Produrre

3 Font gratuiti per la vostra pubblicazione

3 minuti di lettura 3 Commenti
  • Home
  • /
  • Produrre
  • /
  • 3 Font gratuiti per la vostra pubblicazione

Prendiamo spunto da un intervento fatto da un nostro lettore nel post della scorsa settimana. Prima di tutto vorrei ringraziarlo, il confronto tra persone civili fa nascere sempre buone cose, utili a capire e ci permette di confrontarci su temi che a volte sono trascurati.
Bene, per chi l’avesse perso eccolo l’articolo della scorsa settimana https://blogs.youcanprint.it/le-5-regole-da-rispettare-per-la-scelta-del-font parlavamo delle 5 regole da rispettare per la scelta del font per la vostra pubblicazione. Il nostro Lettore ha sollevato una questione importante: “qualche suggerimento in questo post sarebbe quasi dovuto, io vi consiglierei di editarlo e di aggiungere qualche buon font.”

Eccoci qua! Lo faremo con questo articolo, iniziamo però a guardarci intorno.

Quali font usano le case editrici attualmente?

Risposta facile e scontata: il Garamond! Anzi vediamo di essere più precisi, il “Simoncini Garamond

Un misto di Francia e Italia: Claude Garamond tipografo francese che ha disegnato il famigerato “Garamond” nel Cinquecento circa, e Francesco Simoncini, Bolognese doc che ha un po’ giocato con il carattere del collega francese e ha perfezionato quello che, possiamo definire, il carattere dell’editoria italiana.

  • Bompiani, BUR, Rizzoli, Sellerio, Feltrinelli, Longanesi, Salani usano il Simoncini Garamond
  • Einaudi invece ha commissionato allo stesso Simoncini un carattere dedicato e ha il suo Einaudi Garamond
  • Mondadori usa il Palatino sempre simile al Garamond
  • Infine Adelphi che ha virato sul Baskerville

Ora che abbiamo presente questa panoramica sull’editoria italiana, che non fa mai male, analizziamo i tipi di carattere per ogni tipo di pubblicazione. Diamo solo qualche suggerimento.

Innanzitutto, vi anticipiamo che parleremo dell’interno, del vostro impaginato. La copertina ha tutt’altra storia. Dovremmo usare dei font che abbiano un connubio perfetto tra eleganza e leggibilità. Dovrebbero aiutare il lettore a non perdersi nel carattere ma aiutarlo nella lettura. Esistono migliaia di font gratuiti ma cerchiamo di fare una selezione e ne sceglieremo 3 per voi:

Cardo [Download]

Disegnato da David Perry, questo font passa inosservato e lo abbiamo scelto perché si avvicina al classico Garamond e Simonicini. Non rompe gli schemi ma aiuta il lettore con la sua leggibilità quasi immediata. Adatto per i romanzi e libri di Poesie.

Sort Mill Goudy [Download]

Uno dei font che rompe! Si rompe un po gli schemi non è uno dei classici ma merita una menzione particolare per la sua grazia nello stile.

Pagella [Download]

Pagella si fa apprezzare per essere un mix di modernità e classicismo e rende comunque la lettura agevole, molto tondo e graziato nelle sue forme rendono questo font adatto anche a testi scientifici e saggistica.

Questi sono i font gratuiti che potete utilizzare senza spendere un centesimo. Ma di gratuiti ce ne sono a migliaia, la selezione è stata fatta per seguire quel mix di leggibilità di un testo e del carattere stesso, eleganza, adeguatezza del progetto.

Dopo averne consigliati tre adatti al nostro scopo, ve ne sconsigliamo tre… rullo di tamburi…. ecco la classifica dei peggior font per una pubblicazione!

Fateci sapere la vostra scelta, come sempre… Buon Self-Publishing a tutti!

Correlati

Ti potrebbe interessare anche:

Come calcolare il numero di battute della tua opera!

Contare una alla volta le decine di migliaia di battute che compongono il testo di un libro è, ovviamente, quasi impossibile o comunque estremamente complicato...

Come numerare le pagine in Word

Vuoi numerare le pagine in Word del tuo libro o documento e non sai come fare In questa pratica guida vedremo come numerare le pagine in Word attraverso la...

Che cos’è l’epub3: le potenzialità del formato

Epub3 è l’ultima versione del formato epub, lo standard internazionale per il libro digitale Si tratta di un formato libero (open source), basato su linguaggi...

aspetti tecnici del self publishing

Aspetti tecnici del self-publishing

Nella tua scelta di pubblicare da te, senza una casa editrice, avrai capito senz'altro che ogni operazione svolta prima da uno staff editoriale adesso spetta...

quali sono le dimensioni dei libri?

Self-publishing: scegliere il giusto formato del libro

Scegliere la dimensione dei libri è molto importante per uno scrittore che si autopubblica Prima di descrivere i principali formati di stampa, premettiamo che...

Impostare i margini di un documento Word

Come impostare i margini di un libro con Word e OpenOffice

«Forma e contenuto non possono essere distinti in un'opera d’arte, sono una cosa sola», scriveva il celebre drammaturgo irlandese Oscar Wilde È...

Come inserire le note a piè di pagina in un documento Word, OpenOffice o LibreOffice

Uno degli errori più comuni nell'impaginazione di un testo con Microsoft Word, OpenOffice o LibreOffice riguarda l'inserimento delle note a piè di...

Guida completa a calibre

Creare e gestire un ebook: la guida completa a CALIBRE

Calibre è un software libero, open source, multipiattaforma dedicato alla gestione degli ebook, ma non, solo È un convertitore ePub-mobi ed un ebook reader...

Quale formato scegliere per il tuo libro

Ecco il nostro appuntamento del Venerdì Oggi cercheremo di mettere un po' di ordine tra i mille formati dei vostri libri Vi diranno che è importante...

creare l'indice automatico con word e openoffice

Come creare l’indice con Word, OpenOffice e Pages nel modo giusto

Una delle funzioni più utili e interessanti per chi scrive e impagina un libro, una tesi o un documento con Microsoft Word o con Writer di OpenOffice, è quella...

Come NON mettere il numero di pagine

Eccoci, prendiamo spunto da un commento fatto nel post precedente per scrivere il nuovo post del venerdì! Accendiamo il condizionatore e iniziamo LEGGI ANCHE...

cosa sono le caselle editoriali

Breve guida alle unità di misura editoriali: caratteri, battute, cartelle

Immagina queste due situazioni: nella prima hai scritto un libro e vuoi fare una correzione bozze, mentre nella seconda vuoi inviare un manoscritto a una casa...

manoscritto in word per editori

Come formattare un manoscritto in Word per inviarlo ad un editore (template gratuito)

Dopo aver finito di scrivere la tua bozza arriverà il momento di scegliere un editore a cui proporla A questo punto la forma avrà la sua importanza per...

3 Commenti

Rispondi a Marilyn Kunrow Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.