Guida alla promozione del tuo libro con gli annunci sponsorizzati di Amazon

Sono arrivati anche in Italia gli annunci Sponsored Products di Amazon, cosa sono? Sono gli annunci a pagamento per la promozione dei propri libri su Amazon che ora rientrano fra le possibilità di marketing editoriale per gli autori KDP, ma attenzione!

Amazon ha creato un sistema di sponsorizzazione dall’applicazione per nulla semplice: servono competenze specifiche su marketing e temi affini per sfruttarne le potenzialità e non rischiare di regalare denaro al colosso dell’e-commerce.

Hai già provato ad utilizzare gli annunci Sponsored Products con scarsi risultati?

Abbiamo realizzato questa guida proprio per spiegare al meglio il funzionamento degli Sponsored Products (annunci a pagamento) e, allo stesso tempo, per evidenziare quelli che, secondo noi, sono i punti di forza e di debolezza.

L’autore che sceglie di attivare il suo annuncio a pagamento su Amazon vede come prima schermata questa:

Cliccando su Continua si apre un complesso ventaglio di opzioni: vediamole nel dettaglio.

Targeting Automatico

L’autore che vuole attivare la sponsorizzazione del proprio libro si trova davanti questo pannello (queste sono le impostazioni per Targeting automatico).

Amazon Advertising

Qui l’autore, presupponendo conosca il concetto di target e targeting, è chiamato a fare la prima scelta (non molto facile).

Intanto, la piattaforma “aiuta” l’autore impostando su targeting automatico la preselezione.

Questo settaggio è il più semplice da gestire ma per lo stesso motivo sarà anche la scelta che quasi tutti gli autori saranno portati a fare, creando di fatto, tantissima concorrenza fra le compagne sponsorizzate rendendole tutte simili e fra loro e poco efficaci:

esempio di Amazon book advertising
esempio di Amazon book advertising

Veniamo allo step successivo…

Strategia di offerta della campagna.

Amazon book advertising

L’autore ora è chiamato a selezionare il tipo di offerta della campagna.

L’offerta più “semplice” è dinamica solo al ribasso ma non è tradotta e anche andando su maggiori informazioni si accede alla pagina in inglese di Amazon.com, in pratica questa offerta permette ad Amazon di ridurre le tue offerte in tempo reale quando il tuo annuncio potrebbe essere meno propenso a convertirsi in vendita.

Gli altri due tipi di offerte sono specificate in descrizione.

Targeting Automatico

Targeting: avendo lasciato la preselezione automatica su targeting automatico lo step successivo e questo di seguito:

Qui l’autore deve impostare l’offerta ovvero quanto è disposto a spendere al massimo per ciascuna offerta (il principio è quello dell’asta, più offri più hai probabilità di vincere la competizione con altre offerte).

Gruppo di targeting

Impostare, invece, le offerte per gruppo di targeting è un’opzione abbastanza complessa utilizzata, in genere, da agenzie o autori altamente competenti: in generale i gruppi di targeting usano tante strategie per far vedere il tuo annuncio ad altri gruppi di acquirenti.

Questa, per esempio, è un impostazione che ci fa capire come gli Advertising di Amazon non siano tarati specificatamente per i libri, ma sono pensati per essere adatti a qualsiasi tipo di Prodotto, Amazon in quanto store generalista, ha creato il suo gestionale di Ads per adattarlo a qualsiasi tipologia di prodotto, non è pensato solo ed esclusivamente per il prodotto libro.

Parole chiave negative

Targeting per parole chiave negative (opzione facoltativa).

Come si può vedere dal video, questa opzione sebbene molto importante è lasciata facoltativa, ed il motivo è semplice: il targeting non è sviluppato in maniera adatta e appropriata per i libri (lo è invece per altri tipi di prodotto).

Dettagli in video.

Da notare invece l’ottimo sistema di targeting dei prodotti come occhiali da sole, pantaloni o giocattoli…e invece quanto è superficiale e poco efficace la targettizzazione dei prodotti per parole chiave come libro, racconto, romanzo…che invece dovrebbe restituire come risultato decine e decine di sottocategorie attinenti all’universo libro.

Finiti questi settaggi di base, non resta da avviare la campagna.

Questo tipo di campagna sponsorizzata è la più semplice ma anche la meno personalizzata e meno efficace.

Post tratto dal gruppo Facebook SPI – Self Publishing Italia

Targeting Manuale

La piattaforma offre anche un’altro tipo di settaggio ben più complesso (ed efficace) ma dove sono necessarie più ampie conoscenze di marketing, altrimenti il rischio di sperperare denaro è alto.

Proviamo a vederlo un po’ più da vicino.

Dalle impostazioni iniziali selezioniamo Targeting Manuale, come di seguito.

La sezione Targeting ora ci offre un menù diverso: Targeting per parola chiave e Targeting per prodotto, come in video.

Targeting per parola chiave

Scegliamo prodotti, categorie, marchi specifici o altre caratteristiche del prodotto per indirizzare i tuoi annunci pubblicitari. 

Le parole chiave possono essere correlate: Le parole chiave correlate si basano sui prodotti presenti negli annunci. È possibile aggiungere le parole chiave desiderate e modificare le parole chiave e le offerte dopo averle aggiunte, puoi inserirle da un elenco o caricare un file.

Dopo puoi scegliere il tipo di offerta: Scegli un tipo di offerta che ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi.

Puoi scegliere fra offerta suggerita, personalizzata o predefinita, vedi di seguito.

Ora puoi passare al Targeting per parole chiave negative, come visto prima (è opzione facoltativa e abbiamo visto perché).

Ora si può lanciare la campagna.

Targeting per Prodotto > Categorie

Guardiamo attentamente questo breve contributo video.

L’utente esperto deve cercare la categoria libri e poi via via scorrere la sotto-categoria attinente al suo romanzo, nell’esempio vediamo:

Libri > Gialli e Thriller > Thriller e Suspance > Thriller Legali > Target

vediamo come la selezione si è andata a posizionare nel menù sotto “Categorie e Prodotti”: la nostra campagna sarà visibile solo a chi cerca Thriller Legali, questo è un primo step verso una personalizzazione ottimale della nostra campagna, ma non è tutto.

L’utente può ancora chiedere di più cliccando su Affina.

Affinando la targetizzazione si può mostrare la propria campagna solo in determinate fasce di prezzo, per entrare in concorrenza con altri prodotti (libri nel nostro caso) e con numero di stelle nelle valutazioni da 3 a 5 (per esempio) e per tipo di spedizione, vediamo in fondo il numero che varia in prodotti mirati: i numeri (come si vede) sono troppo piccoli quindi l’affinamento mostrato nell’esempio sarebbe sconsigliato, è stato mostrato per far capire l’utilizzo di questo specifico tool, il consiglio è di usare il tool affinamento solo in caso di grossi numeri e altissima concorrenza nella specifica categoria di prodotto.

Targeting per Prodotto > Prodotti singoli

Proponiamo singoli prodotti simili a quelli del tuo annuncio.

Clicchiamo su Cerca per cercare libri simili al nostro che è l’oggetto della campagna.

Vediamo il video esempio di seguito.

E’ bene cercare più libri possibili affini alla nostra pubblicazione per ampliare il più possibile il targeting.

Finito questo lavoro si può lanciare la campagna.

Placement

Strategia di offerta della campagna in base al Placement (strategia avanzata).

Anche in questo caso vale il medesimo punto di vista: affidarsi a professionisti e non improvvisarsi rischiando di perdere denaro.

Applichiamo offerte diverse in base al placement inserendo un aumento di percentuale all’offerta predefinita. Queste modifiche saranno applicate su tutte le offerte della campagna. In base alla tua strategia di offerta, le offerte possono cambiare ulteriormente.

Affina la campagna annunci

Puoi affinare il tuo annuncio a pagamento scaricando il report riguardo il targeting per controllare quali parole chiave sono più richieste e concentrare gli sforzi (economici) su quelle. 

Il report si scarica dalle impostazioni della campagna.

Costo pubblicitario di vendita (ACOS)

L’ACOS è il costo pubblicitario di vendita ed è calcolato dividendo la spesa totale per le vendite attribuite.
Per gli Sponsored Products, l’ACOS include le vendite attribuite per i prodotti pubblicizzati venduti da Amazon.
L’aggiornamento dei tuoi dati sulle vendite può richiedere fino a 12 ore. Di conseguenza, i dati sulle vendite potrebbero essere riportati con ritardo nell’intervallo di date “Oggi”.

Il consiglio è quello di attendere tutti i dati di vendita prima di valutare la performance della campagna.

I pagamenti non riusciti e gli ordini annullati entro 72 ore saranno rimossi dal totale delle vendite.

Per riassumere

Sponsored Products è una soluzione pubblicitaria costo per clic che consente di promuovere i prodotti in vendita mediante annunci pubblicitari che possono essere mostrati in placement ad alta visibilità su Amazon.

Puoi scegliere tu i prodotti da pubblicizzare e le parole chiave o gli attributi dei prodotti da usare come target oppure lasciare che siano i sistemi Amazon a proporre automaticamente le parole chiave pertinenti. Puoi controllare quanto spendere per le offerte e i budget e misurare le performance dei tuoi annunci.

Gli annunci sono pubblicati sui browser di computer desktop e di dispositivi mobili e nell’app Amazon per dispositivi mobili. Quando i clienti fanno clic sull’annuncio, vengono indirizzati alla pagina di dettaglio del prodotto pubblicizzato.

Amazon mostra l’annuncio solo se il prodotto pubblicizzato si trova nella Buy Box nel momento in cui il cliente visualizza l’annuncio.

Mi occupo di marketing librario e promozione editoriale per Youcanprint, conosco la materia, per qualsiasi dubbio o chiarimento sono a disposizione: scrivi nei commenti o email a: marketing@boresrl.com

Buona promozione!

Donato

Diventa uno scrittore di successo

Iscriviti per ricevere gratis un contenuto a settimana per migliorare la tua scrittura e la promozione del tuo libro.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sign up
Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.