Editoria a pagamento (EAP) o Vanity Press

Editoria a pagamento vanity press self-publishingL’editoria a pagamento (in inglese, vanity press, in francese Édition à compte d’auteur) è un segmento dell’Editoria in cui la pubblicazione di un’opera è sostenuta economicamente dall’autore e non dall’Editore. Il Italia il fenomeno è molto diffuso e generalmente un Editore a pagamento non effettua un’attenta valutazione dei manoscritti ricevuti, inviando all’autore una proposta di pubblicazione a pagamento (da poche centinaia di euro fino a diverse migliaia) con l’obbligo di acquisto di un determinato numero di copie ad un prezzo stabilito.

La proposta di pubblicazione a pagamento include spesso promesse di promozione e distribuzione dell’opera (presentazioni, partecipazioni a fiere, eventi culturali) che molto spesso non vengono realizzate dall’Editore.

L’editoria a pagamento non deve assolutamente essere confusa con il self-publishing. Ecco i principali aspetti che permettono di comprendere la differenza tra i due sistemi di pubblicazione e di riconoscere un editore a pagamento da un servizio di self-publishing:

  • Diritti d’autore: nell’Editoria a pagamento l’autore cede i propri diritti per un determinato periodo di tempo. Nel self-publishing l’autore non cede i propri diritti e può decidere autonomamente ogni aspetto della pubblicazione e ritirare l’opera da un servizio e pubblicarla nuovamente in qualsiasi momento. Nell’Editoria a pagamento inoltre la % di guadagno spettante all’autore per ogni copia venduta è inferiore rispetto a quella garantita dal self-publishing.
  • Costi di pubblicazione: nell’Editoria a pagamento l’autore deve sostenere un determinato costo per accedere alla pubblicazione che spesso si aggira da diverse centinaia di euro fino a alcune migliaia. Nel self-publishing la pubblicazione può avvenire gratuitamente se l’autore è in grado di preparare l’impaginato e la copertina della propria opera o comunque con costi chiari e molto contenuti, nettamente inferiori rispetto all’Editoria a pagamento.
  • Selezione editoriale: nell’Editoria a pagamento molto spesso non vi è alcuna selezione delle opere e l’Editore invia proposte di pubblicazione per tutti i manoscritti che riceve. Nel self-publishing non vi è selezione poiché è l’autore stesso a scegliere di pubblicare, ma mentre nell’Editoria a pagamento l’autore ha l’erronea percezione che la sua opera sia stata scelta dall’Editore, nel self-publishing questa aspetto è assolutamente trasparente e l’autore è cosciente della responsabilità di pubblicare la propria opera.
  • Distribuzione: l’Editore a pagamento generalmente promette di distribuire l’opera presso librerie e store online, e molto spesso, in particolare con gli editori a pagamento “piccoli” questo o non avviene del tutto o avviene in maniera ridimensionata rispetto a quanto indicato nella proposta di pubblicazione. Nel self-publishing al contrario l’autore conosce in maniera esattamente dove la sua opera sarà pubblicata e può decidere autonomamente anche di privilegiare alcuni canali rispetto ad altri.

Link utili di approfondimento:
Elenco degli editori a pagamento o a doppio binario a cura di Writer’s dream:  http://loredanalipperini.blog.kataweb.it/liste-editori-a-pagamento-e-doppio-binario/
Esempio di condizioni contrattuali di self-publishing: http://www.youcanprint.it/servizi/servizi-editoriali/self-publishing-diritto-autore.html

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

5 Commenti

Rispondi a Vito Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.