza regole nonostante la sua tecnicità.

Odori

Provate a descrivere casa vostra attraverso gli odori facendo capire dove vi trovate, ma senza indicare chiaramente in quale ambiente. Si tratta di allenare la scrittura allusiva, che parla per sensazioni e non direttamente, per stimolare anche l’immaginazione del lettore e lasciare quell’alone di mistero che invita ad andare avanti nella lettura.

Imparare a far avvertire la suspense e la tensione

Le parole servono anche a far avvertire a chi legge una situazione che allude a qualche accadimento successivo, soprattutto quando si parla di tensione.

Attraverso per esempio la descrizione delle movenze dei personaggi far intendere quella suspense che può essere descritta così:

“Lei lo guardava con occhi lucidi, quasi a chiedergli di risparmiarle una decisione tanto sofferta. Lui l’abbracciò, le disse di amarla e, mordendosi le labbra, abbassò lo sguardo e scelse la verità e non il doppio gioco”. Continuate e sviluppate questo incipit, per vedere fino a dove si può spingere la vostra scrittura creativa.

Cambiare il punto di vista

Immaginate di raccontare la vostra giornata se, una mattina improvvisamente, vi risvegliate in un corpo del sesso opposto.

Descrivete con dovizia di particolari cosa provate, le emozioni, le paure e come affrontate con chi vi conosce il fatto di essere cambiati. C’è molto da dire e questo vi spingerà a immedesimarvi nei personaggi che vorrete raccontare e far conoscere ai vostri lettori. 

Questo esercizio è ottimo per riuscire a strutturare i personaggi nella loro indole, quando si tratta di capire come scrivere un libro con un protagonista dal carattere bene definito. Un esempio è la figura che è riuscito a restituire al pubblico Camilleri, con il suo ormai celeberrimo commissario Montalbano.

È curioso come spesso avvenga che sia il personaggio che avete creato ad attirare nuove caratteristiche, che lo rendono sempre più parte integrante del racconto con le sue azioni, decisioni, parole e movenze. 

La scrittura creativa è fondamentale anche per chi scrive sceneggiature teatrali, film o serie tv. I personaggi acquistano spessore lungo tutta la narrazione e alla fine il lettore/spettatore se ne affeziona.

Trasformare un dialogo in un racconto e viceversa

Prendete un dialogo di una scena di un film e provate a trasformarlo in un racconto che possa rendere in modo netto il contesto e far capire cosa accede.

Fate anche il contrario, prendendo, per esempio, un testo classico come quello de “La locandiera” di Goldoni e create un racconto che possa avere la stessa forza comunicativa.

Questo vi servirà quando dovrete decidere se scrivere per dialoghi o per narrazione in terza persona. L’aspetto narrativo di un libro cambia molto in tal senso, ma tutto dipende dalla storia e da come volete che appaia.

Descrivi un sentimento come fosse una persona

Provate a scegliere un sentimento come la felicità, l’entusiasmo e fate finta di incontrarla come se fosse una persona in carne e ossa. Descrivete cosa accade, quali sono i dialoghi, come influisce sulla vostra vita, quali conseguenze può aver portato o ha già provocato. 

Poi fate lo stesso con i sentimenti contrari: al posto della gioia “incontrate” la tristezza, mentre invece dell’entusiasmo raccontate dell’incontro con l’apatia e la rassegnazione.

Sarà un ottimo modo per imparare a descrivere le emozioni belle e brutte, positive o negative, ma anche contrastanti.

Gli esercizi di scrittura creativa suggeriti potrebbero continuare, ma questi sono alcuni di quelli utili a cominciare a scoprire molto di più della risorsa che si ha dentro sé stessi e nelle proprie capacità creative, letterarie.

Tentate di farne qualcuno ogni giorno e vi sorprenderete di quanto può essere utile allenare la mente per uno scrittore esordiente che è alla ricerca dell’ispirazione per un libro e del modo con cui metterla sulle pagine.


Approfondisci leggendo anche:

Vuoi che la tua scrittura si distingua? Sviluppala

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

10 Commenti

Rispondi a daida Fiore Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.