Author Archives: Daniele Imperi

Daniele Imperi Visit Website
Mi occupo di scrittura in tutte le salse. Leggo e scrivo per lavoro e per diletto. Per ora ho due blog in cui tratto tutti gli aspetti della scrittura e dell'editoria.
Design Guide Pratiche Selfpublishing Servizi

Aspetti tecnici del self-publishing

AutopubblicazioneNella tua scelta di pubblicare da te, senza una casa editrice, avrai capito senz’altro che ogni operazione svolta prima da uno staff editoriale adesso spetta soltanto a te. Ogni decisione, ogni lavoro sul tuo manoscritto è ora una tua diretta responsabilità.

Non basta più scrivere. Nel self-publishing lo scrittore è un imprenditore e deve curare tutti gli aspetti del suo libro, che non si risolvono più nella stesura del romanzo, nella revisione e nell’editing.

Impaginazione del manoscritto

Ho visto libri impaginati nei modi più disparati. Di solito si usa Word – io uso invece Writer di OpenOffice, molto simile – che permette di scegliere caratteri e titoli di vari colori e caratteristiche. In alcuni casi l’impaginazione era molto amatoriale, con scelte di colori e font criticabili.

Prima di impaginare il tuo manoscritto da’ uno sguardo ai libri che leggi. Se devi pubblicare un libro in cartaceo, ma anche in ebook, allora devi fare attenzione ai caratteri e ai colori che userai.

La tipografia del manoscritto deve essere professionale, proprio come quella che vedi nei libri che acquisti in libreria. Ecco alcuni consigli da seguire:

  • scegli un font leggibile al massimo: evita testi in caratteri gotici o futuristici, ché rendono difficoltosa, se non impossibile, la lettura
  • usa una grandezza di carattere di almeno di 12 punti: ma regolati in base al font che scegli, perché ognuno ha una propria visualizzazione
  • mantieni il giusto contrasto testo/sfondo: la carta è bianca e il contrasto maggiore è col nero

Read More
Guide Pratiche Scrivere

Scrittura e revisione: un binomio inseparabile

qualitaselfpubForse uno dei più grandi errori che possa commettere un autore agli inizi è accontentarsi della sua prima stesura. Scrivere il suo romanzo e pubblicarlo: allo stesso modo in cui un pittore dipinge il suo quadro e lo incornicia.

Ma scrittura e pittura sono due arti completamente differenti, sono due linguaggi diversi. In fondo, anche un olio su tela ha visto una sua “prima stesura”: l’abbozzo a matita dell’artista, in cui prospettive, anatomie, proporzioni si mescolano fra loro nell’illusione ottica della tridimensionalità.

Read More
Guide Pratiche Marketing

Come uno scrittore deve scegliere i social media più adatti

dubbi-scrittorePrima di pensare a quale piattaforma social iscriversi, è bene ricordare che uno scrittore – come qualsiasi professionista e azienda – deve avere prima una piattaforma proprietaria, quindi un suo sito web. I social media sono soltanto degli avamposti, che non possono sostituire il proprio sito o blog.

La scelta dei social più adatti va fatta pensando a 3 elementi fondamentali:

  1. personalità dello scrittore
  2. capacità dello scrittore
  3. potenzialità del social

La scelta non deve mai ricadere sulle mode del momento, in primo luogo perché le mode sono passeggere, infine perché potrebbero non adattarsi alla figura del professionista in questione. Facciamo un esempio estremo: se un giorno andasse di moda iscriversi a Foursquare, quanto potrebbe essere utile a uno scrittore questo social?

Quanti utenti di Foursquare sentono il bisogno di sapere dove si trovi ora uno scrittore? E non stiamo parlando di Stephen King, ma di un comune mortale, uno scrittore emergente che si sta facendo largo nel mondo della rete.

Vediamo adesso nel dettaglio questi 3 elementi cui ho accennato.

Read More
1 2 3 4 5