Tag Archives: scrivere libro

Guide Pratiche Pubblicare

Pubblicare libri: 7 strategie per essere più produttivi

diventare-scrittoreSiamo d’accordo, scrivere non è faticoso come lavorare in miniera, ma il più delle volte si rivela un lavoro lungo e complesso. Tanto è vero che le statistiche rivelano che solo poco più della metà di tutti colo che si cimentano nell’impresa di scrivere un libro riesce poi davvero a completarlo.

Però, non scoraggiarti, perché a quanto pare esistono delle strategie che possono aiutarti a sviluppare meglio le tue capacità produttive. A metterle a punto è stato Ryan Holiday, autore del bestseller “The Obstacle Is The Way”, libro che rivelerebbe appunto come trasformare le difficoltà in vantaggi.
Holiday, tra le altre cose è anche un editor e giornalista per testate prestigiose come Forbes, Fast Company e Cnn. In più le sue tecniche di scrittura gli hanno consentito di pubblicare ben tre libri in tre anni. Ti ha convinto?

Ecco allora le sue 7 strategie per essere più produttivi.

Read More
Guide Pratiche Scrivere Selfpublishing

Selfpublishing: come scrivere la prima bozza del tuo romanzo in meno di una settimana

scrivere-libro-metodo-fiocco-di-neveRandy Ingermanson è l’ideatore del metodo del fiocco di neve, una tecnica che ti consente di scrivere un romanzo partendo da un’unica frase e sviluppando via via tutti i successivi contenuti.

Prima di diventare uno scrittore affermato Ingermanson è stato un programmatore di software e ha trasferito queste sue competenze anche all’ambito della narrativa, rimanendo convinto che la creatività se incanalata in uno schema ben congegnato renda molto di più dell’improvvisazione.

Vediamo allora come si progetta un romanzo seguendo il metodo del fiocco di neve.

1) Prenditi un’ora per sintetizzare in una sola frase tutto il tuo romanzo. Questo è il gancio che ti servirà a reclutare i futuri lettori. Cerca di renderlo migliore possibile: prova in meno di 15 parole (breve è meglio) a delineare il quadro generale e allo stesso tempo specifico della storia, ossia, spiega quale personaggio ha più da perdere in questa storia e cosa lui o lei vuole vincere.

Read More
Guide Pratiche Marketing

Come il Print on Demand può aiutarti nella promozione del tuo libro

promuoereAvrai visto o sentito parlare della puntata di Masterpiece (il talet show per scrittori) durante la quale il giudice Andrea De Carlo non solo rifiuta il romanzo di una concorrente, ma glielo lancia proprio dietro. L’esordiente in questione infatti si era permessa di presentare un libro già rilegato. Una presunzione imperdonabile per uno scrittore navigato come De Carlo, suppongo. Eppure esistono scrittori per cui autopubblicare ha significato dare una svolta alla propria carriera. Lo racconta Scott McCormick ricordando gli esordi della sua serie Mr Pants:

“Essendo un libro illustrato, abbiamo deciso che il modo migliore per ottenere l’interesse del settore era di stampare un paio di copie. Mostrare a qualcuno un libro finito, pronto per la distribuzione, da poter sfogliare, è un modo molto più viscerale di sperimentare ciò che il prodotto finale potrebbe essere.
La prima volta che ho visto il valore dei libri stampati è stato quando ho partecipato alla SCBWI Conference. Ho portato alcune copie del libro con me e ho iniziato a mostrarlo ad altri autori e illustratori. Gli occhi di tutti si illuminarono”.

Al termine di quella conferenza McCormick tornò a casa con un contratto editoriale in tasca.

Forse non tutti i libri sono destinati a seguire lo stesso percorso, forse starai pensando che qui in Italia non ci sono agenti ed editori come quelli che si aggirano per le fiere di Los Angeles, ma io ti dico che esistono delle eccezioni e dei percorsi alternativi che puoi trovare ed è proprio a questo che ti serve pubblicare il tuo libro.

Read More
1 2 3 7