Dove pubblicare audiolibri? Piattaforme a confronto

Raggiungere il pubblico attraverso gli audiolibri, è una buona strategia per promuovere e portare a più lettori possibili i libri autopubblicati.

Ormai è possibile trovare notizie di ogni tipo, il problema di fondo è che si trova di tutto ed il contrario di tutto. Per questo motivo è importante riuscire a scovare quali sono le informazioni veritiere e quali invece sono solo specchietti per le allodole. 

Gli audiolibri sono dei prodotti innovativi capaci di attirare utenti su larga scala, il problema è comprendere come fare a raggiungerli in una giungla tecnologica come quella in cui viviamo oggi.

Qui di seguito troverai qualche indicazione utile a farti capire il mondo degli audiolibri.

Cos’è un audiolibro

Come si intuisce già dal termine un audiolibro è un prodotto digitale che consente di ascoltare un libro anziché leggerlo.

In genere sono attori o doppiatori professionisti che prestano la propria voce, ma non è raro che ci siano dei volontari lettori a leggere e registrare un brano.

Gli audiolibri possono essere distribuiti sotto diverse forme. Innanzitutto bisogna distinguere tra contenuti protetti da diritti d’autore e contenuti liberi. 

In genere i primi vengono distribuiti da piattaforme dedicate come Audible, iTunes e così via e sono fruibili dietro pagamento di un abbonamento o di una quota una tantum.

Gli audiolibri gratuiti invece circolano liberamente e possono essere (sotto forma di MP3) scaricati, copiati e distribuiti senza alcun vincolo di sorta.

Le potenzialità degli audiolibri sono notevoli, quindi la possibilità di vendere il proprio contenuto può diventare una realtà.

L’audiolibro può essere ascoltato in qualunque momento, anche in situazioni in cui non si ha l’accesso alla rete.

Sebbene le situazioni in cui non si ha la possibilità di collegarsi ad Internet siano diventate veramente poche, avere la possibilità di intrattenersi comunque con dei contenuti piacevoli è sempre molto gradito.

Se pensi a quando sei in treno e spesso capita che non ci sia campo, oppure ai viaggi in aereo, soprattutto quelli lunghi, o ancora a quando sei in metropolitana mentre vai a lavoro i momenti non mancano.

Come creare e diffondere un audiolibro

Per creare un audiolibro ci sono principalmente due strade che si possono intraprendere: leggere e registrare personalmente il libro oppure affidarsi a dei professionisti che, dietro compenso, incidono la propria voce mentre leggono il contenuto in questione.

Ovviamente l’audio che vuoi creare deve riguardare libri liberi da diritti d’autore oppure devi possedere tali diritti.

A questo punto il passo da compiere è la realizzazione vera e propria del contenuto digitale. 

Se decidi di produrre in autonomia il tuo libro è necessario che ti procuri un microfono di qualità abbastanza buona in grado di catturare la tua voce senza distorsioni. 

Il software Audacity è gratuito e puoi tranquillamente installarlo sul tuo PC, al quale collegherai il microfono, e cominciare a registrare un audiolibro. 

Altro elemento fondamentale è avere un luogo appartato, in cui puoi concentrarti a leggere a voce alta e con la giusta intonazione.

Molto meglio se la stanza che scegli non è troppo ampia, è preferibile che la dispersione del suono sia minima e che non ci sia l’effetto eco che renderebbe il tuo audio fastidioso da ascoltare.

Una volta realizzato l’audiolibro bisogna pubblicarlo

La piattaforma più conosciuta e ACX, tuttavia non è possibile per gli autori italiani registrarsi e pubblicare autonomamente su questa piattaforma.

È possibile trovare articoli in giro per il web in cui si propinano soluzioni per aggirare il problema attraverso compagnie con sede nei Paesi in cui il servizio è accessibile.

Come per ogni cosa è sempre preferibile procedere con cautela e valutare gli effettivi benefici che si potrebbero trarre da una scelta del genere. 

Non sempre sono chiari i costi ai quali queste compagnie offrono i propri servizi e soprattutto bisogna capire a quale fetta di royality bisogna rinunciare in favore di questi intermediari. Infine non bisogna mai dimenticare che ci sono dei truffatori in agguato pronti ad approfittare di ogni genere di occasione.

I principali siti in cui poter pubblicare contenuti in lingua italiana risiedendo in Italia sono: Feyr, Podomatic e Youcanprint.

Feyr

E un sito che consente di vendere materiale audio come musica e audiolibri, ma anche di pubblicare e-book.

Su questa piattaforma vanno forte i contenuti per bambini, ma è possibile distribuire materiale riguardante i diversi argomenti. Non ha costi fissi e remunera l’80% dei profitti realizzati dalla vendita del tuo materiale. 

È un apprezzabile punto di partenza e rappresenta anche uno strumento di marketing considerevole riuscendo a distribuire in maniera capillare i contenuti pubblicati.

Collaborando con portali che accettano solo lavori eseguiti da professionisti, risulta poco probabile che vengano accettati contenuti registrati in maniera autonoma, comunque se hai abbastanza capacità tecniche puoi comunque realizzare un audio al pari delle registrazioni eseguite in studio.

Podomatic

Si tratta di una piattaforma che pubblica su iTunes, Yahoo, Deezer, Spotify, ma anche canali social come Facebook e Twitter e via dicendo.

È un sito specializzato soprattutto nella distribuzione di podcast, ma anche di audiolibri a pagamento.

L’app consente di registrare e pubblicare podcast direttamente dallo smartphone. Inoltre consente anche di monitorare gli ascolti e le vendite in un solo strumento.

Youcanprint

Leader in Italia del settore del self publishing.

Offre un servizio esclusivamente dedicato alla pubblicazione di audiolibri, oltre possibilità a 360° per gli autori. Infatti con Youcanprint è possibile pubblicare i propri libri nei tre formati: cartaceo, e-book e audiolibro appunto.

Se sei un autore che vuole avere la massima diffusione della propria opera la scelta ottimale è pubblicare in quanti più formati possibile.

Per la pubblicazione degli audiolibri Youcanprint offre la possibilità di far realizzare un contenuto digitale di livello professionale qualora non te la senti di creare in autonomia un prodotto del genere.

In ogni caso il file audio deve superare un controllo di qualità. Trattandosi di contenuti a pagamento non possono essere di qualità scadente, sarebbe una cattiva pubblicità per l’autore e una mancanza di rispetto nei confronti del lettore.

Su Youcanprint.it trovi davvero tutto quello che ti serve per pubblicare il tuo libro in formato audio.

Vuoi produrre un audiolibro? Leggi la guida definitiva per registrare e pubblicare un Audiolibro

È importante anche sapere che Youcanprint funziona come sostituto d’imposta, dunque accredita i guadagni al netto dell’IVA.

Inoltre tra i metodi di pagamento offre la possibilità di acquistare i servizi con pagamento rateale.

La promozione di un audiolibro

Il mercato degli audiolibri è in forte espansione, ciò comporta che anche la concorrenza lo sia. Dunque, è necessario riuscire a distinguersi per attrarre più utenti. 

Per promuovere un audiolibro ci sono diverse strategie che si possono attuare e ognuna non esclude un’altra.

Quando si pensa a contenuti audio la prima piattaforma che viene in mente è YouTube. Puoi caricare l’introduzione o una parte che reputi particolarmente saliente del tuo audiolibro in modo che il tuo contenuto venga ascoltato da qualcuno che poi lo acquisterà.

Ovviamente dovrai mettere il link in descrizione che reindirizza alla pagina dove è possibile acquistare l’audiolibro.

È possibile usare anche i canali YouTube di altri utenti che si occupano di tematiche affini al tuo libro.

Contatta il proprietario del canale e proponigli di parlare del tuo audiolibro, magari gli concedi una parte per farla caricare fra i suoi contenuti.

Allo stesso modo puoi utilizzare Facebook. Iscrivendoti a gruppi Facebook specializzati sugli argomenti trattati nel tuo libro, è possibile intavolare una discussione proponendo il tuo audiolibro come argomento da cui prendere spunto.

Se sei stato capace di scrivere un libro puoi facilmente creare un Blog sul quale poter caricare degli articoli in grado di attirare l’attenzione di utenti che cercano notizie nello stesso ambito in cui si colloca il tuo libro.

I Blog sono molto in voga, puoi contattare il gestore di uno di questi e chiedere di inserire il tuo materiale.

Anche i Podcast possono essere un buon veicolo per porre l’attenzione sul tuo audiolibro, l’importante è che sia seguito da un po’ di gente. Anche in questo caso puoi creare dei Podcast periodici e crearti dei follower tutti tuoi oppure contattare i gestori di altri podcast che hanno già una propria community e che avranno piacere ad intervistarti.


Potrebbe interessarti anche:

Le nuove frontiere dell’audiolibro: podcast e monetizzazione

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.