Tag Archives: youcanprint opinioni

Self-publishing Ambassador

“Nessuno potrà impedirmi di investire sul frutto della mia creatività”: Valerio Navangione e la sua esperienza con Youcanprint

valerio-navangioneIn molti attribuiscono al self-publishing un appellativo sgradito: “Vanity-press”. Io voglio (e posso) sconfessare chi, con troppa leggerezza, rilascia quest’affermazione. Il mio nome è Valerio Navangione e desidero raccontarvi la mia esperienza editoriale. Non posso dire di avere una vera e propria passione per la scrittura, ma la mia mente partorisce storie degne di essere ascoltate, o magari lette, da chi nei racconti cerca emozioni.

Sembra che i lettori mi riconoscano un talento anche nella stesura dei versi in rima, alcuni dei quali sono accreditati alla penna del protagonista del mio primo romanzo che, con il titolo “L’essenza”, è stato segnalato e premiato al concorso per inediti Ibiskos 2010, bandito dal Centro Culturale Empolese. Ho avuto la “fortuna” di sottoscrivere un contratto con una casa editrice che non mi richiedeva contributi, mi riconosceva buoni diritti ed una tiratura da favola, per un neofita della scrittura. L’editor professionista, del quale si avvale l’editore, rilasciava una scheda tecnica nella quale dichiarava che il racconto era interessante e la catarsi molto ben veicolata, mi riconosceva uno stile narrativo personale ed insostituibile, ma asseriva che i dialoghi risultavano falsi ed in alcuni punti, addirittura, fastidiosi.

Read More
Self-publishing Ambassador

“Tutta la mia street art in un catalogo”: l’esperienza di selfpublishing di Massimo Mion

massimo_mionMi chiamo Massimo Mion e mi occupo di street art da alcuni anni. Avendo all’attivo diverse realizzazioni ho pensato che fosse giunto il momento di metterle nero su bianco o, meglio, a colori, per testimoniare su carta i lavori fin qui svolti.

E’ nata così l’idea del mio primo catalogo di street art dall’emblematico titolo “Stencilism is a humanism“, in cui sono stati raccolti i principali lavori basati sulla tecnica degli stencils e su altre forme artistiche proprie della street art.

Il titolo, che richiama quello del famoso libro “Existentialism is a humanism” di J. P. Sartre, è una antologia fotografica a colori che spazia dai murales, agli stickers fino ai quadri veri e propri.

Sono quindi compresi i murales eseguiti a Milano presso la stazione di Porta Garibaldi, i lavori per MostraMi, le attività svolte presso Urban Contest a Roma, l’ intervento urbano presso Farm Cultural Park di Favara e così via.

Read More
Self-publishing Ambassador

Il bisogno di raccontare una propria storia: Arnaldo Baguzzi racconta la sua esperienza di selfpublishing

baguzziPenso che a qualunque età possa succedere di avvertire il bisogno di raccontare una propria storia: io ho aspettato di avere cinquant’anni. Non l’ho deciso, è capitato. Un giorno, ripensando ai miei trascorsi, ho voluto mettere alla prova la mia memoria cercando di spingere i ricordi il più a ritroso possibile, per cercare di recuperare, dal classico cassetto, il mio primo momento di coscienza.

Fu un esercizio mnemonico stimolante che alla fine mi convinse della necessità di fissare sulla carta quei miei ricordi, immaginando che il passare del tempo, prima o poi, li avrebbe inevitabilmente sbiaditi uno dopo l’altro.

Read More
1 27 28 29 30