Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Self-publishing Ambassador  / “Consiglio il selfpublishing per stampare e divulgare le proprie opere”: il racconto di Pierantonio Mecchia

“Consiglio il selfpublishing per stampare e divulgare le proprie opere”: il racconto di Pierantonio Mecchia

pierantonio-mecchiaDa parecchi anni tenevo in un cassetto delle poesie che avevo scritto nel corso della mia vita: dall’adolescenza alla maturità. Pubblicarle mi sembrava un sogno irrealizzabile, anche perché gli editori “classici” sono già restii a pubblicare i romanzi degli sconosciuti, immaginarsi poi una raccolta di liriche!

Per caso ho scoperto il selfpublishing di Youcanprint e, così, mi sono cimentato in una “prova”: nella primavera del 2011 ho stampato la raccolta “Rami secchi”. Alcune copie le ho regalate ad amici e parenti, ricevendo apprezzamenti anche per la veste grafica.

Verso la fine del 2011 ho voluto riprovare, questa volta con un thriller, “Habeas corpus”, che rappresentava il mio secondo romanzo (il primo, “Bilancio finale”, fu pubblicato nel 1997 da una casa editrice di Milano: un’esperienza non molto positiva, anche perché mi fu richiesto “un contributo”). Con “Habeas corpus” l’esperienza è stata positiva. Grazie anche a diverse presentazioni organizzatemi, ho avuto la soddisfazione di farmi conoscere e vendere parecchie copie. E non solo. Durante questi eventi, anche “Rami secchi” e “Bilancio finale” hanno trovato estimatori.

Infine, una casa editrice si è interessata al mio ultimo lavoro (“Nella tana del fennec”) e lo ha pubblicato nel dicembre 2013. Quindi mi sento di consigliare, specie a chi è alle prime “armi”, questa strada per poter vedere stampate e divulgate le proprie opere.

Pierantonio Mecchia


Puoi acquistare i libri di Pierantonio Mecchia qui: Habeas corpusRami secchi

Pierangelo
Nessun commento

Posta un commento