Come scrivere un libro d’amore: una mini guida

Scrivere un libro richiede la valutazione di molteplici aspetti preliminari, a prescindere dalla tipologia letteraria che si desidera riprodurre.

Chi scrive un romanzo d’amore, ad esempio, deve innanzitutto curare l’ambientazione, l’eventuale presenza di illustrazioni e il linguaggio di stesura (che deve essere adatto al target di riferimento), senza dimenticare il rispetto delle regole fondamentali della lingua italiana, ovvero la grammatica, lo stile espositivo scorrevole e la punteggiatura. Ma cosa si intende, esattamente, per libro d’amore? E come si scrive?

Cos’è un romanzo d’amore?

Un romanzo d’amore è un genere letterario che narra storie sentimentali, inventate o scritte sulla base di vite realmente vissute, senza mai trascurare l’originalità dei contenuti. Si tratta di racconti caratterizzati da colpi di scena e intrecci romantici, che in genere finiscono a lieto fine.

Per scrivere un libro d’amore ci vuole innanzitutto tanta fantasia, anche se può risultare utile ricorrere ad alcune strategie basilari.

Prima di scrivere qualunque tipologia di contenuto, a prescindere dal genere letterario, bisogna infatti tenere conto di alcuni fattori che di fatto possono contribuire al successo del libro, a iniziare dal target di lettori. Dopo aver individuato il pubblico di riferimento si può iniziare a stilare il contenuto del libro, procedendo con una scaletta dei vari capitoli.

Approfondisci leggendo:

Scrivere un libro: La struttura della storia

Come creare l’indice del libro: l’importanza di una scaletta

L’indice di un libro d’amore deve essere fatto prima di iniziare la redazione dei capitoli. Si tratta di una sorta di bozza di scaletta, che ti aiuterà a orientarti nella scrittura dei vari paragrafi.

Nel corso della redazione del libro potrai naturalmente modificarlo a tuo piacere, ma è necessario che tu lo faccia prima ancora di iniziare l’introduzione, altrimenti rischi di creare un testo disordinato e poco leggibile.

Per chiarire le idee puoi innanzitutto creare delle mappe concettuali degli argomenti di cui parlare, individuando le tappe fondamentali da approfondire.

Tenendo in considerazione questa scaletta, potrai approfondire le diverse tappe senza creare confusione, stilando i vari paragrafi in modo ordinato e lineare.

Ti consiglio di suddividere il lavoro altrimenti rischi di confondere le idee e rendere vani gli sforzi creativi. Dopo aver scritto la prima bozza di indice puoi procedere con il primo capitolo, riflettendo e approfondendo i vari punti della scaletta.

Se durante la stesura dei vari capitoli non riesci più a trovare idee, come nel caso frequente del “blocco dello scrittore”, puoi fermarti qualche giorno per riflettere su nuovi spunti, approfittando per praticare i c.d esercizi di scrittura creativa.

Sulla scrittura creativa ti consiglio di leggere questo nostro articolo:

7 esercizi di Scrittura Creativa da mettere subito in pratica

L’individuazione del pubblico di riferimento

Quando si scrive un libro d’amore bisogna innanzitutto pensare al target dei lettori, individuando il pubblico di riferimento prima ancora di stilare una bozza dei vari capitoli.

Di certo un romanzo d’amore è rivolto a un pubblico di adulti, ma è comunque importante riflettere sul target che si desidera attrarre, in modo da calibrare il testo in base ai propri obiettivi.

Desideri che il tuo libro sia letto dagli adolescenti? Allora dovrai cercare di riprodurre una tematica adeguata alla loro età, senza utilizzare un linguaggio difficile o affrontare temi eccessivamente complessi. Dovrai rifarti alle teen story, Netflix e le grandi piattaforme di streaming hanno molto materiale su cui si può approfondire l’argomento e perché no, prendere anche ispirazione.

Scegli le loro età prima di scrivere, seleziona il target dei protagonisti cercando di collegarvi le esperienze di vita su cui il lettore può facilmente rivedersi (se il libro è rivolto a un pubblico adulto non è conveniente affrontare una tematica sugli adolescenti, perché difficilmente il lettore si immedesimerà in una storia tra quindicenni).

Non sottovalutare questi aspetti e riflettici preliminarmente, cerca di stabilire immediatamente l’età del target di persone a cui è indirizzata la tua storia d’amore.

L’ambientazione del racconto

Un altro punto importante da seguire riguarda l’ambito di svolgimento dell’azione, tenendo conto che un libro di questo genere può raccontare la storia d’amore di una giornata o la storia di una vita intera.

Riflettere su questi termini è importante, prima ancora di iniziare il primo capitolo. L’ambientazione rappresenta infatti uno degli elementi più importanti da considerare, il fattore che contribuisce più di tutti a rendere avvincente la tua storia.

Prima di iniziare a scrivere pensa a tutti i dettagli dell’ambiente in cui si celebrano gli eventi, e tienine conto nel corso di tutta la stesura del testo. Non necessariamente devi essere meticoloso, ma cerca di essere preciso se vuoi che i lettori riescano a immedesimarsi nel testo.

Se loro possono immaginare lo sfondo troveranno più avvincente la storia, e saranno propensi a leggerla fino alla fine. Dove è ambientata la storia d’amore? Al mare o in montagna? Qual è il luogo del primo incontro tra i protagonisti?

Cerca di dare subito un’idea al lettore dei colori, dei posti e dell’atmosfera che accompagna il racconto. Dopo aver pensato all’ambientazione puoi dare il via alla fantasia, sviluppando i vari capitoli della scaletta.

Rifletti su tutti gli eventi che rendono la storia d’amore veritiera e avvincente, racconta i dettagli dell’incontro e dei dialoghi dei protagonisti, le emozioni da loro provate e le descrizioni degli sguardi, delle parole e delle sensazioni vissute.

Per creare una storia d’amore devi dare sfogo alla tua fantasia, non necessariamente inventando di sana pianta tutti i capitoli, puoi benissimo prendere spunto da altre storie d’amore già scritte o basate su fatti di vita reale (ad esempio storie d’amore narrate dalla letteratura) l’importante che tu metta del tuo e renda l’opera totalmente originale.

Per scrivere un libro d’amore avvincente è importante aggiungere dettagli e descrizioni curate, vanno introdotti con maestria dialoghi tra personaggi primari e secondari (ad esempio tra ex fidanzati e amori finiti, in base alla trama principale).

Gli accadimenti del libro devono seguire una logica temporale e ben descritta nei vari capitoli. Una storia d’amore inizia con la conoscenza dei due partner, a cui consegue una frequentazione e una serie di eventi collegati; nel raccontarla in un libro non puoi prescindere dalla narrazione di questi dettagli, perché sono necessari per la comprensione del lettore.

Per rendere la storia interessante devi condirla con colpi di scena ben descritti: a chi piace leggere una storia piatta e lineare? Cerca di creare una trama densa di “variazioni”, fai in modo che la coppia protagonista affronti una serie di problemi nel corso della storia d’amore, conflitti, prospettando un lungo percorso di accadimenti, al termine del quale il lettore trova il lieto fine con le relative eccezioni.

Terminare il romanzo con una conclusione positiva soddisfa sicuramente il lettore, ma non necessariamente bisogna seguire questa linea. Sicuramente la conclusione del romanzo è un aspetto importante, perché se non lo soddisfa, difficilmente il lettore lo ricorderà come accettabile o interessante.

Questo significa che dovrai riflettere attentamente sul finale, cercando di “appagare” le aspettative dei lettori senza allontanarti dalla trama principale. Si tratta di un errore spesso sottovalutato dagli autori, che si concentrano solo sulla parte centrale della storia senza soffermarsi sul finale.

In questi casi è consigliabile fermarsi per riflettere su nuovi spunti, e concludere con un finale degno dell’intera trama. Questo non significa che dovrai concludere il romanzo con il lieto fine, ma è importante che questo sia coinvolgente e non scontato, pensa alla storia di Romeo e Giulietta: uno dei romanzi non a lieto fine più conosciuti e apprezzati dalla storia della letteratura.

L’ambientazione è comunque il primo aspetto da valutare, perché può contribuire a rendere la storia avvincente e piacevole da leggere.

Il linguaggio del libro d’amore

Anche il linguaggio del romanzo deve essere adeguato al target dei lettori a cui è indirizzato il libro. Se quest’ultimo è rivolto a un pubblico adulto possono essere inseriti anche riferimenti erotici, senza mai uscire fuori tema e mantenendo sempre un linguaggio prevalentemente romantico.

Si tratta di piccoli dettagli che possono fare la differenza in termini di successo del libro. Trattandosi di un libro d’amore, infine, è preferibile evitare tecnicismi inutili e difficili da comprendere, meglio usare un linguaggio semplice e scorrevole, decisamente più adatto a un romanzo d’amore.

La correzione dei capitoli

La scrittura è un modo per esprimere se stessi al meglio, ma ciò non significa che rappresenti una forma di espressione esente dal rispetto delle regole fondamentali di scrittura.

Prima di redigere un libro è importante conoscere le regole basilari della grammatica, avendo cura di rileggere più volte il testo prima di pensare alla pubblicazione.

Per scrivere con successo il libro è consigliabile redigere varie bozze dello stesso, modificando e aggiungendo di volta in volte altri dettagli e avvenimenti.

Chi lascerebbe una recensione positiva su un testo poco avvincente e scorretto dal punto di vista grammaticale? La redazione di un contenuto di qualsiasi genere richiede un attento lavoro, che non può essere improvvisato e scritto da un giorno all’altro, pena il mancato successo del libro stesso.

Le illustrazioni nei libri d’amore rappresentano un valore aggiunto?

Molti autori, durante la redazione di un libro, si chiedono quale possa essere il valore delle illustrazioni nei testi a sfondo romantico. Costituiscono un surplus o un inutile sottrazione di spazio a contenuti più interessanti?

Sicuramente le immagini aiutano il lettore a imprimere i concetti in modo più veloce, e possono stimolare la sua fantasia invogliandolo continuare la lettura del testo. Con le immagini ci si può immergere nelle ambientazioni che insieme alle parole e al costrutto narrativo danno al lettore quel qualcosa in più che lo terrà incollato alla storia.

Ti consiglio altre letture che ti saranno molto d’auto se stai scrivendo o vorresti iniziare la scrittura di un romanzo d’amore.

Romanzo Rosa: una guida al genere letterario più letto di sempre

Romanzo Erotico, un genere letterario rivoluzionario e femminista

Come scrivere un libro dall’idea alla struttura: la guida completa


Scarica subito le guide GRATUITE su:

Iscriviti a Youcanprint | La Community Ufficiale

Seguici sul nostro canale YouTube

Partecipa al sondaggio e ricevi la nuova Guida per il Tuo libro in Selfpublishing

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.