Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Guide Pratiche  / Cosa si intende per deposito legale dei libri?

Cosa si intende per deposito legale dei libri?

deposito legale libri selfpublishingCon “deposito legale” si intende l’obbligo, stabilito dalla legge, di depositare presso particolari organismi libri e altri documenti.

Il deposito, che avviene in seguito all’attribuzione del codice Isbn, deve essere effettuato dai produttori o dai distributori delle opere. In particolare, la Legge 106 del 15 aprile 2004 – che, insieme al D.P.R. 252 del 3 maggio 2006 regola l’istituto del “deposito legale” – stabilisce che i soggetti obbligati al deposito sono: l’editore, o comunque il responsabile della pubblicazione; il tipografo, qualora manchi l’editore; il produttore o il distributore di documenti non librari o di prodotto editoriali simili; il Ministero per i beni e le attività culturali e il produttore di opere filmiche.

Deposito legale con youcanprint

Nel caso del self-publishing il responsabile della pubblicazione è l’autore stesso (all’apposizione del codice isbn) ed è pertanto soggetto tenuto agli adempimenti previsti dalla legge per quanto riguarda i depositi legali.

COME ORDINARLO DAL TUO PROFILO AUTORE SU YOUCANPRINT

COSA PREVEDE IL DEPOSITO LEGALE?

Il Deposito Legale è la consegna di una copia della pubblicazione presso gli enti predisposti.

QUALI SONO GLI ENTI PREDISPOSTI PER IL DEPOSITO LEGALE?

Le Biblioteche Nazionali predisposte per il deposito legale sono:

  • Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze;
  • Biblioteca Nazionale Centrale di Roma;
  • Due biblioteche situate nel territorio regionale in cui l’opera è stata pubblicata.

QUANTE COPIE BISOGNA DEPOSITARE?

Se il numero della tiratura è minore di 200 copie, è prevista la consegna di:

  • Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (una copia)
  • Biblioteca Nazionale “Sagarriga Visconti Volpi” di Bari (una copia)

Se il numero della tiratura è superiore a 200 copie, è prevista la consegna di:

  • Biblioteca Nazionale centrale di Roma (una copia)
  • Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (una copia)
  • Biblioteca Nazionale “Sagarriga Visconti Volpi” di Bari (una copia)
  • Biblioteche provinciale di Lecce (una copia)

QUALI SONO GLI INDIRIZZI DI SPEDIZIONE DELLE BIBLIOTECHE?

  1. BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI ROMA
    UFFICIO DEPOSITO LEGALE
    VIALE CASTRO PRETORIO 105
    00185 ROMA RM
  2. BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI FIRENZE
    UFFICIO DEPOSITO LEGALE
    VIA TRIPOLI 36
    50122 FIRENZE FI
  3. BIBLIOTECA NAZIONALE CENTRALE DI BARI
    UFFICIO DEPOSITO LEGALE
    VIA PIETRO ORESTE, 45
    70123 BARI BA
  4. BIBLIOTECA PROVINCIALE CENTRALE DI BARI
    UFFICIO DEPOSITO LEGALE
    VIALE GALLIPOLI, 28
    73100 LECCE LE

QUALE DOCUMENTAZIONE BISOGNA CONSEGNARE?

Per semplificare ed accelerare il Deposito Legale, bisogna compilare questo PDF modificabile inserendo negli opportuni campi le indicazioni della pubblicazione.

MODULO DEPOSITO LEGALE

ENTRO QUANDO BISOGNA EFFETTUARE IL DEPOSITO LEGALE?

Il Deposito Legale, va effettuato entro 6 mesi dalla pubblicazione dell’opera.

INFO E CHIARIMENTI DI LEGGE

http://www.librari.beniculturali.it/opencms/opencms/it/DepositoLegale/

Commenta tramite Facebook
boresrl
53 Commenti
  • Stefano

    Buongiorno, sono editore e autore di libri sulla pedagogia violinistica. Abito in Francia dove questi libri sono distribuiti essendo naturalmente in francese. Alcuni di queti libri sono stati tradotti anche in italiano per poterli vendere anche in Italia. Di conseguenza, queste nuove edizioni avranno un diverso ISMN dalle edizioni in francese (non ISBN perché si tratta di volumi con all’interno spartiti musicali). La mia doimanda è la seguente : devo depositare queste nuove edizioni nelle biblioteche apposite anche in Italia? o secondo voi è sufficiente l’aver già depositato gli esemplari in francese alla biblioteca nazionale di Francia (BNF)? Grazie mille per la vostra risposta.

    18 Settembre 2019 at 09:03 Rispondi
    • donato

      Ciao Stefano, devo dirti che sarà obbligatorio fare il deposito legale anche in Italia per queste nuove edizioni. Resto a tua disposizione.
      Donato

      18 Settembre 2019 at 10:02 Rispondi
      • Stefano

        Grazie Donato, quindi facendo riferimento alle informazioni riportate molto puntualmente da voi e cioè il deposito legale di una copia di ogni libro tradotto, in ognuna delle biblioteche nazionali di Roma, Firenze, Bari e a quella provinciale di Bari con sede a Lecce ? Posso chiederti inoltre quali sono esattamente le indicazioni obbligatorie che devono figurare sugli stampati ?
        Ti ringrazio molto.

        18 Settembre 2019 at 14:36 Rispondi
        • Donato

          Ciao Stefano, ti scrivo questo link dove puoi trovare tutte le risposte di cui hai bisogno, se qualcosa ancora non dovesse essere chiara scrivimi pure https://help.youcanprint.it/customer/it/portal/articles/1431659-cos-%C3%A8-il-deposito-legale-e-chi-si-occupa-di-farlo-?b_id=334

          19 Settembre 2019 at 08:12 Rispondi
          • Stefano

            Ciao Donato, l’argomento è veramente molto controverso. Ho contattato tutte le fonti (Biblioteche nazionali in Italia e qui in Francia) e pare che nessuno mi dia una risposta con cognizione di causa. Una cosa sembra accertata, il deposito va fatto nel paese in cui il libro è pubblicato, in altre parole dove ha sede la casa editrice, quindi nel mio caso in Francia. In effetti la cosa ha un suo senso, se pensiamo che un libro può essere tradotto in varie lingue, non è immaginabile depositarlo in ogni biblioteca nazionale di tutti i paesi del mondo. Allo stesso tempo, non è nemmeno pensabile che ogni volta che si traduce lo stesso libro, questo deve fare oggetto di deposito legale per ogni lingua in cui viene tradotto…insomma siamo ancora in alto mare!!!

            20 Settembre 2019 at 08:50
  • Tiago

    Salve, vorrei chiedervi come funziona per la richiesta del codice ISBN. Dopo che vi invierò il file del mio libro, quanto tempo serve per l’elaborazione del codice? Il codice deve essere pronto prima della pubblicazione. La seconda domanda è riguardo al tempo di pubblicazione per il libro on line con il codice ISBN, viene pubblicato in quanti giorni?

    3 Agosto 2019 at 10:49 Rispondi
    • donato

      ciao Tiago, il codice isbn viene associato in fase di lavorazione del libro ed in particolar modo della copertina, riceverai delle bozze di via email da parte del nostro settore grafico che potrai visionare e chiedere eventuali modifiche, in queste fesi preliminari quindi il tuo isbn sarà già visibile sulla copertina, se è proprio urgente comunicalo in fase di scambio bozze ai ragazzi di modo che possano provvedere celermente.
      Vengo alla seconda domanda: dopo il tuo visto si stampi il libro viene pubblicato in circa 3 gg lavorativi, se hai particolari tempistiche da rispettare o scadenze perentorie, comunicalo sempre in fase di scambio bozze.

      5 Agosto 2019 at 07:20 Rispondi
    • Speranza

      Salve ma il deposito legale va pagato per ogni biblioteca in cui si deposita il libro. ?

      23 Settembre 2019 at 15:55 Rispondi
  • Salterini Graziella

    Molo interessante. GRAZIE

    26 Luglio 2019 at 16:28 Rispondi
    • donato

      Ciao Graziella, molto lieto! Continua a seguirci!

      29 Luglio 2019 at 07:56 Rispondi
  • Silvia

    Volevo porre una domanda circa questa affermazione : “Due biblioteche situate nel territorio regionale in cui l’opera è stata pubblicata.”
    la domanda è si può trattare anche di un piccolo paese, o la provincia?
    Grazie.
    Silvia

    24 Luglio 2019 at 05:50 Rispondi
    • donato

      No Silvia, si parla di biblioteche nazionali di riferimento

      24 Luglio 2019 at 07:06 Rispondi
  • Massimo

    Inutile che eliminate l’annuncio, è segno di scarsa professionalità e poca onestà intellettuale. Abbiamo domandato come mai scaricate la responsabilità del deposito legale presso biblioteca eccetera, al cospetto dell’autore quanto invece il responsabile – secondo la legge 106 – è l’editore, tipografo o comunque il referente rilevato nella stampa stessa? Vorremmo una delucidazione poiché trattasi di anomalia peculiare nell’ambito editoriale.

    18 Giugno 2019 at 11:08 Rispondi
    • boresrl

      Buongiorno Massimo, la legge 106/2004 “Norme relative al deposito legale dei documenti di interesse culturale destinati all’uso pubblico” all’art. 3 sancisce che: I soggetti obbligati al deposito legale sono:
      a) l’editore o comunque il responsabile della pubblicazione, sia persona fisica che giuridica;
      b) il tipografo, ove manchi l’editore;
      c) il produttore o il distributore di documenti non librari o di prodotti editoriali similari;
      d) il Ministero per i beni e le attività culturali, nonché il produttore di opere filmiche.

      Tanto premesso, nel caso del selfpublishing l’autore è editore di sé stesso, ovvero il responsabile della pubblicazione come indicato nella legge 106/2004, nonché produttore dell’opera libraria. Dunque obbligato in via principale, così come sancito letteralmente dalla norma invocata è l’editore o comunque il responsabile della pubblicazione, ovvero chi decide della pubblicazione dell’opera, che non è altri che l’autore stesso.​​​​​

      Youcanprint offre un servizio di deposito legale, ma certamente non è assoggettato a tale obbligo, restando pertanto a discrezione dell’autore se propendere per il servizio di deposito legale ovvero provvedere da sé in quanto obbligato in via principale.

      19 Giugno 2019 at 08:33 Rispondi
  • Pierfrancesco Maresca

    Buonasera. A breve farò stampare (non commerciare) un romanzo che ho scritto da un centro stampa, senza ISBN visto che non vorrei venderlo ma soltanto donare le dieci copie ordinate. Vorrei sapere se fossi tenuto a depositarle alle biblioteche da lei citate o se fossi esentato. Non ho capito se avere o meno il codice Isbn influenzi ciò. Grazie in anticipo!

    22 Gennaio 2019 at 19:54 Rispondi
    • Donato Corvaglia

      ciao Pierfrancesco e grazie per la tua richiesta, se hai deciso di non apporre l’isbn e quindi di commercializzare il tuo romanzo non sei tenuto ad effettuare il deposito legale.
      Se hai altre domande siamo a tua disposizione!

      23 Gennaio 2019 at 09:54 Rispondi
  • Gianpaolo Nardi

    Buongiorno,
    sono tormentato dal timore di aver violato il diritto d’autore avendo inserito nel mio testo (un saggio) molte, lunghe citazioni. Per questo motivo non ho ancora deciso se pubblicare.
    Come posso accertarmi di essere nella legalità? Vedo problematico rintracciare tutti gli autori e chiedere loro il permesso di pubblicare.

    25 Dicembre 2018 at 19:01 Rispondi
    • marketing

      Gentile Gianpaolo, è necessario che nelle note e nella bibliografia tu citi il nome dell’autore e il titolo del saggio o libro da cui hai estrapolato le citazioni, restiamo a tua disposizione!

      28 Dicembre 2018 at 12:18 Rispondi
  • Francesca Tassi

    SE vengono depositate solo due copie prevedendo una tiratura inferiore alle 200 copie ma poi dovesse essere necessario pubblicarne di piu’…cosa si fa con il deposito legale? Si manda una copie anche agli indirizzi restanti o si deve rifare tutto dall’inizio?

    23 Dicembre 2018 at 20:15 Rispondi
    • marketing

      Gentile Francesca, si manda una copia ai restanti indirizzi.

      24 Dicembre 2018 at 07:19 Rispondi
  • Anna Olivieri

    Buongiorno a tutti.
    Vediamo se ho capito bene…
    Nel caso in cui siano state stampate meno di 200 copie di un libro cartaceo, l’autore deve inviare una copia a Firenze e una a Bari, cioè due in totale? E se sono più di 200, una copia a ciascuna delle quattro biblioteche indicate?
    E bisogna inserire nel plico quel formulario in pdf indicando le specifiche richieste che, suppongo, tornerà al mittente timbrato e firmato a mo’ di ricevuta. Poiché sto per pubblicare un altro libro, se io decidessi di lasciare a voi questa incombenza, che cosa devo fare?
    Inserire subito nell’ordine una postilla, e quindi questo significherebbe che io riceverei una copia (o due, o quattro) in meno rispetto al numero richiesto?
    E se chiedessi a voi la spedizione postuma alla pubblicazione, ristampate le copie a vostro carico o le devo pagare io?

    12 Ottobre 2018 at 07:37 Rispondi
  • Rosario

    Ma la legge non prevede che il deposito va fatto entro 60 giorni? Perché qui si parla di 6 mesi? Inoltre la biblioteca regionale non dovrebbe essere quella della regione di residenza dello scrittore?

    14 Settembre 2018 at 09:17 Rispondi
    • marketing

      Gentile Rosario è come indicato nell’articolo, sia per quando riguarda i giorni che le regioni delle biblioteche che dipendono dalla tiratura

      24 Dicembre 2018 at 09:04 Rispondi
  • Ilaria

    Cosa si intende per soggetto referente del soggetto obbligato (posto che presumo che quest’ultimo sia l’autore stesso)?

    12 Luglio 2018 at 15:40 Rispondi
    • MarcoLP

      buongiorno, nel caso del self publishing si tratta dell’autore stesso

      15 Settembre 2018 at 07:30 Rispondi
  • Daniele

    Chiedo scusa, da quello che avete scritto, mi pare di aver capito che “solo” le copie cartacee vanno depositate. Giusto?

    6 Luglio 2018 at 18:02 Rispondi
    • boresrl

      Si esatto

      7 Luglio 2018 at 08:35 Rispondi
  • Lorenzo

    Buongiorno, vi ringrazio per la risposta.
    Domanda: non ho ben capito la questione delle due copie in più per l’isbn gratuito. Sarebbero quelle dovrei inviare alle biblioteche come deposito?
    Valutavo la convenienza di questo ISBN gratuito. Nel mio caso: due copie in più, circa 24,00 euro + due raccomandate.
    Da settembre, come funzionerà il servizio dedicato? Quanto costerà? Dovrò chiedere anche a settembre le due copie in piú?
    Grazie.

    4 Luglio 2018 at 10:00 Rispondi
    • boresrl

      Il servizio dedicato costerà molto meno dei 30 € dell’isbn.

      7 Luglio 2018 at 08:36 Rispondi
  • Patrizia Sabatini

    Se i sei mesi sono passati occorre programmare un’altra pubblicazione anche se non fosse prevista al momento???

    3 Luglio 2018 at 13:38 Rispondi
    • boresrl

      Non è necessario, il deposito legale delle opere pubblicate sino ad oggi lo farà Youcanprint.

      4 Luglio 2018 at 06:59 Rispondi
      • Maria Vittoria

        Grazie, YOUCANPRINT, per effettuare il deposito legale delle opere edite fino a oggi!

        5 Luglio 2018 at 17:06 Rispondi
        • Maria Vittoria

          Romantic Mandala è stato pubblicato il 3 luglio : rientra fra le opere per le quali pensate voi al deposito legale?

          5 Luglio 2018 at 17:16 Rispondi
          • boresrl

            Si

            7 Luglio 2018 at 08:36
        • boresrl

          Grazie a te della fiducia 🙂

          7 Luglio 2018 at 08:36 Rispondi
  • Lorenzo

    Buongiorno, ho appena letto tutto riguardo l’ISBN gratis. Non ho ben capito se io possa rienstrare nell’esonero in quanto il mio è un libro fotografico. Nel caso in cui rientrassi, volendo pubblicare un libro e vedendo che le copie vanno consegnate alle biblioteche entro sei mesi (ho letto che da settembre ci sarà un servizio dedicato da parte di Youcantprint per affidare il deposito legale), posso pubblicare ora ed affidare a voi il deposito legale fra un paio di mesi? Grazie!

    3 Luglio 2018 at 12:28 Rispondi
    • boresrl

      L’isbn gratuito riguarda tutti i libri. Si potrai affidare a noi il deposito legale a settembre tranquillamente.

      4 Luglio 2018 at 07:05 Rispondi
  • marino giannuzzo

    Perché in precedenza era previsto il versamento di €30,00? In futuro provvederà sempre Youcanprint, come in passato, o dovrà provvedere l’autore?

    3 Luglio 2018 at 10:19 Rispondi
    • boresrl

      In futuro dovrà provvedere l’autore che potrà farlo da solo o affidarsi a Youcanprint che lancerà un servizio presto (Che costerà meno di 30 €) per fare il deposito legale.

      4 Luglio 2018 at 07:00 Rispondi
  • Adelmo

    Ho gia pbblicato diversi libri presso di voi ma questa mi giunge nuova (non la sapevo). Ma in caso di inadempimento (cioè se non ho inviato mai copie da qualche anno a questa parte)??? Che mi succede legalmente???

    3 Luglio 2018 at 09:49 Rispondi
    • boresrl

      Tutte le opere pubblicate con Youcanprint fino al 3 luglio saranno depositate da Youcanprint, il cambiamento riguarda le copie pubblicate dopo il 3 luglio.

      4 Luglio 2018 at 07:03 Rispondi
  • Ermanno Felli

    Ho una domanda: se viene scritto che in mancanza dell’editore è il tipografo che deve depositare, mi chiedo avendolo stampato io presso la YCP, dovrebbe essere la società che ha stampato ad averlo fatto. O mi sbaglio? E se non è stato fatto, ho superato i 6 mesi di tempo. Altra domanda come fanno i selfpublisher a sapere la tiratura? Grazie

    3 Luglio 2018 at 09:37 Rispondi
    • boresrl

      La tiratura riguarda il primo ordine di pubblicazione.

      4 Luglio 2018 at 07:03 Rispondi
  • Andrea Rossi

    Salve, non ho ancora adempiuto a questo obbligo per un’opera uscita con voi ad Ottobre 2017. Sono fuori dei termini ed inadempiente, ma prima di rimediare, vorrei sapere che cosa potete dirmi del servizio previsto per settembre. Quanto costerà? Mi permetterà di depositare con un click? Grazie

    3 Luglio 2018 at 09:27 Rispondi
    • boresrl

      Le opere pubblicate con Youcanprint fino al 3 luglio saranno depositate da Youcanprint.

      4 Luglio 2018 at 07:02 Rispondi
  • Sebastiano Rizzo

    Salve. Se l’autore non provvede al deposito legale del libro, cosa succede?

    20 Marzo 2018 at 21:49 Rispondi
  • Emanuela

    Dubbio: poiché deve depositare i libri per legge l’autore al momento della consegna dell’ISBN, se quest’ultimo codice gli viene affidato da una piattaforma selfpublishing, l’obbligo spetta comunque, giusto?
    Grazie.

    14 Febbraio 2018 at 07:27 Rispondi
    • boresrl

      Ciao Emanuela con tutte le piattaforme il deposito legale è a carico dell’autore.

      16 Febbraio 2018 at 07:51 Rispondi
  • Simona Morani

    Salve, come funziona il deposito legale per gli audiolibri?

    20 Luglio 2017 at 10:36 Rispondi
    • MarcoLP

      Ciao Simona, in Italia il deposito legale per prodotti digitali è ancora in fase di sperimentazione da qualche anno e non si intravedono progressi. Il deposito è previsto per i libri cartacei che essendo oggetti fisici si possono, per l’appunto “depositare”. Per ora, quindi, la legge prevede il deposito legale solo per i cartacei.

      29 Luglio 2017 at 07:35 Rispondi
  • Sebastiaino Rizzo

    cliccando su “clicca qui” per essere diretti al sito della Presidenza del Consiglio al fine di trovare l’elenco delle biblioteche regionali dove effettuare il deposito legale di libri, la pagina risulta ” non trovata”.

    16 Marzo 2016 at 15:04 Rispondi
    • MarcoLP

      Grazie mille per la segnalazione, abbiamo provveduto ad aggiornare il link con la mappa di tutte le biblioteche sul territorio nazionale.

      29 Marzo 2016 at 09:45 Rispondi

Posta un commento

Consiglieresti Youcanprint e il suo Blog ad amici o colleghi?

ESPRIMI IL TUO FEEDBACK