Novità Youcanprint Page

Aggiornamento [1.1 beta] di Page: le novità di gennaio 2019!

Iniziamo il nuovo anno con una serie di importanti novità in Page, il tool di Youcanprint che ti permette, da qualsiasi dispositivo, di scrivere o importare il tuo libro, di impaginarlo e di esportarlo in Pdf per la stampa o nei formati ePub e Mobi per la pubblicazione in ebook.

Ecco le nuove funzionalità che renderanno ancora più semplice l’utilizzo di Page e per risolvere alcuni piccoli bug presenti nella versione Beta.

  • Gestione del caricamento delle immagini
  • Spostamento di capitoli e sottocapitoli con drag-and-drop
  • Importa i tuoi libri da Google Drive e Dropbox
  • Scelta del formato di esportazione
  • Gestione del caricamento delle immagini

    Da oggi è possibile gestire il caricamento delle immagini da inserire nel libro utilizzando la nuova sezione “Galleria immagini“, accessibile dal pulsante in alto a destra.

    Clicca sul pulsante indicato dalla freccia per accedere alla sezione "Galleria immagini" di Page

    Una volta cliccato sul pulsante, sulla destra comparirà la sezione “Galleria immagini”, all’interno della quale potrai inserire le immagini da utilizzare per il tuo libro (ma non la copertina, che andrà caricata, invece, nell’apposita sezione dedicata alla cover).

    Come caricare le immagini in Page

    Ci sono due modi per caricare le immagini:

              1. da Cloud (click sul pulsante grigio a forma di hard disk): ti comparirà una finestra dalla quale scegliere se selezionare la tua immagine da Google Drive o da Dropbox. Potrai quindi caricare immagini già presenti nel tuo account Google Drive o nel tuo account Dropbox. Naturalmente, una volta scelto il servizio e cliccato su “Continua”, ti verrà chiesto di accedere a Google Drive o a Dropbox.
            1. da computer (click sul pulsante grigio +): la funzione di permetterà di caricare un’immagine già salvata sul tuo computer.

    Caricare le immagini da cloud su Page

    Per inserire un’immagine all’interno del tuo libro, non dovrai fare altro che trascinarla dalla sezione “Galleria immagini” nel punto del testo in cui desideri sia visualizzata.

    Puoi anche cliccare sul pulsante “+” accanto all’immagine, dopo esserti posizionato con il cursore nel punto del testo in cui desideri inserire l’immagine. Cliccando sul ““, invece, l’immagine sarà eliminata dalla galleria e anche dal libro.

    Con i pulsanti della barra di formattazione (la barra con sfondo scuro in alto) potrai allineare l’immagine a destra, al centro o a sinistra. Inoltre, cliccando sull’immagine comparirà un’ulteriore barra di strumenti che ti permetteranno di agire su diversi attributi dell’immagine.

    Il primo pulsante ti permetterà di allineare l’immagine a destra, al centro o a sinistra. Il secondo serve a rimuovere l’immagine dalla pagina. Il terzo ti permetterà di scegliere tra visualizzazione “in linea” o “separata dal testo”: con la prima, il testo sarà affiancato all’immagine (come l’esempio qui sopra); con la seconda, invece, il testo sarà posizionato sopra e sotto l’immagine. Il quarto pulsante permette di aggiungere alcuni effetti grafici alle immagini. Il quinto pulsante serve a inserire il testo alternativo che sarà visualizzato su Page nel caso in cui l’immagine non possa essere caricata. Infine, il sesto pulsante serve a modificare la dimensione dell’immagine.

    Spostamento di capitoli e sottocapitoli con drag-and-drop (trascina e rilascia)

    Con il nuovo aggiornamento, Page permette di spostare con facilità capitoli e sottocapitoli all’interno della sezione “Contenuto”.

    Con un semplice drag-and-drop (cioè cliccando sul titolo e trascinandolo) si possono spostare i capitoli cambiandone la posizione. Anche i sottocapitoli possono essere spostati, sia all’interno del capitolo in cui si trovano, sia in un altro capitolo. Si può anche convertire un capitolo in sottocapitolo (spostandolo all’interno di un capitolo) e, viceversa, convertire un sottocapitolo in capitolo (trascinandolo fuori dal capitolo in cui si trova). Guarda il video:

    Importa i tuoi libri anche da Google Drive e Dropbox

    Come per le immagini, anche un intero libro ora può essere importato su Page direttamente da Google Drive o da Dropbox. Non dovrai far altro che scegliere, nella schermata iniziale, “Importa da Cloud“.

    Cliccando su “Continua”, ti verrà chiesto di accedere a Google Play o a Dropbox con le tue credenziali. Effettuato l’accesso, potrai scegliere il file .docx o .odt da importare.

    RICORDA: affinché Page riconosca i capitoli e i sottocapitoli del tuo file .docx o .odt, è necessario:

              • che ogni capitolo o sottocapitolo inizi in una nuova pagina e termini con un’interruzione di pagina;
              • che il titolo di ogni capitolo abbia lo stile TITOLO 1  per Microsoft Word e INTESTAZIONE 1 per Writer di Open Office;
            • che il titolo di ogni sottocapitolo abbia lo stile TITOLO 2 per Microsoft Word e INTESTAZIONE 2 per Writer di Open Office.

    Scelta del formato di esportazione

    Ora puoi scegliere se esportare il tuo libro in tutti i formati oppure solo in Pdf, Epub o Mobi. Dopo aver compilato tutti i metadati obbligatori dalla scheda “Metatags” a sinistra (titolo, autore e lingua) e aver caricato la copertina dalla scheda “Cover“, dovrai scegliere il formato dalla scheda “Formato” a destra e poi cliccare su “Esporta“. Qui potrai scegliere il font da utilizzare e, ecco la novità, uno o più formati di esportazione.

    Cliccando su “Converti il tuo libro”, otterrai i file in base al formato che hai scelto.

    Bug risolti

    Ora anche i file realizzati con Open Office vengono importati correttamente, abbiamo quindi risolto il problema che alcuni utenti hanno incontrato provando a caricare i file .odt.

    Inoltre abbiamo risolto i problemi di formattazione che venivano generati nei file Epub dalla presenza della sinossi nei metadata.

You may also like
Il Deposito Legale dei tuoi libri
Bookmatch, l’all-inclusive per il self-publishing

Leave Your Comment

Your Comment*

Your Name*
Your Webpage