Top
Youcanprint - Selfpublishing Blog / Articles posted by Sonia Lombardo

Come preparare un saggio per il formato audio

Il motivo per cui gli audiolibri piacciono così tanto è perché consentono alle persone di leggere senza dover stare fermi in un unico posto. Questo è ancora più vero nel caso della non-fiction: puoi studiare e apprendere qualcosa di nuovo, ascoltando un manuale o un saggio, mentre vai a lavoro, fai sport, sbrighi le faccende di casa, sei in coda alla posta. Insomma, scegliendo di pubblicare un audiolibro ti assicuri che il tempo dei tuoi lettori non vada di certo sprecato.
Ma per far vivere un’esperienza divertente, educativa e illuminante agli ascoltatori, devi assicurarti di dare al narratore quante più informazioni possibile sul tuo progetto.

Ecco di seguito un sistema di domande che ti aiuteranno a sviluppare un’analisi approfondita del manoscritto, passando per 3 livelli di controllo:

Preparare un manoscritto per il formato audio – 3a parte: la punteggiatura

audio book isolated icon vector illustration designLa punteggiatura è fondamentale per imprimere il giusto ritmo alla narrazione, soprattutto se vuoi pubblicare il tuo audiolibro, porre la dovuta attenzione alla lunghezza delle frasi, alle pause e alla suddivisione dei paragrafi, ti permetterà di lavorare in maggior sintonia con chi dovrà interpretare il racconto.

Solo conoscendo le regole di base per un corretto uso della punteggiatura riuscirai a far comprendere al tuo narratore anche l’intenzione nascosta dietro la parola scritta, magari proprio facendo uno strappo alla regola… Ti spiegherò meglio più avanti cosa intendo, per adesso facciamo un salto di nuovo tra i banchi di scuola.

10 buoni propositi (di scrittura) per il nuovo anno

fotolia_127598330_subscription_monthly_mCome dici? E’ ancora troppo presto per stilare una lista di buoni propositi? Sei certo che, se lo fai adesso, li infrangerai tutti entro il prossimo 1° gennaio?

Non è detto che sia un male, visto che il mestiere dello scrittore, in particolare dello scrittore autopubblicato, è in continuo divenire; hai la possibilità di modificare e proporre al pubblico nuove e migliori versioni del tuo libro in qualsiasi momento, a seconda di ciò che hai imparato lungo il percorso. Ogni sfida superata, però, ci impone anche di trovare nuovi obiettivi da raggiungere per rimanere scrittori prolifici e creativi.
Questi sono quelli che hanno ispirato me e credo condividerai:

Come scegliere la voce ideale per il tuo audiolibro

Studio nagraBuona parte del successo che gli audiolibri riscuotono nell’ultimo periodo è dovuto soprattutto ai grandi interpreti che stanno prestando la loro voce alla causa. Ti ho già raccontato la storia di Jim Farber, narratore della saga di Harry Potter, ma non mancano di certo le star più note, come Nicole Kidman, Samuel L. Jackson, Jeremy Irons, solo per citarne qualcuna.

In Italia, scorrendo il catalogo Audible si distinguono i nomi di Giuseppe Battiston, Paola Cortellesi, Piera degli Esposti. Si tratta di grandi produzioni, è evidente, ma anche un autopubblicato, nel suo piccolo, deve chiedersi: a chi affiderò l’interpretazione del mio audiolibro?

Seguendo la procedura indicata da Youcanprint potrai scegliere se a leggere il tuo libro sarà una voce maschile o femminile. Facile, no? Se il tuo libro è di genere rosa o romantico, di solito indirizzato ad un pubblico di donne, selezionerai una voce femminile, viceversa, per avventura e azione, la voce di un uomo.

Fossi in te, però, io mi chiederei anche se è davvero così scontata la scelta tra l’una o l’altra opzione.

Come promuovere un libro durante le feste: prepararsi al Black Friday

I trend di Google lo mostrano chiaramente: il commercio elettronico ha modificato ormai le nostre abitudini di acquisto, soprattutto quando si tratta di regali per le festività natalizie, il picco di ricerche si registra già a partire da metà novembre e prosegue poi fino ai primi di gennaio. Insomma, non si va più in giro la sera della Vigilia alla ricerca disperata dell’ultimo pacchetto regalo, ma anche noi ci siamo lasciti contagiare da cose come il Black Friday o il Cyber Monday.

Leggere un ePub3 nel tuo browser con Readium

epub_logo_colorDiciamoci la verità: la maggior parte degli scrittori pubblicano il proprio libro nel formato digitale per questione di opportunità, poiché il prezzo ridotto è un ottimo espediente per farsi conoscere dal pubblico, specialmente per gli esordienti.

Il formato ePub2, approvato come standard per gli ebook nel lontano 2007, è ancora oggi l’ideale per i libri di solo testo, tuttavia, gli ebook hanno il potenziale per essere molto di più. Un sacco di nuove funzionalità sono state introdotte con la versione 3.0, come audio, video, animazioni, lettura ad alta voce in contemporanea allo scorrimento del testo, controlli per il design a layout fisso e molto altro ancora. Il problema è che non vengono supportate dalla maggior parte degli ereader in circolazione.

Bisogna allora rinunciare a distribuire un ebook arricchito? Be’, non ancora, fortunatamente.

Come progettare il tuo romanzo per un adattamento cinematografico?

dvd-cover-substituteE’ il sogno di ogni aspirante scrittore: vedere il racconto che ha creato proiettato sullo schermo. Ma quali sono i requisiti necessari affinché un romanzo diventi un film o una serie Tv?

Sicuramente essere un bestseller. Ti sfido a citarmene almeno uno che non sia stato adattato per il video. Che poi è il motivo per cui spesso rimaniamo delusi dai film tratti dai libri che abbiamo letto, perché non tutte le storie si adattano al linguaggio cinematografico, decisamente meno introspettivo rispetto a quello della narrativa.

Secondo il produttore Ken Atchity, i romanzi che si accatastano sulle scrivanie delle case cinematografiche presantano tutti gli stessi problemi:

Consiglieresti Youcanprint e il suo Blog ad amici o colleghi?

ESPRIMI IL TUO FEEDBACK