7 mosse per creare un Patto con il Lettore nel Selfpublishing

Il primo principio in assoluto che come scrittore in generale, ma come self publisher in particolare, devi accettare e rispettare è il patto con il lettore

Si tratta di un patto non scritto, un contratto senza autentica, ma che deve essere la tua stella polare durante la scrittura. Il patto con il lettore è quell’accordo immateriale che ogni scrittore accetta e si basa sull’amore e il rispetto che nei confronti di chi leggerà la sua opera.

Accettare questo patto è fondamentale anche se potrà sembrarti insignificante, stupido o persino incomprensibile. Scrivere per il lettore, rispettandolo, ti renderà uno scrittore migliore evitando le distorsioni della scrittura personale, rivolta a se stessi, egocentrica. 

La consapevolezza che essere scrittori conferisce un potere incredibile, cioè il padroneggiare la più potente delle tecnologie che l’uomo abbia mai conquistato, la parola, ti permetterà di accedere ad un nuovo mindset, ad un nuovo sistema di valori e ovviamente e a diventare uno scrittore migliore.

In questo articolo ho cercato di definire alcuni principi fondamentali del patto con i lettori, grazie anche alla mia esperienza di co-founder di Youcanprint, con oltre 18.000 autori e 50.000 libri pubblicati.

Sono dei principi preziosi che ho distillato per te e hanno un valore incredibile. Voglio offrirti la possibilità di accedere a queste informazioni che sono assolutamente sicuro, se messe in pratica giorno per giorno, ti renderanno uno scrittore migliore e i tuoi lettori non potranno che amarti e seguirti.

Vivi la vita che vorrebbero vivere

Questo è un principio molto potente. Sia che tu scriva un romanzo o un saggio ciò che i tuoi lettori cercano è un gancio con la loro vita, le loro speranze o le loro paure. Offri ai tuoi lettori la possibilità di vivere tramite le tue parole qualcosa che loro vorrebbero ma non possono, non vogliono o non hanno il coraggio di dichiarare. Questo creerà un legame così forte tra te e i tuoi lettori da durare per tutta la vita.

Comunica con costanza

Essere costante con i tuoi lettori è la chiave di tutto. Sia che parliamo di scrivere sul blog o sui social, sia che parliamo di produrre nuovi libri, è importante che tu sia costante, il tuo lettore è affamato di ciò che scrivi, i fan sono così. Ricorda, però, la cosa più importante: non essere ossessionato su quale piattaforma scegliere, che genere trattare o dove scrivere. Come dice Russell Brunsdon la piattaforma è meno importante della consistenza di ciò che condividi.

Sii prolifico ma non noioso

Se scrivi storie banali, comunichi idee scontate, stai solo rimanendo nella comfort zone, nelle media, e nella media tutte le cose sono uguali, spesso noiose. Se intendi creare un legame con i tuoi lettori, se vuoi insegnargli qualcosa, falli emozionare, non essere convenzionale, osa, crea polarità intorno a ciò che scrivi. Essere normali, neutrali è noioso. Solo se sarai in grado di farti amare o odiare, potrai crearti dei veri fan che compreranno qualsiasi cosa tu scriverai e ti seguiranno ovunque. 

Persuadi

Molti associano questa parola ad un significato negativo, spesso collegato al marketing. In realtà la persuasione è il modo in cui un essere umano esercita un fascino su un’altra persona, riuscendo a facilitare il passaggio di un messaggio.

Non è la persuasione ad essere sbagliata ma ciò che fate passare con essa. Persuadere i tuoi lettori significa connetterti con i bisogno più profondi della loro vita, sia che scriviate fiction che non-fiction.

I bisogni più reconditi in grado di creare una connessione emotiva tra ciò che scrivete e la vita dei vostri lettori sono:

  • alimentare i loro sogni;
  • dissipare le loro paure;
  • giustificare e alleviare i loro fallimenti;
  • creare un nemico contro cui schierasi.

Trova un modo con la tua scrittura di far leva su questi bisogni e avrai creato una connessione emotiva potentissima, che ti permetterà di ottenere grandi risultati e di costruire una community intorno al tuo nome e ai tuoi libri. 

Prenditi cura della tua audience

Come scrittore hai il dovere di prenderti cura dei tuoi lettori. Prendersi cura significa non solo rispondere ai messaggi sui social o alle mail, ma anche capire le loro paure, i loro sogni e alimentare questi ultimi con le tue parole.

Quando avrai capito che tipo di scrittore sei e chi è la tua audience, allora tutto ciò che ti resta è coltivare la tua identità e prenderti cura di loro. Questo ti garantirà un grande successo. 

Offri valore come lo percepisce il tuo lettore non come lo percepisci solo tu

Imparare a capire i tuoi lettori è fondamentale. Per capire intendo comprendere il motivo per cui leggono i tuoi libri.

Quando scrivi un libro tu hai già in mente un tuo lettore ideale e cosa il tuo lettore, secondo te, dovrebbe ottenere con la lettura della tua opera. Se sei fortunato questo coincide con ciò che i tuoi lettori sentono, ma nella maggior parte dei casi non sarà sufficiente.

Per esempio tu hai scritto un romanzo basato su una storia vera e lo hai scritto con l’obiettivo di regalare un intrattenimento, in realtà però molte persone vengono ispirate dalla storia per introdurre dei cambiamenti nella loro vita.

Comprendere questa differenza potrà determinare il tuo successo come scrittore, poiché comprendendo come i tuoi lettori vivono i tuoi libri, ti permetterà sia di trovare rapidamente la tua voce e il tuo stile, sia di dare ai lettori molto più di ciò che amano, e questo si tradurrà in molte più vendite e molte più opportunità.

Quindi, chiediti sempre perché i tuoi lettori leggono i tuoi libri, puoi farlo interloquendo direttamente con i tuoi lettori attraverso la tua pagina sui social, nella tua newsletter, puoi farlo ponendo una semplice domanda del tipo “Ho letto XXXX, perché”, lasciando ampia libertà di risposta. Raggiungi almeno 100 risposte e analizzale. Le risposte o le parole utilizzate più frequentemente rappresenteranno il valore che i lettori percepiscono dai tuoi libri.

Rifletti, se il valore o i valori che emergono sono vicini o lontani dal tuo stile, se ti offrono nuovi e diversi punti di vista; insomma prova a capire come dare maggiore valore alla tua audience, sfrutta questa straordinaria possibilità. 

Offri nuove opportunità ai tuoi lettori

I tuoi libri devono rappresentare una nuova opportunità per i lettori, non la copia di qualche vecchia esperienza. Non essere la copia di Harry Potter, ma sii una valida alternativa. I tuoi libri devono poter permettere ai lettori di vedere le cose da un altro punto di vista, di sperimentare nuove emozioni, di connettersi con nuovi mondi.

Ricordati che tutto ciò che scrivi può rappresentare un cambiamento di esperienza, di idee o abitudini nella vita dei tuoi lettori. Se sarai in grado di offrire nuove opportunità i lettori ti ameranno, se offrirai qualsiasi cosa che può essere trovata altrove, qualcosa che si mischia e si diluisce nella media, allora non avrai grande occasione di farti strada. Offri sempre nuove possibilità ai lettori e loto i ti seguiranno. 

Conclusioni

Siamo giunti alla fine dei principi alla base del patto con il lettore.

Questi principi sono la formula segreta del selfpublishing e ora hai il vantaggio di comprenderli fino in fondo e di metterli in atto giorno per giorno.

Come sempre il mio consiglio non è quello di applicarli tutti insieme subito, il rischio è di creare confusione in te stesso oltre che nei lettori e soprattutto di sovraccaricarti. Scegli di applicare un principio alla volta e quando lo hai padroneggiato, è diventato parte della tua identità e i lettori lo hanno notato e apprezzato, passa al principio successivo. In questo modo trasformerai delle regole prescrittive esterne in abitudini interiori e allora non ti servirà alcun sacrificio o auto-controllo per applicarli, semplicemente faranno parte di te, li applicherai senza pensarci, naturalmente.

I benefici di questi principi non sono immediati, di questo ho il dovere di avvertirti. I cambiamenti che avverranno nella tua audience saranno lenti e graduali, si stratificheranno nel tempo. Per questo devi essere paziente come self publisher.

Costruire un pubblico di fan è la cosa più entusiasmante che ci sia e una delle più grandi opportunità che i nuovi media offrono, ma il fatto che molti autori ci rinunciano attribuendo la colpa a sé stessi o al canale selezionato, è il motivo per cui, è bene comprendere, quella di costruire un pubblico di fan è un’attività impegnativa, che richiede molta pazienza. 

Sottoscrivi il patto invisibile con i tuoi lettori applicando questi principi, sii costante. I risultati che otterrai nel tempo saranno incredibili, non solo in termini di vendite, ma soprattutto in termini di felicità per aver raggiunto il tuo scopo come scrittore. 

Potrebbe interessarti anche:

Breve guida per capire cosa vuol dire fare selfpublishing in soli 3 passi

Come trovare le parole chiave più efficaci per il proprio libro

Come scrivere un libro al mese: il segreto della produttività dei grandi scrittori


Scarica subito le guide GRATUITE su:

Iscriviti a Youcanprint | La Community Ufficiale

Partecipa al sondaggio e ricevi la nuova Guida per il Tuo libro in Selfpublishing

Community ufficiale di Youcanprint

Fai già parte della nostra Community su Facebook?

Il luogo dove ogni giorno postiamo nuovi contenuti gratuiti per Scrivere, Pubblicare e Promuovere il tuo Libro.
Dove Autori condividono le loro idee e si confrontano ogni giorno.
Ci sono già centinaia di Autori che ti stanno aspettando!

Unisciti alla Community

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lost your password? Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.
We do not share your personal details with anyone.